Amici, il format venduto negli Usa. Da sabato il serale: le foto dei Big e le regole della gara.

Le foto dei Big in vista del serale di Amici 11

da , il

    Il conto alla rovescia per la prima puntata del serale di Amici 11 è ormai iniziato: sabato 31 marzo si alza il sipario sul talent di Maria De Filippi che dovrà dividersi tra la gara tra gli allievi dell’anno scolastico 2011/2012 e quella dei Big, ovvero dei 9 ex allievi che tornano a scuola per conquistare la palma di ‘superbig’ di Amici. Ma la sua prima vittoria Amici l’ha già ottenuta: il format, di proprietà della Fascino di Maria De Filippi, è stato infatti ‘venduto’ agli Usa, patria dei Talent e dei Reality Show. Lo scorso gennaio, infatti, la Fascino ha sottoscritto un contratto di licenza per la cessione del format di Amici alla società Shed Media Us Inch. di Los Angeles, che lo produrrà sia negli Stati Uniti, dove è già in fase di studio un pilot, sia in Gran Bretagna dove dovrebbe essere prodotto entro il 2013. La De Filippi non conosce ostacoli e intanto pensa alla sua nuova collocazione serale: ospite internazionale del debutto è, infatti, Charles Aznavour, non proprio un beniamino dei giovanissimi, più che altro uno chansonnier amato dai ‘nonni’ in ascolto. Del resto la collocazione al sabato sera ‘impone’ un taglio più family e meno ‘teen’, no?

    Si avvicina il serale e arrivano nuove anticipazioni sulla prima puntata:

    La ‘sòla’ della finta eliminazione per i talenti di quest’anno (è rimasto fuori dal serale solo l’ultimo entrato Ruben, che però ha già il posto garantito nella prossima stagione) ha avuto secondo noi solo un risultato, quello di allontanare ancora di più il pubblico dalle vicende dei concorrenti (ormai osservati come se fossero inquilini del GF), spingendolo piuttosto a concentrare i propri ‘sforzi’ e la propria attenzione sul torneo delle vecchie glorie del talent di Maria De Filippi, quelle che non ‘tradiscono’ mai.

    E arrivano a mezzo comunicato stampa (sta diventando una sorta di telenovela) altri dettagli sulle modalità della gara, che si articola – come ormai noto – in due gironi ben distinti, quello dei 9 Big e quello delle 14 Nuove Propost… ops, Giovani Talenti.

    A giudicare le loro esibizioni nel corso del serale ben tre giurie di qualità e una popolare: le tre giurie ‘qualificate’ sono quelle composte dall‘Orchestra di 43 elementi, diretta dal mitico Peppe Vessicchio ( davvero fa tanto Sanremo), quella cosiddetta Tecnica formata da 14 ‘esperti’, tra Giornalisti, Specializzati in danza e canto e Tecnici del settore; infine troviamo la Giuria ‘Esterna’ composta da tre personaggi di grande rilevanza nel panorama nazionale ed internazionale. Ovviamente la giuria popolare è quella che si esprimerà attraverso il televoto.

    Ovviamente la squadra dei Big vale da solo ‘il prezzo del biglietto’ (e anche l’investimento pubblicitario da parte degli inserzionisti, a nostro avviso): rivedere insieme Antonino Spadaccino (da Amici 4), Karima Ammar (da Amici 6), Marco Carta (da Amici 7), Alessandra Amoroso e Valerio Scanu (da Amici 8), Emma Marrone e Pierdavide Carone (da Amici 9), Virginio Simonelli e Annalisa Scarrone (da Amici 10) è un evento davvero raro.

    I superospiti sono, a questo punto, un ‘di più’: in ogni caso l’ospite internazionale per la prima puntata è Charles Aznavour, cui si aggiunge – per il coté italiano – Luciana Littizzetto. E siamo certi che la comica torinese avrà modo di commentare la propria esperienza il giorno dopo a Che Tempo Che Fa: considerato che domenica è il 1° aprile ci aspettiamo qualche scherzo.