Amici, niente maglietta per Valerio

Ad Amici continua la disfida per l'assegnazione delle magliette che permettono agli llievi di accedere direttamente al serale senza aspettare il verdetto della classifica di gradimento

da , il

    Valerio Scanu vince la fascetta dorata nella sfida interna contro Luca Napolitano, detentore della fascia in virtù della classifica e della vittoria della sua squadra nella sfida di domenica, ma non ottiene la maglietta per il serale di Amici dalla commissione. Si oppone Fabrizio Palma. In alto la sfida e il verdetto della commissione.

    La disfida della maglietta che garantisce l’accesso diretto al serale ad un cantante, un ballerino e un attore della scuola va avanti senza colpi di scena. In poche parole questa maglietta non verrà, con grande probabilità, affidata a nessun allievo, se non (forse) all’unico attore, Angelo Marotta, avvantaggiato dal non avere concorrenti.

    Ricordiamo che per ottenere il pass al serale, l’allievo in possesso della fascia dorata – consegnata per meriti di classifica o per vittoria di una sfida con il ‘legittimo’ detentore – deve avere il plauso unanime della commissione, in primis di quella di materia. E chiaramente ciascun docente ha i propri preferiti, sui quali punta per il serale e di cui caldeggia il passaggio diretto senza il verdetto della classifica.

    Finora l’attenzione si è concentrata sui cantanti: Luca Napolitano, cantautore del Sole, se l’è già vista negare due volte da Luca Jurman e Beppe Vessicchio. Jurman, infatti, ritiene la maglietta un ‘simbolo’ importante, da consegnare all’allievo che meglio rappresenta il canto nell’edizione di Amici 7. E per lui in lizza ci sono, nell’ordine, Valerio Scanu, Alessandra Amoroso e Silvia Olari. In virtù della solita contrapposizione dei docenti di canto, iniziata con veemenza l’anno scorso con l’ingresso di Luca Jurman nel corpo docente (prima come docente estrno poi come membro effettivo della commissione), il versante Grazia Di Michele, Fabrizio Palma, cui si è aggiunta da qust’anno Gabriella Scalise, hanno altre preferenze e altri criteri di assegnazione della maglietta. Per Grazia e Gabriella - diventata di fatto la portavoce della Di Michele dopo le minacce di querela di Jurman della scorsa edizione – la maglietta rappresenta un premio per il percorso didattico: un premio che deve tener conto dell’impegno, dei risultati, dell’atteggiamento tenuto in aula nei mesi di scuola, oltre che, ovviamente, essere un riconoscimento per il talento dell’allievo. La questione è ben emersa qualche giorno fa in occasione del secondo tentativo da parte di Luca di ottenere la famigerata maglietta: vi riproponiamo i video della prova di Luca e della discussione scaturita tra i docenti sui criteri di assegnazione della maglietta.

    Luca Napolitano si presenta alla commissione

    La discussione tra docenti

    Al di là di mille discorsi di merito, alla fine si procede per ‘giudizi personali’ e per preferenze: per Fabrizio, Grazia e Gabriella il meritevole è Luca. La situazione è evidentemente allo stallo.

    Fabrizio, che ha Luca e Martina come preferiti, con il suo no ha tolto un po’ le ‘castagne dal fuoco’ a Gabriella e a Grazia, che nella scorsa puntata avevano sostenuto che, in considerazione del percorso svolto, avrebbero assegnato la maglia a Valerio comunque, al di là delle proprie preferenze di stile e vocalità. Avendo Valerio già incassato un no, le due hanno avuto vita facile nell’essere comunque ‘coerenti’ e acconsentire – ormai inutilmente – alla maglietta a Valerio. Vediamo la seconda parte del video di apertura.

    In ogni caso con le magliette siamo già entrati nel clima del serale: ormai non resta che la formazione delle squadre Bianca e Blu e lo schieramento da parte dei docenti. In puro stile Amici, l’obiettività didattica continua a mancare, per quanto quest’anno la situazione sia ‘leggermente’ migliorata, anche grazie ad una classe di buon livello. A presto per aggiornamenti.