Amici, Marco e Simonetta si propongono per la sfida esterna

Amici, Marco e Simonetta si propongono per la sfida esterna

Amici di Maria De Filippi, Marco e Simonetta si propongono per la sfida esterna

    Marco e Simonetta

    Finalmente uno speciale di Amici “quasi compiuto”: vince il Sole per 5 a 2. Marco Carta e Simonetta Spiri si propongono per la sfida.

    E’ Marco il primo a chiedere di rinunciare all’immunità che gli deriva all’ennesimo primo posto in classifica e a proporsi come sfidante nel caso in cui la squadra della Luna dovesse perdere. Lo fa sia per dimostrare il proprio valore ai docenti che non credono in lui, sia per assumersi la responsabilità della nota che giovedì è stata comminata alla sua squadra per l’atteggiamento superficiale tenuto in sala relax, dove si stava svolgendo uno psicodramma legato all’ingresso dell’osteggiato Antonino nella scuola. Ma non il nobile pensiero non è proprio farina del suo sacco, dome ammette lui stesso: dietro questa decisione c’è Luca Jurman, che gli ha consigliato di fare questo gesto di “maturità”.
    Lo segue Simonetta, causa con Marco della nota alla Luna: non potrebbe accettare che solo Marco rischiasse il banco, quindi si propone per la sfida. Maria ci mette il “carico”: “Se volete essere coraggiosi fatelo fino in fondo e lasciate allo sfidante la possibilità di scegliere tra voi contro chi scontrarsi”. Quindi in sfida tutti e due e poi sceglierà lo sfidante.

    Ma Maria non si limita a proporre la doppia sfida. In vista del serale chiede ai professori se se la sentirebbero di abbracciare ciascuno la “causa” di un allievo, da curare in modo particolare per la vittoria. In pratica a ciascun docente viene chiesto di indicare il proprio candidato alla vittoria e di seguirlo con particolare cura in vista del serale e del premio finale. un modo, secondo Maria De Filippi, per eliminare un po’ di quella ipocrisia che avvolge la Commissione durante le fasi finali del reality: “In questo modo gli allievi saprebbero l’orientamento dei professori, che tanto prima o poi emerge sempre”. Certo, qualche allievo rimarrebbe fuori dalla rosa dei “prescelti” e dovrebbero cavarsela da soli: magari proprio il rifiuto della Commissione potrebbe stimolare l’affetto del pubblico - cui spetta la decisione finale – e capovolgere i pronostici. Qualche tutubanza tra docenti e autori, anche perchè non è chiaro se ciascun docente è chiamato a scegliere un candidato esclusivamente nella propria categoria; se così non fosse, come fa capire Maria che non mette paletti alla scelta, in che modo potrebbe aiutare l’allievo? Fabrizio si sbilancia dicendo che punterebbe su Susy, buon compromesso tra presenza, voce e ballo, che potrebbe diventare una popstar: questo vorrebbe dire che dovrebbe rinunciare a puntare su un cantante?
    Saverio, attore della Luna, si mostra perplesso, anche perchè pensa che tutti debbano avere le stesse possibilità: ma Maria aggiunge che le ore di lezione che ciascun insegnante dedica alla classe non verrebbero modificate, magari potrebbe aggiungersi qualcosa per il “cocco”.
    Mah! Maria lascia comunque alla Commissione del tempo per decidere. Se ne riparlerà quanto prima.

    Tralasciamo la prima mezz’ora di programma dedicata al musical A un passo dal sogno (che oramai stiamo vedendo a puntate) e passiamo alla sfida che inizia con canto donne e oppone Maria Luigia (Sole) e Simonetta (Luna) nella versione inglese di Gloria. Vince Simonetta con i voti di Vessicchio e Palma: la Luna pareggia il punto concesso d’ufficio al Sole come conseguenza della nota disciplinare.

    Si procede con l’assolo di Garrison in cui si cimentano Susy e Valentina: per la prima volta Alessandra Celentano vota Susy, tra la gioia e lo stupore di Garrison. Solo Steve vota per Valentina e il punto va al Sole che si porta in vantaggio per 2 a 1.

    Marina, che ha il diritto di scelta, chiama a questo punto la prova di recitazione per la quale entra in scena Sarah Felberbaum, senza il suo partner Giulio Berruti. La delusione del pubblico è forte, ma Sarah fa solo presenza per ricordare che domani e giovedì andranno in onda le ultime due puntate de La Figlia di Elisa. Unica anticipazione concessa dall’attrice è che per domani Andrea e Agnese non si sposeranno, ma ancora non è detta l’ultima parola.

    La sfida tra i due attori della scuola, impegnati in un dialogo tratto proprrio dalla miniserie di Rivombrosa, vede vincere all’unanimità Marina (Luna), che così pareggia. Qualche polemica da parte di Saverio che chiede per la prossima volta un monologo: trova che i dialoghi finiscano sempre per avvantaggiare uno solo dei personaggi.

    Si procede con una nuova prova di canto donne tra Marta e Cassandra, vinta da quest’ultima che riporta in vantaggio il Sole, e con il duetto Vivo per lei. La coppia del Sole (Giuseppe e Cassandra) ha la meglio su quella della Luna (Pasqualino e Marta): la squadra del Sole si porta così al 4 a 2.

    Ancora prove con l’assolo di Steve tra Vale (Luna) e Cristina (Sole), vinta all’unanimità da Cristina. 5 a 2 per il Sole, nessuna chance di recupero per la Luna, anche perchè il passo a due della Celentano per questa settimana non è disponibile: dati i pessimi risultati raggiunti in sala prove la Celentano ha deciso di dare a Susy e Valentina una settimana in più per prepararlo. Niente messa in discussione del banco, almeno per ora, per le due Valentine.

    Lundì sapremo le modalità della nuova sfida esterna.

    1180

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI