Amici, Celentano sboccata e ‘lapdancer’ in prime time

Alessandra Celentano manda a cagare Maura Paparo e si esibisce in una lapdance(improvvisata e rubata dalle prove generali) con il ballerino Josè

da , il

    Amici sta cadendo sempre più in basso: a dare il pessimo esempio i docenti, soprattutto quelli di Ballo, con Maura, Garrison e Alessandra Celentano in prima linea. Proprio Alessandra è stata una delle star di ieri, con il video rubato di una ‘scatenata’ lapdance con Josè e con il ‘Ma vai a cagare’ rivolto a Maura, che ha fatto di tutto per mettere in difficoltà il suo Pedro. In alto la frase incriminata, pronunciata lontano dal microfono: ma il labiale è sufficiente.

    Non si è sentito ma si è visto: Alessandra Celentano si è spogliata della sua ‘patina’ di gran dama della danza, votata alla disciplina e al rispetto per scivolare su un banale “Ma Vai a Cagare” rivolto a Maura Paparo, che poco più tardi ha cacciato fuori “Zanzarina (epiteto usato nei suoi confronti dalla Celentano, n.d.r.) lo dici a tua sorella”. Davvero uno scambio degno di professionisti della danza, di artisti, di docenti, che ormai hanno definitivamente perso, con la loro parzialità, ogni autorevolezza.

    Sui giudizi tecnici, che di tecnico non hanno più nulla ma si basano solo simpatie, preferiamo non parlare più: abbiamo commentato ampiamente negli articoli precedenti e nella blogcronaca da poco terminata.

    Ci preme invece presentarvi l’altro exploit della Celentano, tirato fuori dal cilindro da Maria De Filippi: un video catturato da un cellulare durante le prove generali di un mese fa, da tempo annunciato e mostrato solo ieri. Si tratta di una specie di lapdance ballata con Josè sugli scanni dello studio del serale in un momento delle prove generali. Uno spezzone opportunamente montato con tutti i giudizi sulla sensualità, sulla pulizia dei movimenti, sulla volgarità degli ancheggiamenti dispensati negli ultimi due anni: da non perdere.

    ma vogliamo chiudere con il saggio appello che Laura Pausini ha lanciato ieri sera ospite di Amici. Un appello rivolto a tutti gli allievi, indipendentemente dalla disciplina, con un occhio di riguardo nei confronti dei cantanti nei quali lei si ‘identifica’ di più, ovviamente, condividendo con loro la stessa passione. “Non c’è musica nel rispondere male a un professore: le vostre opinioni potete tenerle per voi o esprimerle in un altro modo. La maleducazione non ha niente a che fare con il nostro mestiere e ricordiamoci che abbiamo una responsabilità“. Brava Laura! In basso la sua esibizione e la sua ‘tirata d’orecchie’ agli allievi.