Amici: Ivan D’Andrea, da ballerino ad attore sognando l’America

Amici: Ivan D’Andrea, da ballerino ad attore sognando l’America

Il ballerino Ivan D'Andrea, vincitore della quinta edizione di Amici di Maria De Filippi, sta studiando recitazione e sogna di andare in America o a Londra

da in Amici 2017, Personaggi Tv, Talent Show
Ultimo aggiornamento:

    amici, ivan dandrea

    Ivan D’Andrea sembrava essere scomparso dopo l’inattesa vittoria nella quinta edizione di Amici e invece il 25enne ballerino friulano in questi anni si è solo ritirato dalle scene per studiare da attore e tornare più preparato di prima. Partecipando alla pièce teatrale Beautiful Thing con Pamela Prati e al musical Lungomare (scritto da Maurizio Costanzo, con musiche di Alex Britti, la regia di Patrick Rossi Gastaldi, le coreografie di Steve LaChance e con tanti ex allievi di Amici) Ivan ha infatti capito che la sua strada era quella della recitazione e dopo aver studiato per due anni all’Accademia del cinema di Roma ora sogna di sbarcare in America o a Londra.

    Sono scappato dalla baraonda post vittoria. Ho comprato casa con il montepremi e mi sono messo a studiare recitazione. Mi piacerebbe molto fare qualche film in cui si usa il fisico o d’autore come quelli della Fandango, ma sono anche attratto dal teatro di qualità da Cechov a Shakespeare” ha dichiarato Ivan D’Andrea al Tgcom.

    Il vincitore di Amici 5, che non è rimasto in contatto con nessuno dei suoi ex compagni di talent (troppa competitività), ha già girato alcuni cortometraggi e partecipato a una pubblicità con Aldo, Giovanni e Giacomo ma non reciterebbe mai in spettacoli di bassa qualità anche se capisce che “si voglia puntare alle commedie perché la gente preferisce ridere”. Soprattutto non vorrebbe mai far parte della “categoria di personaggi semifamosi che danno la vita privata in pasto ai giornali”.

    Attualmente impegnato in un lungometraggio sul disagio della solitudine che si vive oggi in una metropoli come Roma, D’Andrea sogna di andare a studiare recitazione in America anche se qualcuno gli ha consigliato Londra per il teatro, visto che lì cercano sempre attori europei. In bocca al lupo, allora! È un piacere sottolineare che Ivan abbia scelto la strada del fare e non dell’apparire a tutti i costi e che abbia capito che Amici è soprattutto un trampolino di lancio da saper sfruttare rimboccandosi le maniche e non un’agenzia di collocamento…

    393

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Amici 2017Personaggi TvTalent Show