Amici, Loredana Errore in radio con Il Muro di Antonacci in attesa de L’Errore

Si intitola Il Muro il primo singolo tratto da L'errore, il nuovo album di Loredana Errore, finalista di Amici 9

da , il

    loredana errore, il muro, nuovo singolo

    È in rotazione radiofonica da venerdì scorso Il Muro, nuovo singolo di Loredana Errore che fa da apripista al suo secondo album, L’Errore, in uscita all’inizio di marzo. Anche per questo suo nuovo disco la seconda classificata di Amici 9 può vantare la prestigiosa collaborazione di Biagio Antonacci: il bravo cantautore milanese, che aveva scritto appositamente per lei la meravigliosa Ragazza occhi cielo contenuta nell’omonimo Ep pubblicato a marzo 2010, non solo ha firmato il singolo di lancio ma ha persino curato personalmente la produzione artistica del nuovo cd realizzandone gli arrangiamenti insieme a Michele Canova Iorfida e Davide Tagliapietra. Dopo il salto il testo della canzone Il Muro.

    Il Muro, primo singolo tratto da L’Errore, il nuovo album di Loredana Errore che sarà pubblicato a marzo, è stato scritto da Biagio Antonacci in collaborazione con una giovane autrice scoperta dal cantautore, Mila Normanni. La canzone, che mescola le “più moderne sonorità” alle “atmosfere tipiche degli anni ‘80”, esalta la grinta, il talento, l’energia e la bravura della finalista della nona edizione di Amici di Maria De Filippi nell’interpretare complessi brani d’autore (emozionanti infatti le sue interpretazioni di Ragazza occhi cielo e La voce delle stelle). In rotazione radiofonica da venerdì scorso, Il Muro sarà in vendita da questa settimana sui principali digital-store. Dopo aver ascoltato questo nuovo regalo di Biagio Antonacci alla sua “pupilla” Loredana fateci sapere cosa ne pensate! È valsa la pena di aspettare così tanto tempo per godere del suo nuovo progetto discografico? Scatenatevi nei commenti ma di sicuro saranno tanti i fan che hanno accolto con entusiasmo questa notizia! Ecco il testo de Il Muro.

    Il Muro

    L’hai voluto tu

    e ti piaceva

    l’hai voluto perchè

    …ti proteggeva

    questo muro che tu tieni con te

    blocca il tuo sistema e ti allontana da me

    tutta la mia forza per il mio fare

    non hanno graffiato un solo mattone

    provo ancora amore a farmi sentire

    ancora mille volte viaggiatrice nel mio stare

    RIT

    ho capito che

    le cose che trattieni

    trattengono me

    ed è un errore vivere e così sia

    l’errore è dare sempre il mio io per il tuo

    tutururu

    il muro che c’è

    tutururu

    non esiste se

    tutururu

    se giochi con me

    tutururu

    il muro non c’è

    tutto quello che hai

    addosso non è amore

    quello che nascondi è solo paura

    questo muro che tu tieni con te

    è l’unica cosa che ti allontana da me

    ho capito che

    le cose che trattieni

    trattengono me

    ed è un errore vivere e così sia

    l’errore è dare sempre il mio io per il tuo

    anima libera

    mani che aprono

    involucro magico

    giorni che

    parlami

    provaci.