Amici, esce Mario. Ad Eleonora scappa il décolleté

Amici, esce Mario. Ad Eleonora scappa il décolleté

Blogcronaca della nona puntata di Amici 8: vincono i Blu ed esce Mario Nunziante, non salvato dalla commissione

    Decima sfida per i Bianchi e i Blu protagonisti di Amici 8, che si avvicina a grandi passi alla finalissima prevista per il 25 marzo. Sei gli allievi ancora in gara, tre per squadra. A fine serata vincono i Blu ed esce Mario. In alto il doppio incidente di Eleonora, alla quale si è rotta per ben due volte la spallina dell’abito, con uscita di seno ribelle.

    Alessandra Amoroso, Alice Bellagamba, Pedro Gonzales, Luca Napolitano, Mario Nunziante e Valerio Scanu sono i sei allievi (in rigoroso ordine alfabetico e senza distinzione di squadra) che lottano ancora per conquistare il titolo di vincitore dell’ottava edizione di Amici, che incoronerà il trionfatore mercoledì 25 marzo. Uno di loro questa sera dovrà rinunciare al suo sogno per volere del pubblico a casa e/o della Commissione di docenti, sempre più nell’occhio del ciclone per le valutazioni date ogni settimana alle esibizioni dei ragazzi.

    L’introduzione della valutazione artistica (sorta di giudizio personale espresso dai docenti sulle potenzialità di ciascuno) accanto alla valutazione tecnica nella sfidina della domenica non ha certo aiutato a fare chiarezza su quale debba ormai essere il ruolo del professore in questa pseudo-scuola che ormai si è totalmente svestita di qualsiasi parvenza di tipo educativo, che aveva invece permeato le prime edizioni del talent.
    Siamo in tv e la rissa fa audience sembra il leit-motiv dei commenti ‘regalati’ ai ragazzi al termine di ogni loro performance. Addirittura ormai le prove sono scelte dai docenti (le ormai celebri Prove Prof) con immancabile strascico polemico: come ogni mercoledì sera ci auguriamo che le parole siano soffocate da una raffica di esibizioni capaci di ravvivare uno show che rischia spesso di affondare nella noia.

    Al di là di tutto ci prepariamo a seguire questa decima (e terzultima) puntata di Amici con la nostra consueta blogcronaca in diretta web. Vi aspettiamo alle 21.15 su Televisionando.

    21.15
    Parte la sigla della decima puntata di Amici annunciata da una Maria in tailleur smoking informale, con canotta bianca al posto della seriosa camicia e bretelloni neri in bella vista. Platinette è di bianco-blu vestita con tanto di farfalloni celesti sulla mastodontica parrucca.
    Prima prova, Canto, One, per Luca e Alessandra. Un pezzo che ci sembra ‘proibitivo’ per le caratteristiche di Luca che in effetti non brilla in questa prova. Al di là dei soliti fastidi di audio che si sentono a casa (almeno noi) con la musica predominante sulla voce.
    Grazia: “Seconda parte meglio della prima, ma lui ha carattere e sa come fare proprio anche le canzoni a lui meno adatte”.
    Jurman: “Discreta prova”. E fin qui tutto bene: ma Maria chiede a Grazia se sia davvero una prova discreta e si rischia il primo conflitto a fuoco. Per fortuna Luca sorvola e passa il microfono ad Alessandra.
    Versione decisamente personale, molto ‘femminile’ e diremmo abbastanza piacevole, al netto delle sue caratteristiche vocali.
    Jurman: “Buona prova, molto personale: del resto il suo percorso mi è sempre piaciuto, anche se ormai al termine”.
    Grazia: “Molto personale e bella, grande energia; bella”;
    Gabriella: “Si vede l’istinto di Alessandra su questi pezzi, mentre il rock non appartiene a Luca che ha fatto comunque una buona prova”.
    Solito ragionamento sui brani più vicini alle caratteristiche dei diversi cantanti.
    Platinette: “Sono stufa: lasciatevi andare, siamo alla finale, sosteniamoli. Dite ad Alessandra che è brava e basta”, non date sempre un colpo al cerchio e uno alla botte il senso della dichiarazione di Platinette.
    Carte: la prima prova è vinta da Alessandra.

    21.27
    Seconda prova, Prof Canto: Grazia Di Michele ha scelto Via, di Claudio Baglioni, per Luca. Contro ci sarà Alessandra.
    Per La Di Michele il brano non mette in difficoltà Alessandra, che però non se la ricorda e chiede che inizi Luca a cantare. Maria, però si oppone: una delle difficoltà è proprio quella di iniziare per prima. Jurman nota che è un brano che sicuramente mette in luce le qualità di Luca: MA ‘STA PROVA NON SERVE PROPRIO A QUESTO? E ALLORA PERCHE’ OGNI VOLTA SI PUNTUALIZZA ‘STA COSA?
    Anche Luca dice di non ricordarsela: ma i ragazzi non devono sentire i brani contenuti nel proprio I-Pod tutte le settimane? E poi sarà vero che noi abbiamo qualche anno in più dei ragazzi, ma non conoscere Via di Baglioni…. Ma Alessandra se la cava come sempre egregiamente: di certo l’aveva già sentita, altrimenti è impossibile cantarla all’impronta.
    Gabriella: “Se l’è cavata bene, Jurman non aveva grande fiducia in lei..” (sta per partire la scarpa verso lo schermo).
    Ale: “Sono qui per cantare e canto”.
    Anche Luca dice di non conoscerla benissimo… mah!
    Inizio pessimo, gelo cosmico, rigidità al massimo in un pezzo tutto energia. Un disastro. Possiamo essere sinceri? Abbiamo l’impressione che Grazia e Gabriella sopravvalutino le capacità di Luca e Mario: le Prove Prof nate per essere a loro vantaggio finiscono per essere decisamente controproducenti. Lo stesso dice Plati aggiungendo che una canzone come quella non si può non conoscere. UN VERO DISASTRO.
    Gabriella: “Era nata per mettere in luce le sue qualità ma non è riuscita, solo perché non la conosceva”.
    Carte, la seconda prova è vinta da Alessandra: doppietta di Ale su Luca.

    21.38
    Terza prova, ballo, coreografia di gruppo di Maura su Lost Without You: Pedro contro Alice. Ma c’è la pubblicità.

    22.42
    Dopo la dimostrazione della coreografia balla Alice. Ma come si può dire di questa ragazza che è falsa quando balla? Ci sembra un po’ in anticipo su molte parti della coreografia, ma questo è un altro discorso.
    Maura: “Molto bene, ben eseguita, ottima esibizione”.
    Alessandra Celentano alza un cartello con su scritto “Sciopero“: “Il mio sciopero nei confronti di Alice nasce solo dal fatto che si goda la serata senza le mie critiche”. Amen, grazie Celentano… ma durerà?
    Tocca a Pedro, migliorato discretamente nell’Hip Hop.
    Maura: “Mi son scritta degli appunti: su stile, atteggiamento e tecnica non ci siamo, balli come un ballerino Jazz; poca fusione con il gruppo; in anticipo (e Alice allora?, n.d.r.). Appena sufficiente”.
    Garrison: “Non mi fa impazzire nell’Hip Hop. Per me insufficiente”.
    Steve: “A me è piaciuto molto, ti ho visto nervoso all’inizio ma sei entrato nel pezzo. Bravo”.
    Celentano: “Mi ricordava Micheal Jackson!” Ahahahahaahha, ridono tutti.
    Carte, terza prova vinta da Pedro : tre a zero per i Blu.

    21.55
    Quarta prova, Staffetta: iniziano i Blu in forza della vittoria nella sfidina di Domenica.
    Inizia Valerio con Everything I Do contro Luca. Valerio fa una bella esecuzione pulita delle sue, Luca fa leva sul suo timbro un po’ più graffiato, anche se la voce ci sembra particolarmente bassa stasera. per Platinette la prova di Luca è perfetta: “Fossi stata nelle insegnanti avrei dato questa come prova”. Prima prova staffetta vinta da Valerio, quindi continuano i Blu con Alessandra che canta Respect contro Mario. Wow.
    Saremo definite di parte, ma quanto canta Alessandra alziamo immediatamente gli occhi dal pc: la ragazza conquista l’attezione. Brava!
    Platinette: “Una festa per la musica! Ambrosia per le orecchie! STRE-PI-TO-SA!”. Chi ha il coraggio di negarlo? Pubblicità.

    22.06
    Mario ci prova a combattere ad armi pari, tentanto di cacciare un suono black. Ma rende meglio tornando alla sua voce. Non si può dire, però, che non ce la metta tutta e con convinzione, cosa che invece sembra manchi sempre di più a Luca Napolitano: sembra ormai distante dal talent.
    Platinette: “La sorpresa dell’uovo di Pasqua è arrivata in anticipo: bravo!”.
    Seconda prova staffetta vinta da Alessandra: continuano i Blu (in netto vantaggio, ancora a zero i Bianchi) con Pedro che sfida Alice su un assolo di contemporaneo. Scelta rischiosa ma che gli fa onore, visto che Alice in questo è proprio su un altro pianeta. Del resto conosce Astolfi da quando aveva 9 anni.
    Carte, nell’ultima prova staffetta vince ancora Pedro. Cappottone!

    22.13
    Quinta prova, canto, Sabato Pomeriggio: ancora Baglioni per Grazia e Gabriella che hanno scelto questa canzone per Luca e Valerio. Passerotto non andare viaaaa…
    Jurman: “Come si fa a dire che questo ragazzo non emoziona”.
    Grazia attacca un pistolotto che tralasciamo, tanto potete immaginarne il contenuto.
    Tocca a Luca che su questo pezzo ritrova il suo smalto.
    Gabriella: “Molto bravo, particolarmente ispirato, tecnicamente corretto, ma eccellente la lettura del testo”.
    Jurman: “E’ stata una buona prova e qualsiasi cosa loro (Grazia e Gabriella, n.d.r.) dicano per me va bene”: tentativo di sciopero anche per Jurman, anche se gli costa fatica dire che è stata una buona prova.
    Carte, la quinta prova è vinta da Valerio: finora en plein dei Blu.

    22.22
    Sesta prova, Ballo, passo a due di Garrison su un tango, Alice contro Pedro. MA A ELEONORA, nella dimostrazione, SI ROMPE UNA BRETELLINA DELL’ABITO E SI FERMA PER FARLO RIPARARE DALLA SARTORIA. Ma non scappa nulla dall’abito: niente chicche per ‘collezionisti’. La dimostrazione riprende e IL VESTITO SI ROMPE DI NUOVO E QUESTA VOLTA IL SENO ESCE: Eleonora cerca di continuare, ma è davvero impossibile. Maria le lancia la giacca, ma Eleonora fugge dietro le quinte. PUBBLICITA’.

    22.31
    Eleonora si è cambiata e per la terza volta parte la dimostrazione della coreografia di Garrison.
    Tutto bene questa volta e si passa alla sfida: inizia Alice.
    Garrison parte strappando il cartello di Sciopero della Celentano: “Due parole a favore di Alice potresti anche spenderle”.
    Alessandra gli dà del cafone maleducato e gli dice che non capisce nulla: “Parlo solo se cè qualcosa di carino da dire”. MA INVECE DI RINGRAZIARLA LE DANNO ADDOSSO, SIA GARRISON CHE ALICE! E Garrison continua a lanciare lontano il cartellino: davvero un gesto inutile e scortese.
    Tocca a Pedro che nel tango non ci fa impazzire.
    Garrison: “Non mi è piaciuto, era sporco, fuori ruolo; chiedo anche ad Eleonora come ha lavorato Pedro ieri in prova”.
    Eleonora: “Premetto che ammiro Pedro come ballerino e a volte non approvo certi tuoi comportamenti: un professionista non può dire ‘Sono a posto’ e non rendersi conto di non sbagliare. E bisogna dare più attenzione al partner” dice a Pedro.
    Alessandra: “E’ vero che Pedro ha diverse professionalità: ogni tanto arriva Tonino, quello sbruffone”. E Maria: “ma che avete bevuto stasera?”.
    Intanto la sesta prova la vince Alice, primo punto per i Bianchi.

    22.45
    Settima prova, Prof Canto, scelta da Grazia e Gabriella: si tratta di Tammurriata nera (“E’ nato nu’ criaturo è nato niro…..“) per Luca, contro Valerio. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA. Questa prova pareggia il “Cambiare” di Alex Baroni scelto da Jurman per Valerio nella prima puntata con le Prove prof. NON CI POSSIAMO CREDERE!
    Valerio e Alessandra scattano: Valerio trascende anche offendendo la canzone napoletana e anche Bocca di Rosa, preparata nelle scorse settimane e verso cui è stato detto di tutto in quei giorni; Alessandra dice che Tammurriata nera non si può sentire. “E’ una mancanza di rispetto!” dicono all’unisono Platinette e Grazia “La musica napoletana è alla base della canzone italiana”. E siamo assolutamente d’accordo, ma in questo contesto questo pezzo bellissimo (fuori dalla tradizione melodica, un brano di costume e denuncia sociale dell’immediato dopoguerra) non ci dice davvero nulla. Pubblicità.

    23.01
    Valerio se la cavicchia, ma a noi la cosa sembra ridicola. Ovviamente il pezzo è perfetto per Luca.

    Lasciamo perdere e arriviamo alle carte. La settima prova è vinta da Valerio: la polemica aiuta, la scelta di Grazia e Gabriella non è stata premiata.

    23.05
    Ottava prova, ballo, passo a due della Celentano: ovviamente contro Pedro e Alice. pezzo di Franck Sinatra, atmosfera da Ginger e Fred e abito di Anbeta stupendo. Coreografia che coinvolge anche l’orchestra, che all’unisono fa volare dei cappelli. Carina. E Alessandra ringrazia pubblicamente DSquared, i cui creatori sono in studio, per l’abito di Anbeta: pubblicità mica tanto occulta.
    Inizia Alice. Senza Anbeta e senza la magia di quell’abito l’atmosfera si raffredda.
    Celentano la commenta, finalmente: “Andata meglio che nelle prove, aveva un viso dolce, evidentemente sta seguendo i miei consigli. Non vado nel tecnico, ma lei ha un atteggiamento giusto nei confronti del lavoro, quello che permette di andare avanti”. Maria si domanda se la Celentano abbia bevuto stasera!
    Tocca a Pedro.
    Celentano: “Poteva farlo molto meglio visto che ha un grande potenziale”.
    Carte, ottava prova vinta da Alice: secondo punto per i Bianchi e secondo per Alice.

    23.15
    Nona Prova, Proibitiva: la scelta del pezzo da cantare è di Vessicchio, che opta per La Voce del Silenzio, di Paolo Limiti e cantata da Mina. Da tutti riconosciuta difficilissima, una scalata dell’Everest, dice Platinette. I Bianchi decidono che debba cantarla Valerio, i Blu scelgono Luca.
    Inizia Valerio. Ottimo inizio. Il silenzio nello studio è surreale. Bravissimo! Valerio canta meglio quando non se li prepara i pezzi. Da brivido.
    Tocca a Luca: fare meglio è difficile. Bravo anche Luca, che si avvicina (con tutti i distinguo del caso) a Massimo Ranieri. Ma Valerio è andato proprio oltre stavolta. Molto soddisfatto Vessicchio.
    Platinette: “Bravi entrambi. Qui si capisce il senso della scuola: commovente sentire questa canzone cantata benissimo da tutti e due”. Pubblicità.

    Decima prova, Musical. Ah è tornato. Iniziano i Blu con Sister Act: Alessandra nella parte di Suor Maria Claretta, Pedro in quello del ‘priore’ (mancando una badessa), Valerio nelle vesti di un altro prete. Carino l’omaggio al Convento di Sanremo, al Beato Marco Carta, allo Jurman in Excelsis e a don Verdicchio. Bravi tutti e tre.
    Strepitoso Pedro per Maria e anche per Saverio Marconi, che lo giudica più libero e presente di quando balla.
    Per i Bianchi c’è Questo Piccolo Grande Amore, terzo riferimento a Baglioni per Luca. Brava Alice, Luca un po’ impacciato nella parte del romantico. Non si può sentire ‘sto musical: crediamo che sia anche colpa del testo davvero privo di spunti interessanti. Piatto e noioso il nostro giudizio critico, al di là delle interpretazioni dei ragazzi che non possono certo fare miracoli con una materia così povera.
    Saverio Marconi: “La storia prende anche così (mah, n.d.r.): Alice sottotono, bravo Mario!”.

    23.39
    In platea anche Geppy Cucciari, in studio per godersi lo spettacolo. Maria la invita al centro del palco e improvvisa uno spettacolo sui docenti. Ovviamente complimenti per il sardo Valerio. “Quando Alessandra ha parlato bene di Alice non era Alessandra, ma Giovanna, quella buona che abita dentro. Anche lei ha un condominio interiore” ahahahahahahaha, grande!
    Decima prova vinta ancora dai Blu. Ma le carte della nona non le hanno fatte vedere.

    23.42
    Undicesima prova (record!), canto: Grazia e Gabriella hanno scelto Almeno Tu nell’Universo per Mario e Alessandra. Prima esibizione singola per Mario, che a parte il musical, stasera ha fatto panchina. Bravo Mario.
    Grazia: “Bravissimo, ci hai messo una poesia e un’umanità rara. Mi hai fatto davvero emozionare”.
    Gabriella sulla stessa linea, Jurman risponde secco che va bene quello che dicono loro. Tanto se vuole evitare le critiche durante la settimana on ci riuscirà certo così: se ne parlerà eccome del suo sciopero selvaggio.
    Tocca ad Alessandra: ma dare questa canzone ad Alessandra è come dare una Ferrari a Schumi, nonostante i testacoda e le imperfezioni. E Alessandra si commuove cantandola. E abbiamo detto tutto.
    Anche Plati ha le lacrime agli occhi: “Pensavo a quanto sarebbe stata contenta Mimì nel sentire ragazzi giovani come loro cantare così bene questa canzone”.
    Grazia e Jurman concordi nell’esaltare la sua interpretazioni senza fermarsi sugli errorucci: ma sono davvero peccati veniali con un’esibizione del genere. Pubblicità.

    23.54
    L’undicesima prova è vinta da Mario: terzo punto per i Bianchi.

    Dodicesima prova, Ballo (record): passo a due di Garrison (Steve se lo sono dimenticato di nuovo), ancora Pedro e Alice. Approfittando della dimostrazione, Maria ringrazia la sartoria e i costumisti, visto che Alessandra prima si è ricordata di ringraziare DSquared ma non ha mai speso una parola per chi lavora dietro le quinte. La sommossa era già iniziata.
    Balla Pedro. Balla subito Alice, il tempo è tiranno. ANCORA CARTEEEE, BASTAAAA. Comunque la 12ma prova è vinta da Pedro: vincono ancora i Blu.

    00.01
    TREDICESIMA E ULTIMA PROVA (RECORD) STAFFETTA: inizia Mario che si suicida con La Cura, di Battiato contro Valerio. Mario perde anche l’attacco e si perde nel finale: ma non c’era qualcosa di più semplice data anche l’ora tarda?
    E Valerio ovviamente ne approfitta con un’esibizione pulita in un pezzo senza dubbio non semplice.
    Manca il tempo e quindi la staffetta si ferma qui.
    Platinette ha preferito Mario, mentre si aspettano le Carte Finali che dovrebbero portare alla vittoria dei Blu, visto l’andamento della serata.

    La nona puntata di Amici infatti è vinta dai Blu, con il 55% dei voti.
    Primo nome per l’eliminazione Mario: salvo solo il primo in classifica e Mario è secondo. In commissione manca Fioretta che ha dato delega a Patrick: e la commissione NON LO SALVA! La danza ha tutelato Alice, il canto ha premiato Luca, cosa che si era capita anche dalle scelte di Grazia e Gabriella che hanno preparato solo prove per Luca.

    00.14
    Maria è commossa mentre Mario inizia a cantare il suo inedito Domenica. Lacrime anche per Gabriella e grande abbraccio da parte di Vessicchio, che vale più di mille parole. Mario comunque sta incidendo il suo primo disco da cantautore, e anche queste sono soddisfazioni. NON C’E’ LA CLASSIFICA QUESTA SERA. La recupereremo appena possibile.
    A tutti buonanotte, noi siamo esausti….

    3201

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI