Amici Casting, nuovi docenti e proposte indecenti

Partiti i casting di Amici 9, con diverse novità anche sul fronte docenti: fuori la recitazione (assenti Fioretta Mari e Patrick Rossi Gastaldi ) e assente Fabrizio Palma, new entry per danza e canto

da , il

    Amici 9 è partito in pompa magna: puntata in studio guidata da Maria, nuovi docenti per canto e ballo, ma scompare la recitazione, candidati pronti a togliere il posto ai talenti incompresi di XFactor. Ma questo è solo il primo di cinque step per indossare la maglietta di Amici. In alto il primo Talento Incompreso della stagione: da notare le facce disgustate di Luca Jurman e Peppe Vessicchio. Di seguito Alessandra Amoroso canta Stupida.

    Non si perde tempo quest’anno: no alla nostalgia per l’ottava edizione, sì alla passerella – spesso indecente – dei candidati al banco della nona.

    Si torna nello studio della scuola, ovviamente in registrata, per scremare le prime centinaia di ragazzi sopravvissuti alla prima audizione: a loro la gloria (o la vergogna) di essere provinati al cospetto degli avversari e di fronte a due commissioni, quella di danza e quella di canto, poste ai due lati opposti dello studio.

    Mancano Fioretta Mari e Patrick Rossi Gastaldi: viene meno quindi la recitazione, caduta evidentemente di fronte all’assalto dei cantanti di XFactor e dei ballerini di Academy.

    E proprio in vista del rafforzamento delle classi di ballo con l’introduzione di tre contratti per i più meritevoli in altrettante prestigiose compagnie internazionali, la selezione all’ingresso per i ballerini si fa più dura, come conferma addirittura il tenero (finora) Garrison.

    Entrano nel novero dei selezionatori (si vedrà se saranno anche docenti) Hans Camille Vancol, direttore della Vic Ballet Academy, già primo ballerino a Les Ballets de Montreal e solista a Le Ballet du Grand Théatre, e Giuseppe Carbone, direttore del corpo di ballo della Scala e dell’Opera di Roma, oltre che essere stato ballerino, coreografo e direttore dell’Opera di Bonn, della Fenice di Venezia, del Regio di Torino, e ancora, direttore del Cullberg Ballet di Stoccolma e dell’Arena di Verona.

    Due presenze di sicuro valore che serviranno a ‘sdoganare’ i ballerini di Amici dal ‘ghetto’ della danza tv e che speriamo possano mettere un frenno alle sterlili discussioni tra Alessandra Celentano, Maura Paparo, Garrison e Steve LaChance, ancora in commissione.

    Sul fronte canto non si è visto Fabrizio Palma, mentre ci sono tre new entry, Danila Satragno, cantante jazz e docente di tecnica vocale moderna, e Karin Mensah, direttrice di una scuola di canto e insegnate di tecnica vocale, Giuseppe ‘Beppe’ Cantarelli, compositore, arrangiatore e produttore che ha collaborato con numerose star internazionali. Si aggiungono a Gabriella Scalise, Grazia Di Michele e Luca Jurman. Si confonderanno le idee o aiuteranno, al contrario, a farci capire meglio il gran mondo della vocalità? Siamo curiosi di vedere come si relazioneranno con Jurman.

    Sui ragazzi stendiamo un velo pietoso: quasi nessuno, con un paio di eccezioni, è riuscito a passare, per ora, alla seconda delle cinque fasi previste. Da notare che mentre per il ballo si passa con la maggioranza dei voti della commissione, in canto il primo insindacabile giudizio è affidato al maestro Peppe Vessicchio, di cui, finalmente, si riconosce indubitabilmente la superiorità. Per il provino ai cantanti (uomini e donne) sono stati affidati dei brani d’ufficio da cantare in staffetta: niente repertorio proprio per vederli subito all’opera con difficoltà impreviste.

    Un modo per andare più rapidi, se non fosse per Maria, che conduce i provini come se fosse un classico pomeridiano del talent, affezionandosi subito a certi personaggi e individuando storie e facce interessanti cui dà volentieri spazio e parola, rallentando molto il momento dei provini. Per fortuna le commissioni non tengono conto delle sue ‘preferenze’, falcidiando chi non merita.

    Il casting non ha spazio per il cuore, nella velocità e nelle esibizioni sta la sua forza: non ci importa di conoscere meglio Ronnie, ballerino moderno evidentemente acerbo, se poi la commissione – giustamente – lo rimanda a casa. Maria, nei casting vogliamo vedere il sudore, la fatica, la gioia, la delusione: per il reality ci sarà tempo da ottobre.

    Ma siamo al primo appuntamento: si torna in onda sabato prossimo sempre su Canale 5 e sempre alle 14.00. Nel frattempo vi lasciamo ai video di questa prima puntata, partendo da Stupida di Alessandra Amoroso e dalle regole dei casting.

    Provino Danza Uomini

    Provino Canto Donne