Amici, blogcronaca della semifinale. Vincono i Blu, fuori Susy. In finale Marco, Roberta, Francesco e Pasqualino

Amici, blogcronaca della semifinale. Vincono i Blu, fuori Susy. In finale Marco, Roberta, Francesco e Pasqualino

Amici, blogcronaca della semifinale in diretta web

    Amici, blogcronaca della semifinale. Vincono i Blu, fuori Susy. In finale Marco, Roberta, Francesco e Pasqualino

    Stasera si deciderà il quartetto che mercoledì prossimo si contenderà il titolo di vincitore della settima serie di Amici di Maria De Filippi. Per allentare la tensione la produzione ha deciso di regalare alle due squadre una giornata rilassante alle terme, ma le prove non lasciano tregua. In alto la preparazione dei musical che vedremo stasera, Dirty Dancing per i Blu e In&Out per i Bianchi.

    Nel pomeriggio di ieri sono arrivati anche i pronostici degli allievi eliminati durante il serale: Luca Zanforlin ha chiesto loro di “disegnare” la propria finale ideale e di fare il nome del loro vincitore.
    Roberta raccoglie il maggior numero di voti tra gli ex allievi, con Antonino, Giulia, Simonetta e Giuseppe che vorrebbero vederla trionfare. Si dice sicura della sua vittoria anche Cassandra, che però in cuor suo vorrebbe vincesse Francesco, desiderio condiviso da Marta e Marina. Solo due preferenze per Marco, gli irriducibili Gennaro e Maria Luigia. Addirittura Simonetta non vorrebbe vedere il suo conterraneo neanche in finale, non essendo stato un grande esempio di impegno. Ma rivediamo i pronostici dei ragazzi e i commenti di Marco e Francesco.

    Intanto Cristina continua a provare le coreografie che ballerà al posto di Francesco, ovvero il passo a due di Steve e la coreografia hip hop di Maura. In attesa di rivederci tra pochissimo per la nostra blogcronaca in diretta web, vi lasciamo con le prove di Cristina e Leon.

    21.18
    Ci siamo, sta iniziando la penultima puntata di Amici, alla fine della quale conosceremo il quartetto finalista. Un vestitito nero monacale per Maria che chiama la sigla (Marco accenna a ballare e fa anche una ruota!), mentre al banco della commissione ritroviamo Gheorghe Iancu e Platinette. Maria annuncia il primo posto nella top ten del disco “Ti Brucia” per le compilation e il quarto nella classifica generale, dopo Vasco Rossi, R.E.M. e Jovanotti.
    Prima prova, canto, Back to Black, Marco contro Roberta. Decisamente buona la sua esibizione. Luca: “Non è un brano per un uomo, ma ha fatto tutto come dveva essere”; Platinette: “Mi è piaciuto molto, l’ha cantata all’italiana e l’ha fatta bene”. Rvm per Marco, con i commenti di Roberta sulle possibilità canore di Marco: solita questione del timbro e solite polemiche tra i due. Il pubblico si divide tra applausi e fischi per Roberta, rimasta male per il “repressa” datele da Marco, a proposito del suo silenzio, della sua tendenza a non dire, secondo il ragazzo, quello che pensa, e della “stupida” e della “gallina”. I due non si sopportano e tant’è: tocca a Roberta cantare. Seduta su una sedia a centro studio, Roberta ce la mette tutta, ma non ci sembra una delle sue migliori prove.
    Luca: “E’ un pezzo nel suo stile, ma avrei preferito un po’ meno differenze di dinamiche”. E cioè? “I volumi variano troppo e troppo repentinamente, ma sono cose piccole”. Grazia parte subito in difesa, spiegando che la sua era un’interpretazione depressa e quindi la sua dinamica ricreava questa sensazione”. Luca replica: “Non è solo lutto, ma anche sesso, per questo volevo dinamiche forti”. Platinette: “Esaltante!”. Rvm per Roberta, a cura del solito Marco, che le dà della “urlatrice, ignorante, stupida e gallina”, nonchè contraddittoria, prima aggressiva e ora dolcissima. Nel mezzo della discussione Maria chiude il televoto, ma i due continuano e chiamano in causa il solito Vessicchio, ormai giudice super partes, che afferma: “Non è vero che Marco ha solo il timbro, ma il valore delle sue esibizione oscilla da 4 a 9, non ci ha mai abituato ad uno standard costante“.
    Carte, la prima prova la vince Marco, uno a zero per i Blu.
    Seconda prova, ballo, passo a due di Garrison, Francesco contro Susy. Pubblicità.

    21.40
    Inizia Susy e il primo commento è di Iancu, che ha trovato questa esibizione la migliore di sempre, ha dosato meglio la sua sensualità. Incredibile! Alessandra: “Meglio questo tipo di coreografia dove del resto c’è poco da fare se non essere sensuale”. Colpo per Garrison, che ribatte esaltando la sua dinamica, ma la Celentano non molla, dicendole che non usa i muscoli (?). Susy a posto, tocca a Francesco.
    Garrison: “Mi fa molto piacere dirti che in questo genere di ballo stai migliorando, siamo sulla buona strada, anche se non siamo al top”; Alessandra: “Pur essendo la stessa coreografia, la parte dell’uomo era più difficile. Su questi pezzi non sono paragonabili”. E Garrison” Non sei credibile!”. A Iancu Francesco piace comunque.
    21.40
    Inizia Susy e il primo commento è di Iancu, che ha trovato questa esibizione la migliore di sempre, ha dosato meglio la sua sensualità. Incredibile! Alessandra: “Meglio questo tipo di coreografia dove del resto c’è poco da fare se non essere sensuale”. Colpo per Garrison, che ribatte esaltando la sua dinamica, ma la Celentano non molla, dicendole che non usa i muscoli (?). Susy a posto, tocca a Francesco.
    Garrison: “Mi fa molto piacere dirti che in questo genere di ballo stai migliorando, siamo sulla buona strada, anche se non siamo al top”; Alessandra: “Pur essendo la stessa coreografia, la parte dell’uomo era più difficile. Su questi pezzi non sono paragonabili”. E Garrison” Non sei credibile!”. A Iancu Francesco piace comunque.
    Carte, la sfida è vinta da Francesco, due a zero per i Blu.
    Terza prova, canto, Vieni da me, Marco contro Pasqualino.
    Inizia Marco, ma le Vibrazioni non fanno per lui.
    Luca: “E’ partito abbastanza bene, poi ha perso l’intonazione” e Marco, su domanda di Maria, ammette l’errore. Per Platinette la canzone si adattava bene a lui e gli chiede perchè non ci sia riuscito: “Sei come la Juve, giochi meglio con le piccole”. E tocca a Pasqualino.
    Decisamente meglio, intonato e dentro al pezzo. Luca: “E’ sempre preciso, a parte due portamenti che non mi sono piaciuti, ma è gusto. Quei portamenti mi hanno distratto dall’emozione del bravo”; Fabrizio: “Siamo stati attaccati sulla troppa precisione e abbiamo lavorato di più sull’interpretazione. Mi sei piaciuto, colorato, sostenuto, vissuto, bravo”. Maria chiede a Luca: “L’hai sentito di nuovo anonimo?”, Luca: “Anonimo è una parola grossa, ma mi arriva poco e potrebbe fare di più”. Fabrizio: “L’intonazione e il tempo ce l’ha di natura”. Platinette: “Se questo programma lo vince chi ha versatilità lui è versatile, anche grazie alle doti di parodista”. Maria non ha ancora chiuso il televoto, mentre parte un rvm, su Marco che parla di Pasqualino. Anche per lui il sardo non ha parole dolci, considerandolo freddo nelle interpretazioni e stratega nelle sue parodie, per lui l’ultima spiaggia.
    Pasqualino preferisce non attaccare. Chiuso il televoto e carte, la terza prova viene vinta da Marco, tre a zero per i Blu. E stasera vinceranno i Blu.

    22.08
    Quarta prova, ballo, passo a due di Alessandra, Polonnaise, Francesco contro Susy. Dimostrano Anbeta e Josè, ed è spettacolo.
    Inizia Susy e nei suoi occhi si dipinge il terrore. Alessandra: “Una cos aimportante che Susy non ha è il portamento da ballerina che si conquista con anni di studio. Per l’esibizione ha fatto quello che poteva”. Iancu: “e’ un mondo da cui Susy è molto lontana. Vorrei Anbeta in finale”. E Susy chiude dicendo che si è sentita bene mentre ballava”. Maria domanda ad Alessandra se qualche passo avanti l’ha fatto e Alessandra: “Beh, ci mancherebbe, sta qui da cinque mesi”. E Susy vuole continuare a studiare.
    Tocca a Francesco che fa una bella esibizione. Alessandra: “Non ha ballato al meglio per il ginocchio, ma è stato bravo. La sua pecca però sono la camminata e la corsa, ma il portamento ce l’ha”. E Steve ribatte: “Allora non ha il portamento, visto che hai detto che c’è sempre”. 1 a 1 tra Steve e Alessandra. Si chiude il televoto. La questione portamento va avanti, ma la soluzione sta nel mezzo, Susy non ce l’ha, Francesco ha tanto da studiare. Uelaaa, si inserisce anche Maura, giusto per dire che per Francesco dici sempre che c’è solo un piccolo problema, gli altri devono cambiare mestiere. Platinette ne dà una lettura diversa: “Lei ha una parola buona per i maschi e massacra le donne. Sara casuale? E soprattutto quando ci sarà un duetto tra lei e Francesco?”. Iancu conclude dicendo che non si è proprio accorto del ginocchio infiammato, ha ballato benissimo. E Maura: “Con lui siete sempre esagerati, non allunga una linea, e detto da voi che ha ballato benissimo è una cosa grossa”. Francesco: “Ognuno ha il suo giudizio. Grazie a tutti”. Carte, la quarta prova la vince Susy, tre a uno per i Bianchi.

    Quinta prova, canto, Ogni Volta, Marco contro Pasqualino. Inizia Marco seduto su uno sgabello. Santo cielo, particolarmente faticata questa esibizione. Luca: “A me è piaciuto”, Fabrizio: “Mi è piaciuto come espressione, ma trovo sempre un difetto in Marco [Marco: "E certo"], cala sempre il vibrato su alcune note e perde l’intonazione talvolta”. E Luca dice che per la prima volta si è distratto e non ha segnato gli errori… ma viaaaaa! E dice anche che suoi Blu ha fatto sempre critiche molto pesanti. Lasciamo perdere, i docenti sono peggio dei ragazzi, lo stiamo dicendo da tempo.

    22.37
    Tocca a Pasqualino, Bravo Pasqualino, anche perchè cantare un pezzo di Venditti e dargli una personalità non è proprio facile (e lo stesso valeva ovviamente per Marco, la par condicio è dentro di noi!). Luca passa la palla a Fabrizio: “Due leggerissime imperfezioni in due punti, buona interpretazione, bene l’acuto più lungo, e hai sentito la canzone”; Luca: “Di glissati ne ho sentiti parecchi (vabbè, lasciamo il tecnico), ma sul testo, chiedo a Pasqualino, non hai sbagliato un po’ troppo?” Insomma Luca ha sentito parecchi errori sul testo e Pasqualino: “Mi è capitato, sono cinque mesi che canto dal vivo!”, ma poi Luca gli fa i complimenti per l’acuto.

    In sostanza Maria domanda: “Ma allora per te Fabrizio non è imparziale”. E Fabrizio chiede l’intervento di Vessicchio: “Rischio di diventare un notaio – esordisce Peppe – ma è vero che ha sbagliato il testo e aggiungo VivaDio, vuole dire che molla un po’ il controllo e si dà di più. Ha fatto un acuto bellissimo, che ha chiamato gli applausi a scena aperta. E Fabrizio è stato obiettivo e ha pienamente ragione su Marco”. Ma Maria insiste sul glissato e Fabrizio coglie la palla al balzo: “Visto che gli si dice sempre che è freddo, il glissato dà calore ed è tipico del cantato napoletano”. Platinette, invece, non è d’accordo con Vessicchio, notando che l’inizio più soft di Marco è stato più adeguato al testo: Marco è stato più “originale”.
    Carte, la quinta prova è vinta da Pasqualino, tre a due per Blu.
    Sesta prova, Ballo, passo a due di Garrison, Dormi e Sogni (Avion Travel) Francesco vs Susy, e con questa si esauriscono le coreografie ballate da Francesco.
    Inizia Susy che balla con Kledi: coreografia difficile a detta di Garrison, l’autore. E si balla. Kledi non riesce ad alzarla (lei non si dà abbastanza spinta) sulla presa più bella della coreografia. Garrison: “So cosa vuol dire per un ballerino non fare una presa…”, ma Gheorghe spezza una lancia a suo favore, dicendo che lo sbaglio della presa l’ha poi deconcentrata, ma aveva iniziato bene. A distruggerla interviene Alessandra: “Non ha per niente stile”. In sua difesa scende Maura. “All’inizio lo stile c’era, poi l’errore l’ha sbalestrata”.
    Tocca a Francesco con Maria.
    Belli e bravi. Garrison: “Mi è piaciuto molto”, così come ad Alessandra. Maura: “Maria lo aiuta molto a tirare fuori il tuo lato più istintivo ed è un bene, così come ha aiutato ballare senza maglietta, ma qualcosa manca sempre”. Georghe: “Insieme sono bellissimi”. E Alessandra chiede l’intervento di Vessicchio, ormai un mito. Pubblicità.

    23.04
    Carte, la sesta prova la vince Francesco, quattro a due per i Blu.
    Settima prova, canto, Almeno tu nell’Universo, Marco contro Roberta e inizia Marco. L’inizio è buono, e nonostante la difficoltà del brano ottima esibizione, considerati gli standard. Luca: “A parte la dizione, l’ho visto preso e sento i miglioramenti”; Fabrizio: “Forse un po’ alta la tonalità, sei arrivato con un po’ di fatica”. Platinette: “Ringrazio Marco per l’omaggio a Mia Martini e per l’intensità che ci ha messo nel cantare”. E Marco si lascia andare ai ringraziamenti al suo splendido vocal coach e a Fioretta e Patrick, che l’hanno aiutato, per quanto possibile nella dizione e nell’interpretazione”.
    Tocca a Roberta, con un’interpetazione ugualmente convincente ma totalmente diversa.
    Platinette: “Ho sentito molto Mimì”; Luca: “La cosa che mi soddisfa è che evidentemente qualcosa tra i litigi arriva. In questo brano mi è piaciuta”. E Fabrizio chiede spiegazioni: “Vuoi dire che hai stimolato tu il nostro lavoro?” e riparte il match tra i due. Si ricaccia la questione dei foglietti, mentre lo scontro tra il veterano Fabrizio e la new entry Luca continua senza soluzione di continuità. E il televoto è ancora aperto. Platinette intanto richiama l’attenzione: “Mi sono persa, negli ultimi cinque minuti stiamo parlando della posizione della lingua”. E Roberta prende la parola per dedicare la canzone al padre. Carte, vince Marco, cinque a due per i Blu.
    Ottava prova, ballo, coreografia di Steve, ballano Susy e Cristina. Bellissima la coregrafia di Steve, fantastica. Steve, su Susy: “Nella parte centrale un po’ si è persa, ma poi si è ripresa, e come stile mi è piaciuta.” Alessandra: “Penso che attraverso questa esperienza Susy stia capendo un po’ questo mondo e che tanti elogi non aiutano. Io ti bacchetto, ma serve”. Maria: “Ma tu non la bacchetti, peggio. La tua talvolta non è didattica, tu massacri. Mi tengo da quattro puntate, ma non puoi dire sempre il peggio. Le critiche vanno bene, ma ogni tanto una possibilità di insegnamento ci vuole. Persino Iancu le dà una possibilità. Poi ti hai affinato una tecnica dialetticamente perfetta, inizi con un complimento e poi dai la bordata. Se metto in fila i tuoi giudizi, non discuto il contenuto ma i modi da stroncatura”. Alessandra: Ma io non posso dire altro è quello che vedo”. E Maria non ha tutti i torti. Pubblicità.

    23.33
    Balla Cristina in sostituzione di Francesco. Steve: “E’ difficile stare seduti due ore e mezzo prima di ballare, eh? Comunque eri rigida, tesa, non scaldata, in prova molto meglio. Ti sei persa nei giri, il problema di stasera è che non ho visto la tua solita fluidità”. Alessandra: “Hai sbagliato tanto, ma tornando sul discorso di prima, il peggior danno è senza dubbio l’indifferenza”. Maria: “parto dal presupposto che credi in quello che dici, che tu abbia un cuore e che quando dici “sacco di patate” non ti riferisci alle doti della persona, ma ci sono modi e modi. Ti ho sentito più volte dire che è una brava ragazza”. Platinette: “Ho scoperto il vero problema della Celentano: mangia caramelle per buttar giù la rabbia nei confronti delle donne. Lei è amara dentro.”
    Cristina ringrazia tutti, compresi i suoi maestri fuori dalla scuola e dice: “Io il mondo fuori l’ho visto e posso assicurarvi che fuori è molto più dura di quanto possa apparire qui”. Spot per Alessandra, ammonimento di Maria.
    Carte, vince Francesco/Cristina, dominio blu.
    Ultima prova, musical, , iniziano i Blu con Dirty Dancing. Protagonista femminile Maria Zaffino, mentre Francesco interpreta il ruolo di Patrick Swayze. Bravo Francesco, ti meriti la vittoria! Marco ha distrutto The Time of My Life.
    Garrison: “E’ stato carino, mi ha fatto sorridere”.

    Subito ai Bianchi, con In&Out, Pasqualino è il protagonista, Roberta è la mamma e Susy la fidanzata. Peccato che Pasqualino debba uscire stasera, sarebbe stato un ottimo vincitore… per noi il futuro nei musical è assicurato. Anche se la commissione potrebbe decidere di eliminare Susy. Fioretta ringrazia Patrick e Maria “che mi dai la possibilità di far nascere talenti come Pasqualino” davvero sorprendente per Platinette. Pubblicità, prima delle carte finali.

    23.57
    La semifinale è vinta dai Blu (ma va!): Marco e Francesco in finale con il 53% contro il 47%. E’ salvo solo il primo in classifica. Il primo nome dei Blu è Pasqualino, terzo in classifica, salito di ben due posizioni rispetto alla scorsa settimana, e LA COMMISSIONE LO SALVA! Ci fa piacere!!!! Secondo nome Susy, quinta, precipitata quindi all’ultima posizione. La Commissione LA SALVA, mentre tocca a Roberta, seconda in classifica: la commissione LA SALVA, quindi esce Susy. La commissione ha così evitato di decidere dell’eliminazione di Susy. Garrison è il lacrime, mentre Susy abbraccia i suoi maestri. La classifica della finale è la seguente:

    1) Marco
    2) Roberta
    3) Pasqualino
    4) Francesco.

    Sono loro i quattro finalisti della settima edizione di Amici. L’ultimo in classifica deciderà chi sfidare per primo la prossima settimana. Maria: “Mi spiace, sei cresciuta tanto, sei migliorata, sei cambiata. Mi spiace tanto”.
    Siamo contenti comunque della permanenza di Pasqualino nella finale di Amici, se lo merita davvero. Ci spiace per Susy, che ha sempre lavorato tanto, contro tutto. Chapeau.
    Appuntamento a mercoledì prossimo per la finalissima, tutti contro tutti, tutti in tutte le discipline. Da scoprire il ballo di Marco e il canto di Francesco. Sarà una bella finale. A presto per le news.

    3253