Amici, blogcronaca della settima puntata. Vincono ancora i Blu. Esce Giulia

Amici, blogcronaca della settima puntata. Vincono ancora i Blu. Esce Giulia

Amici, blogcronaca in diretta web della settima puntata

    Stasera la sfida tra Garrison e la Celentano, ospite Gianni Morandi

    La settima puntata di Amici di Maria De Filippi si annuncia pregna di ospiti. A Gianni Morandi, di cui abbiamo già accennato, si aggiungono infatti la danzatrice Oriella Dorella e il giornalista de La Stampa Luca Dondoni, tutti pronti a seguire l’attesa sfida di ballo tra Alessandra Celentano per i Blu e Garrison per i Bianchi.

    Gianni Morandi sarà ancora una volta tra i ragazzi di Amici per sostenere con loro una prova a sorpresa. Un po’ quello che si verificò durante uno speciale del sabato di qualche tempo fa, quando Roberta (allora capitano della squadra del Sole) e Marta (membro della squadra della Luna) gareggiarono tra loro in coppia con Morandi. In basso la sintesi della loro sfida.

    A questa prova si aggiunge la sfida tra i docenti di ballo, in particolare tra Alessandra Celentano, che ha finalmente acconsentito a esibirsi nel programma, e Garrison: del resto sono i professori più schierati tra quelli che compongono la Commissione, giusto quindi che si presentino al pubblico con delle coreografie che rispecchiano alla perfezione il proprio stile e il proprio concetto di danza. Da una parte un sensuale tango che Alessandra ballerà con Francesco, Anbeta e Josè, un gioco delle coppie che alla fine vedrà allievo e docente ballare per qualche istante insieme. Dall’altra parte, invece, una frizzante coreografia nella quale Garrison giocherà, con la sua leggerezza e con il suo humor, con Susy e Giulia.

    Ad assistere e ad esprimere un proprio parere ci saranno come sempre George Iancu e Platinette, con la presenza straordianaria di Oriella Dorella, già etoile internazionale, che siamo sicuri avrà una parola incoraggiante un po’ per tutti (o almeno lo speriamo).
    Nel parterre sarà presente per la seconda settimana consecutiva un giornalista: dopo Maria Volpe, del Corriere della Sera, tocca a Luca Dondoni, firma de La Stampa. La finalissima si avvicina e iniziano le convocazioni per la giuria di qualità, chiamata ad assegnare come ogni anno il premio della critica.

    A tra poco con la blogcronaca della settima puntata di Amici, in diretta web su Televisionando.

    21.17
    Si inizia in leggero ritardo questa sera, colpa di Striscia che si è allungata un po’ troppo sulla sua rubrica di Spettegulesss. Ma ecco entrare Maria e il gruppo di ballo con gli allievi superstiti per la sigla.

    Oriella Dorella e Luca Dondoni

    Dopo una rapida presentazione dell’impressionante curriculum di Oriella Dorella, si va alla prima prova, canto, Not inusual, Pasqualino contro Marco. Primo rvm per Pasqualino, con tutte le prese in giro ricevute in settimana dai Blu che gli consigliano di fare cabaret data l’imitazione continua di Jurman. Canzone non facile a detta di Platinette, mentre il primo ad esibirsi è Pasqualino, che parte bassissimo.
    Arrivano i primi giudizi. Luca: “Bel ritmo, ma un consiglio, tira fuori il tuo timbro, prova a tirare fuori il mento”, Platinette: “Partito timido poi più convinto”, Grazia: “E’ una garanzia, è sempre più sicuro”, Dondoni: “Sono rimasto colpito, bravo, anche perchè ti sto vedendo uscire fuori”. Tocca a Marco che raggiunge il centro dello studio tra molti buu e qualche fischio. Parte bene, lasciando da parte l’inglese, sua vera bestia nera. Si perde un po’ al centro del brano.
    Anche per lui i giudizi della commissione. Luca: “Non è stato preciso sul tempo, la pronuncia la lasciamo perdere e poteva dare molto di più”. A domanda diretta di Maria che chiede chi abbia preferito risponde che nessuno l’ha sconvolto. Platinette: “Ci ha messo il suo rauco, ma ho preferito Pasqualino”, Dondoni: “All’inizio sembrava che tu stessi contando e quindi ti sei perso nella melodia”. Televoto chiuso, la prima, velocissima, sfida è vinta da Marco. Niente di nuovo sotto il sole.

    Pasqualino nella prima prova

    21.30
    A 12 minuti dall’inizio della trasmissione siamo già alla seconda prova, ballo, coreografia di Garrison, Ain’t no sunshine, Francesco contro Giulia.
    Inizia Francesco che balla con Maria, davvero una bella coppia. Bravo Francesco, che ci sembra più intenso e presente nel pezzo del solito. Sarà la presenza della Dorella. Alessandra: “Abbastanza presente (wow, ha usato il nostro stesso termine!), non molto dinamiche le piroette, abbastanza bene”, Garrison: “La canzone è molto sensuale e non ho sentito ancora quello che voglio da lui. Questa settimana ho usato anche i profumi per stimolare la sensualità, ma non ci siamo ancora”. Quella del profumo come tecnica ci sfuggiva, anche alla Dorella, che giudica l’esibizione con delle buone basi, “quello che manca è lo sguardo, il cercarsi. Questo collante molto spesso non c’è”. Francesco risponde semplicemente di voler andare avanti, mentre Garrison conferma, come la settimana scorsa, che le porte tra loro non solo chiuse. Prima dell’esibizione parte un rvm per Giulia, con le solite carinerie dei Blu, ma prima della risposta parte la pubblicità.

    Francesco nella seconda prova

    21.45
    Giulia non risponde, preferisce ballare subito e lo fa con Leon. Maria non perde occasione per “sfruculiare” Alessandra Celentano: “Tra un po’ tocca a te, dobbiamo solo aspettare di uscire dalla fascia protetta”. Ah però, brava Maria. Ma ecco Giulia. Oriella Dorella la segue con grande attenzione. Garrison: “Continua a stupirmi, è la prima volta che balla con i tacchi. Brava, Brava, brava”; Alessandra: “Non ho visto la sinuosità, l’eleganza e la sensualità necessaria per questa coreografia. E’ una questione di corporeità. Serviva molto femminilità, lei più mascolina”; Dorella: “Il buonismo non fa bene a nessuno. Non voglio essere nè cattiva nè irriverente. Questa ragazza ha un’anima, ma non ha una dote che solo Dio può dare, un fisico adeguato. Questo vuol dire che questo fisico può migliorare molto, con l’esercizio e con la dieta”. Una bella risposta per Alessandra, che nega di aver stroncato le possibilità di miglioramento per un fisico come quello di Giulia, che oggi (a dire il vero) ha mostrato una panzetta non indifferente. Dorella: “Può e deve migliorare!”, mentre Alessandra dice di aver sempre sostenuto la stessa cosa, sebbene Maria le dica di non averle mai sentito dire queste parole. Dorella: “Quando una danzatrice è sul palcoscenico è nuda, perchè viene fuori la sua anima. Il fisico, con il lavoro, l’allugamento e la dieta, può migliorare”. Maria: “L’altezza è un problema?”, Dorella: “Io sono nana, sono 1,61, ma Alessandra è troppo alta, è sproporzionata!” Accipicchia, prendi e porta a casa! E Alessandra nega anche di aver detto che Giulia era troppo bassa per fare la ballerina. Si cercano gli rvm…
    Chiuso il televoto, la seconda sfida è vinta da Giulia, uno pari tra Bianchi e Blu.
    Terza prova, canto, La tua ragazza sempre, Roberta contro Marta e inizia Roberta.

    22.55
    Roberta ce la mette tutta, ma la sentiamo soffocata. Luca: “In riferimento agli rvm, hai un po’ problema sul suono che si sta schiacciando, non sento suoni tondi rispetto a quello che potrebbe dare”, Roberta: “Ma è un problema che ho sempre avuto o sta uscendo al serale? Del fiato me l’ha sempre detto, ma delle a e delle i me lo dice ora”. Luca: “Non so se è l’emozione, ma continui ad alzare le spalle“, Roberta: “Delle spalle me le hanno detto sempre tutti”, Fabrizio: “Sulle spalle sono d’accordo, ma faccio finta di non aver sentito il commento di Luca e parlare del fiato. Lei ha rubato il fiato in due momenti in cui il testo lo chiede, gliel’ho detto io, mentre sulle vocali stiamo facendo un lavoro di arrotondamento. Sento poco la voce, ma forse dipende dalla microfonazione”. E si apre la lotta tra i due maestri. Luca: “Possibile che quando dico una cosa c’è sempre un problema con Fabrizio?”, Fabrizio: “Semplicemente sono del tutto in disaccordo”. Per fortuna interviene Luca Dondoni: “Torniamo a parlare della ragazza (amen!): l’ha fatta meglio di Irene Grandi (addirittura!). Resta una questione di gusti, ma la sua esibizione e il modo in cui ha tenuto la scena è esemplare!”. Bene, una voce esterna serve sempre. Pubblicità.

    22.10
    Maria fa un grande errore, chiede a Cassandra se è d’accordo con Dondoni, e parte il classico gallinaio, senza contenuto. Aspettiamo fiduciosi che Maria intervenga, mentre il volume e i toni si alzano. Finalmente tocca a Marta e i buuu nello studio esplodono.
    La voce di Marta ci sembra più cristallina di quella di Roberta e riteniamo che Jurman non abbia tutti i torti. Brava. Luca: “A parte due punti in cui non è andata a tempo, per il resto sta cambiando il suono e comincia a piacermi”, Grazia: “Un pochino più imprecisa di Roberta, ma con intenzione ed energia”. Va detto che è la prima volta che Grazia viene interpellata da Maria, finora ha taciuto, ma non perde occasione per recuperare tornando all’esibizione di Marco, di cui Luca ha valutato un solo aspetto (il timbro buono) e non ha dato un giudizio a tutto tondo, senza considerare insomma anche la presenza scenica, l’intonazione e la tecnica. Marta richiede attenzione, e non ha torto, e Grazia torna sul suo modo di cantare, ovvero il suono indietro. Marta: “Perchè i bianchi sono sempre perfetti e noi no?”, Grazia: “Hanno cantato bene loro, che devo farci. Non devi prendertela”. Luca: “Io ho segnato due cose per Roberta e Pasqualino, sono solo dei consigli, se li volete sono qui”, Roberta: “Li chiederò quando esco, ora ho già due insegnanti”. E per fortuna Maria cerca di riportare le cose in ordine, consigliando a Roberta di non fare così: “Non sentitevi obbligati a difendere i professori, lasciate che se la sbrighino tra loro“, come a dire non sprecate un’occasione per delle stupide beghe.
    La terza prova è vinta da Marta, incredibile visto che la volta scorsa era ultima in classifica, due a uno per i Blu.
    Quarta prova, ballo, passo a due della Celentano, Francesco contro Giulia. Musica dei Gotan Project, un bellissimo tango contemporaneo.

    22.20
    La coreografia, dimostrata da Anbeta e Josè, ci sembra più equilibrata tra le due parti, maschile e femminile: evdientemente i consigli della scorsa settimana sono serviti. Oriella Dorella giudica bellissima la coreografia e difficile soprattutto perché è fatta di piccole cose ed è emotivamente difficile da rendere. Maria la giudica, invece, difficilissima. Vediamo come se la cava Francesco con Anbeta.

    La presa finale di Francesco e Anbeta

    Alessandra: “Parecchie imprecisioni, anche di partneraggio, come movimento è adatto a lui”, Dondoni: “Vi inviterei a riflettere: cinque anni fa non avrei mai pensato di vedere un balletto così con la musica dei Gotan Project in prima serata. Un momento televisivamente importante”. Dorella: “Il problema di Francesco è che non si piega abbastanza, in più deve prestare attenzione alle braccia, che a volte ti vanno un po’ contro, ti chiude un po’ e ti toglie una certa dinamicità”. Steve: “Quello che dice Oriella è verissimo, glielo diciamo da sempre”.
    Tocca a Giulia e ancora pubblicità.
    Alessandra: “Questo passo a due le si addice di più, più imprecisa rispetto alle prove, ma mancano ancora molti elementi tecnici”, Garrison: “Già una cosa che non hai detto niente di fisico (PARLIAMO DI GIULIA, PLEASEEEE!). Hai ballato benissimo!”, Dorella: “Leggo una bella anima, del fisico abbiamo già detto, ma le linee non ci sono, la sua struttura fisica non lo permette, per schiena, gambe e piede, ma vai avanti perchè potrai fare cose che ti faranno felice“. Giulia: “Lei mi dice che c’è qualcosa, ed è quello che voglio sentirmi dire (le dà del tu!, n.d.r.)”, Dorella: “Io non ti sto facendo dei complimenti, sono cose molto dure”, Giulia: “So della mia struttura fisica, ma sono contenta che si vede che c’è qualcosa dentro di me”. Platinette: “C’è differenza tra chi è crudele e chi è cruda”. Dorella: “Se è una cosa che ti piace fare anche solo per te stessa falla”. Insomma non hai futuro come ballerina ma continua a ballare, perchè si vede che ti piace.
    Non si sente la mancanza di Iancu, la Dorella sa dire le cose senza infierire. C’è stile, è indubbio.
    Maria chiede a Oriella Dorella di Anbeta: “Anbeta è un regalo della natura, ma ha poca anima”. Steve chiede alla Dorelle della musicalità di Giulia e lei risponde che le difficoltà dipendono dal fisico che la limitano in questo stile, anche nella musicalità e nella dinamicità.

    La presa finale di Giulia e Leon

    Carte, la quarta sfida è vinta da Francesco, tre a uno per i Blu. Quinta prova, prova al buio di canto, … ed è il momento di Gianni Morandi. La canzone è Grazie Perchè, che Roberta e Marta hanno già cantato con lui a dicembre, come si può vedere nel video all’inizio dell’articolo. I Bianchi rischierano Roberta, mentre i Blu lanciano nella mischia Cassandra.
    Inizia Roberta.

    22.50
    Molto belli. Platinette è commossa per la voce di Gianni e per la generosità che dimostra in questi duetti, visto che si mette al livello dei ragazzi. Luca Dondoni: “Da aggiungere c’è poco, ma l’impostazione di Roberta era buona”, Jurman: “Sto un po’ attento, ho ascoltato con gli occhi chiusi per assaporare le voci. Roberta si è avvicinata molto a quello che voleva Gianni”, Grazia: “Bello l’interplay, tutto improvvisato”. Tocca a Cassandra. Gianni sbaglia le parole, dopo trent’anni c’è ancora emozione, ed è un assist indiretto per Marco. Ci è parso migliore il duetto con Roberta, forse Cassandra ha voluto strafare un pochino.
    Platinette: “Sembravano due grandi professionisti. Grandi complimenti anche perché c’è stato un filo di malizia e tecnica di più”. Luca: “Ha tenuto bene l’emozione e il suo timbro, mi è piaciuta”, Grazia: “Buon controllo, bella prova, buon accordo“. Wow!
    Carte, quinta prova vinta da Roberta, tre a due per i Blu.
    Gianni Morandi si siede tra la commissione, il posto di Alessandra è vuoto, visto che è andata a prepararsi. La vedremo dopo la pubblicità. Pubblicità.

    23.05
    E’ il momento della sfida di ballo tra docenti. E’ la sesta prova, con la Celentano che inizia su Tango Ostinato. Molto bella la coreografia e molto bella la sua prova. Tocca a Garrison con Susy, Giulia e Leon. Bella panzetta anche Garrison, che ha montato un divertissement, più che una coreografia. Grandi applausi da tutti, simpaticissima la sua performance, ma tutti hanno dato l’impressione di divertirsi molto. A 52 anni Garrison non avrà grande tecnica (detto tra noi era inguardabile la sua bocca a cuore, senza espressione) ma sicuramente un grande spirito. Il risultato sarà comunque ingiusto, queste prove andrebbero messe fuori concorso. Vince Alessandra, Maria non se lo aspettava.
    Gianni saluta tutti, invitando i ragazzi al suo prossimo concerto soprattutto per cantare insieme. Un’occasione da non perdere.
    Settima prova, coreografia di Steve, su The Wall, Susy contro Francesco.
    Inizia Susy che ci sembra andata molto bene. Steve: “Pezzo impegnativo soprattutto per l’uomo, Susy non mi è piaciuta tanto, gli mancava la forza, i salti, anticipazione di musicalità. Mi dispiace dirtelo, ma nell’obiettività è così”. Susy dice che è la prima volta che balla un pezzo di Steve, ma si è divertita. E la Dorella su Susy non viene interpellata?
    Tocca a Francesco. Francesco ci è piaciuto molto. Steve: “Pregi: molto più grinta di quella vista in prova. Difetti: braccia, spalle, salti. Ma mi sei piaciuto. Non grandissimi livelli, ma mi sei piaciuto”. Alessandra: “Mi è piaciuto, molto da migliorare ma può arrivare”.
    Carte, la settima prova è vinta da Susy, i bianchi recuperano portandosi al 4 a 3. Mancano almeno due prove e siamo all’ottava. Canto, Avrai, Marco contro Roberta. Luca e Platinette dicono che la canzone, difficilissima, è più adatta più ad un uomo che a una donna. Vedremo come va.
    Inizia Marco (ma perchè in studio lo fischiano e a casa lo votano?). L’inizio è bruttarello e ha il vizio di mettere i tempi a piacere suo. ASSURDO, si perde completamente nel ritornello! Ma l’ha mai sentita la canzone? Mah!
    E’ subissato dai fischi alla fine dell’esibizione. Dondoni: “Ti sei perso completamente”, Luca: “Non ha respirato, ha perso il tempo, in prova non l’ha fatto”. Marco: “Non mi è mancato il fiato, è stata l’emozione” e Luca interviene subito zittendolo: “Ti è mancato tutto!” E ha assolutamente ragione. Perdonate la franchezza, ma è stato terribile… Pubblicità.

    23.35
    E’ il turno di Roberta e fare peggio di Marco è davvero difficile. Qualche scivolata nello stile neomelodico che si poteva risparmiare rendono meno piacevole, a nostro avviso, la sua prova. Ma la voce qui c’è e si sente.
    Dondoni: “Brava, anche perchè non ha baglioneggiato”, Platinette: “Ha aggiunto quel tocco di maternità (è vero) che ovviamente un uomo non può dare”. Luca: “Prova superiore a quella di Marco (e non ci voleva molto!), Fabrizio: “Ci abbiamo lavorato molto e sono contento”. Marco è abbattuto, Marta interviene per dire che ha sofferto dell’emozione, Cassandra cerca di consolarlo dicendo che un errore capita a tutti. Vabbè archiviamo anche l’ottava prova, vinta da Roberta, e meno male! Quattro pari e siamo all’ultima prova. Si tratta di ballo, passo a due di Garrison, Mi confesion, Francesco contro Susy. Un altro tango, sempre dei Gotan Project (meravigliosi).
    Inizia Susy e subito dopo tocca a Francesco: non c’è tempo per i giudizi. Si chiude il televoto e per ingannare l’attesa delle carte Maria chiede alle squadre ci credono vinca. Tutte e due le squadre hanno una bruttissima sensazione. Dondoni darebbe la vittoria ai Bianchi, Platinette ai Blu, Maria non ci sta più dall’impazienza.
    Ecco il risultato: la settima puntata vede ancora vincere i Blu, 51% a 49%.
    Salvi i primi tre e come previsto i Blu indicano come primo nome Roberta, che è PRIMA IN CLASSIFICA!. Scavalca Marco, per la prima volta. Il secondo nome è Pasqualino, solo sesto, che viene salvato dalla commissione. Terzo nome, Giulia, settima e qui si fa dura. Potrebbe essere comunque costretta ad uscire per classifica. La commissione la salva ed è il turno di Susy. Pubblicità.

    23.55
    Aspettiamo la classifica e l’eventuale voto della commissione. Se Susy fosse più in alto di Giulia, la Commissione potrebbe anche scegliere di sacrificare lei e tenere Giulia nella scuola. Susy è terza ed è salva. Esce Giulia, ultima in classifica per i Bianchi. Ci dispiace davvero.
    La classifica della settima puntata è quindi la seguente.

    1) Roberta
    2) Marco
    3) Susy
    4) Cassandra
    5) Francesco
    6) Pasqualino
    7) Giulia
    8) Marta

    Peccato, auguriamo a Giulia di continuare a fare quello che ama. Noi ci rivediamo domani, con il commento della puntata, e mercoledì con la blogronaca dell’ottava puntata.

    3712

    ALTRE NOTIZIE