Amici, blogcronaca della finalissima. Vince Marco Carta, seguono Roberta, Pasqualino e Francesco

Amici, blogcronaca della finalissima. Vince Marco Carta, seguono Roberta, Pasqualino e Francesco

Stasera la finalissima di Amici7: chi vincerà tra Roberta Bonanno, Marco Carta, Pasqualino Maione e Francesco Mariottini? Seguite la nostra blogcronaca in diretta web

    Maria abbraccia il vincitore di Amici7, Marco Carta

    Manca davvero poco al termine della settima edizione di Amici di Maria De Filippi che anno dopo anno, tra polemiche, litigi, critiche ed esibizioni, continua a tenere legati a sè milioni di telespettatori. A contendersi il montepremi finale, composto da 300.000 euro e uno stage di un anno a New York, saranno (in rigoroso ordine alfabetico) Roberta Bonanno, Marco Carta, Pasqualino Maione e Francesco Mariottini. Abbandonate le casacche di squadra stasera tutti saranno contro tutti e ciascuno di loro dovrà cimentarsi nelle tre materie della scuola.

    Come da tradizione il più basso nella classifica di gradimento, che verrà resa nota questa sera, sarà il primo ad avere il diritto di scelta sull’allievo da sfidare. Chi vincerà la sfida proseguirà nella scelta dello sfidante, fino ad arrivare allo scontro finale che determinerà il vincitore della settima edizione. Ad essere arrivati “a un passo dal sogno” sono, come ormai noto, Roberta Bonanno (22 anni, già commessa all’Ikea), Marco Carta (21 anni, ex parrucchiere), Pasqualino Maione (23 anni, con un passato nei piano bar) e Francesco Mariottini (22 anni, l’unico a far già parte, prima della trasmissione, di una compagnia di danza). Per tutti la vittoria significherebbe un bel cambio di vita, ma per tutti, in realtà, la vita è già cambiata: basta vedere le immagini trasmesse ne pomeridiano di oggi tratte dalla presentazione del disco “Ti Brucia” tenutosi domenica scorsa alla Mondadori di Via del Corso di Roma.

    In settimana i ragazzi hanno abbandonato le casette che li hanno ospitati nella fase serale del programma per trasferirsi in un residence: ognuno ha avuto la propria camera e ognuno ha ricevuto dalla redazione una sorpresa, ovvero una lettera e un incontro con la propria famiglia. Fino a qualche edizione fa, prima dell’introduzione delle sfide a squadre, la lettera strappalacrime era un appuntamento fisso del serale, un momento da C’è Posta per Te infilato nel bel mezzo delle esibizioni dei ragazzi. Ora si è deciso di farne una sorta di speciale, buono per scaldare il tifo prima della finalissima. Rivediamo in basso le quattro sorprese (almeno delle loro parti), in ordine di messa in onda (anche quello alfabetico).

    Uno di loro entrerà nell’albo d’oro del talent show della De Filippi, mentre qualcuno in più farà parte del cast dei prossimi musical prodotti dalla Fascino di Maria e Maurizio. Vale la pena ricordare i vincitori delle precedenti sei edizioni: Dennis Fantina, cantante; Giulia Ottonello, cantante; Leon Cino, ballerino; Antonino Spadaccino, cantante; Ivan D’Andrea, ballerino e Federico Angelucci, cantante. Di qualcuno si sono perse le tracce, qualcun altro è entrato a far parte stabilmente del programma, qualcuno è diventato una star.

    I vincitori delle prime sei edizioni di Amici

    Di previsioni perferiamo non farne: stando però al nostro sondaggio, il margine tra i vari concorrenti si è notevolmente ridotto nell’ultima settimana. A parte Francesco, basso nelle preferenze dei nostri lettori con solo il 3%, Pasqualino, Roberta e Marco sono piuttosto vicini, rispettivamente con il 38%, il 31% e il 27%.

    In attesa di seguire la finalissima di stasera, vi ricordiamo i prossimi appuntamenti con Amici: diversamente da quanto finora successo, infatti, questa notte a partire dall’una Sky Vivo trasmetterà il dopo puntata con i festeggiamenti in onore del vincitore, mentre il resto della settimana sarà occupato da una serie di speciali. Da domani su Canale 5 niente Uomini e Donne, visto che alle 14.45 andrà in onda il meglio della serata finale, venerdì alla stessa ora i festeggiamenti e le interviste ai ragazzi e sabato alle 14.10 puntata “speciale” dello Speciale con la diretta dello spettacolo da Piazza del Popolo a Roma nel quale si esibiranno i ragazzi della settima edizione per ricevere live gli applausi del pubblico.

    A tra poco con la nostra blogcronaca in diretta web dell’ultima puntata di Amici 7, la finalissima.

    21.21
    L’ultimo atto della settima edizione di Amici sta per compiersi. Entra in studio Maria per annunciare la sigla, fatta stasera solo dai professionisti e chiudere il televoto. E sul palco spiccano i quattro sgabelli che ospiteranno i finalisti. Abitino nero molto carino per Maria ed entrano uno ad uno i Finalisti: Francesco, in celeste, Marco in blu, Pasqualino in bianco e Roberta in nero.
    In commissione nientepopodimeno che Carla Fracci, Rudy Zerbi, presidente della Sony, Saverio Marconi, regista e produttore teatrale, Marcello Balestra per Warner Music, Claudio Ferrante (Carosello Records). Il parterre dei giornalisti è composto da Valeria Braghieri (Libero), Luca Dondoni (La Stampa), Maria Volpe (Corriere della Sera), Antonella Nesi (AdnKronos), Marco Mangiarotti (QN), Marida Caterini (Il Tempo) e Laura Rio (Il Giornale).
    Maria dice ai ragazzi che tutto lo studio, autori in testa sono molto orgogliosi di loro. E si mostra la classifica, l’ultimo è Francesco, quindi sta a lui scegliere chi sfidare e sceglie Pasqualino. Prima sfida tra Francesco e Pasqualino, ma il televoto non si apre ancora, prima un rvm con Fiorello che scherza con la troupe di Amici e fa un grande in bocca al lupo ai concorrenti. E’ finito il tempo delle polemiche, finalmente, stasera solo spettacolo. E inevitabilmente parte la parodia su Marco e un pensiero per tutti gli altri. Fantastico Fiorello, un grandissimo!

    Il saluto iniziale di Fiorello

    I suoi saluti vanno anche a Platinette, questa sera senza parrucca, ma in giacca e cravatta con trucco e un vistoso falso tatuaggio sul cranio.
    E dopo questa distensiva parentesi si parte con la prima prova: inizio soft con il Cavallo di Battaglia. Inizia Francesco con Luz Prodigiosa, coreografia di Celentano, e balla con Anbeta. Prima che si inizi a ballare la Fracci saluta Anbeta, facendole i complimenti e svelando che alla fine Anbeta non ha mai sostenuto l’audizione al teatro dell’Opera, dove era stata invitata dalla stessa Fracci. Una piccola tirata d’orecchie per la ragazza, nuovamente invitata dalla Fracci e speriamo che scelga la via del teatro, meno redditizia forse, ma più adeguata alle sue capacità.
    Intanto una piccola notazione sulla scelta dei colori delle tute: non sappiamo se è stata decisa dagli autori o dai ragazzi, ma sembra contenere in sè l’ultmo scontro, con Pasqualino in bianco e Marco in Blu, i colori rappresentativi delle squadre del serale.
    Il giudizio di Carla Fracci per Francesco è lusinghiero: belle linee, bel fisico. “Ora sta a te decidere cosa fare, in questo lavoro non si smette mai. Hai buone qualità, ma hai una base classica da fortificare. Devi essere assorbito da una compagnia teatrale, per studiare per apprendere la disciplina. In questo lavoro non si arriva mai, bisogna sempre mettersi in discussione: sfrutta le tue possibilità, e ti invito al teatro dell’Opera”. Bella chance questa offerta da Carla Fracci anche a Francesco e ci auguriamo la colga.

    Carla Fracci e Alessandra Celentano

    Tocca a Pasqualino che canta Se adesso te ne vai. Ci è sembrato un po’ opaco, ma i giudizi sono rimandati a dopo la pubblicità. Pubblicità.

    21.46
    Mangiarotti: “I miei complimenti, perchè non canti mai male e per la tua sicurezza” e partono le prime carte. Dopo la prima prova è in testa Francesco.
    Seconda prova, ancora Cavallo di Battaglia: inizia Pasqualino con Parlami d’amore e poi verrà Francesco con la coreografia Sospiro di Garrison.
    Altri giudizi per Pasqualino da Dondoni che lo definisce un diesel: “Quella di prima l’hai fatta meglio altre volte, invece qui hai convinto”.
    Si passa subito a Francesco che balla con Francesca. Bello e bravo, non c’è niente da dire. Antonella Nesi fa i suoi complimenti a Francesco e puntualizza il suo dispiacere per esser l’unico ballerino in gara. Una domanda per la Fracci: “La Celentano ha difficoltà a reperire ballerini che rispettino i suoi standard: non sarà che alla loro età quelli bravi ballano già in compagnie importanti?”. Bellina la domanda, cortese e diplomatica la risposta dell’etoile, mentre Maria cerca nuovamente di tirar dentro il discorso Alessandra Celentano e il suo concetto di danza classica. E ci riesce, ma i toni, per rispetto al parterre, si mantengono bassi. Niente carte, si va avanti.
    Terza prova, Musical: inizia Pasqualino che ripropone In&Out. Pasqualino è tesissimo, piano piano si scioglie, ma anche Patrick Rossi Gastaldi, in voce, sembra meno brillante della scorsa volta. Prova terminata.
    Saverio Marconi fa le sue lodi al ragazzo che si fa guardare e si fa ascoltare, due importanti qualità. Ancora pubblicità e ci sa che stasera batteremo tutti i record di break pubblicitari.

    22.07
    Tocca a Francesco che si esibisce in Billy Elliott, inedito per Amici. Convincente Francesco nella parte urlata contro Fioretta, che interpreta la docente di danza: dopo tanti mesi di Celentano lo sfogo gli sarà venuto naturale. Giudizio ancora di Saverio Marconi: “Non ha l’età per diventare Nureyev, ma ha un gran temperamento da attore”. Si mostrano le carte, in vantaggio ora Pasqualino.
    Quarta prova, ballo, coreografia di Garrison, You’ll never can Tell, che ricostruisce il celebre ballo tra Uma Thurman e John Travolta di Pulp Fiction. Più che la tecnica qua serve interpretazione.

    Coreografia di Garrison

    Inizia Francesco, molto bello in jeans chiaro e a torso nudo. Senza commenti (inutili) si va a Pasqualino: ma la difficoltà di questa coreografia è minima, è tutto sguardo. E qui esce il Ricky Martin che è in lui. Molto carino.
    Quinta prova, canto, La Gatta di Gino Paoli: si pareggia con un pezzo non particolarmente complicato. Inizia Pasqualino e continua Francesco, abbastanza impanicato anche perchè in vita sua non ha mai cantato neanche sotto la doccia. Ma se la cavicchia e ci fa piacere, e ci mette anche la piroette finale. Grazia lo loda: “E’ molto carino e ha dei buonsissimi margini di miglioramento”.

    Francesco canta La Gatta

    Sesta e ultima prova, il destino di uno dei due sta per compiersi, ancora cavallo di battaglia: Francesco torna con Assassin Tango, il celebre tango diventato oggetto della parodia di Iancu ad opera di Pasqualino, che la ripropone su invito di Maria. A propositoIancu si perde proprio la finale, non è potuto essere in studio. Francesco ci sembra più carico che mai, vuole dare il meglio di sè stasera e ci sta riuscendo. Pasqualino canta With or Without You, ma prima che Pasqualino canti Platinette vuole ricordare Marisa Sannia, cantante scomparsa pochi giorni fa. Pasqualino invece ci sembra un po’ sottotono, forse sente il peso dei pronostici.
    Si chiude il televoto per il primo scontro che ha visto contrapposti Pasqualino e Francesco: vince Pasqualino con il 51% delle preferenze. Eliminato Francesco che esce con grande onore, con le lodi di Mangiarotti per il musical e per la canzone, con l’omaggio di Luca Dondoni, con gli auguri di Marida. Grande e convincente prova per lui. Ma si va avanti: a Pasqualino l’onore di scegliere lo sfidante, ovvero Marco.
    Quella che avevamo immaginato essere la sfida finale è invece la seconda. Ci si prepara alla sfida al vertice, mentre parte la pubblicità.

    22.35
    Prima prova, canto, con You’re my first, my last my everything, vera bestia nera di Marco. Inizia Pasqualino, che intanto ha preso coraggio. Magliaro: “Pasqualino ha dimostrato di aver coraggio sfidando Marco”, ma Pasqualino confessa che la sua prima scelta, fino a questo pomeriggio, era Roberta. Tocca a Marco, subissato dai fischi. Ma caccia subito il suo timbro, ma tanto affascinante come questa sera. Wow, ha cacciato la scienza tutta insieme…
    Volpe: “L’hai fatta molto bene, ma la sensazione è che tu sia molto convinto di vincere, vedendo il tuo atteggiamento degli ultimi tempi”; Marco: “Mi spiace che sia uscito questo, ma non sono mai stato sicuro di vincere”. Maria cerca di calmare Marco, per spiegargli che il fatto di essere primo in classifica può farlo pensare. Mangiarotti: “Io invece l’ho visto teso ed emozionato”. Intanto Marco ha lasciato a Maria il suo portafortuna, un sasso, da tenere mentre canta.
    Prime carte, in vantaggio Marco.
    Seconda prova, canto, Overjoyed e inizia Marco. Qui tituba un po’ di più, per intonazione e convinzione.
    Dondoni: “Se le facessi sempre tutte così dovresti vincere. Il tuo problema è che sei sempre stato discontinuo” e confermiamo. Tocca a Pasqualino, che continua a mettercela tutta, anche se conferma l’andamento un po’ opaco. Mangiarotti: “Hai cantato così così”, Marida: “Invece ho sentito tanto calore”, Balestra: “E’ una garanzia, ha una grande serenità, è una macchina che non ingrippa. Marco, invece, se lo sento cantare posso restare folgorato, se lo conosco un pochino invece mi sembra insicuro”.

    Musical, Marco interpreta “Notte prima degli esami“, in linea con il pubblico delle teenager. Ci dispiace per Marco, ma lui e la recitazione stanno su due pianeti diversi (e la dizione non c’entra). Ad aiutarlo Notte prima degli esami di Venditti, sulla quale però perde spesso il tempo.
    Nel pubblico c’è l’attrice Sarah Maestri, tra le interpreti del film. E si va in pubblicità.

    22.58
    Per Pasqualino addirittura West Side Story, con Agata co-protagonista, si proprio Agata “collo del piede”. Carte, al momento in vantaggio c’è ancora Marco.

    Pasqualino se l’aspettava, ma la delusione è palpabile. Se va così è inutile continuare, che sfizio c’è.

    West Side Story, Pasqualino

    Quarta prova, cavallo di battaglia, Pasqualino si cimenta in Livin’ la Vida Loca (ohhhh finalmente si vede Ricky!). E Pasqualino c’è, corre per il palco, balla, fa spettacolo.
    Antonella Nesi: “La tua capacità di interpretare e tenere il palco è notevole. La tua ironia si è vista anche nel pezzo di Pulp Fiction”; Laura Rio (Giornale): “Per Marco e Pasqualino: secondo voi lo schieramento dei docenti ha fatto perdere loro credibilità e che messaggio credete sia arrivato a casa?”. Pasqualino difende i prof e le loro scelte, Marco è d’accordo con lui, e sul messaggio arrivato credono che alla fine si è visto solo che sono persone come tutte le altre e che hanno lottato per difendere le proprie idee e i propri metodi.
    Tocca a Marco cantare Io Amo: stasera Marco sta facendo un’ottima prova. Peccato per i precedenti sei mesi…
    Rudy Zerbi: “Se mi baso solo su stasera non posso certo dire che sia stato discontinuo. Finora è perfetto”. Carte, mentre sono previste altre tre prove: in testa ancora Marco.

    Quinta prova, canto, Sorry seems to be the Hardest Word, inizia Pasqualino, che attacca molto bene. Bella questa prova di Pasqualino, finalmente. Dondoni: “Per Vessicchio, perché così veloce? La versione di Elton John sarebbe andata meglio per lui, invece di questa versione dei Blue”. Tocca a Marco, che non si capisce perché, a questo punto, è sempre accolto dai fischi. Ma Jurman che ha gli ha dato da mangiare questa settimana? Non riconosciamo molto del Marco cui eravamo abituati (inglese a parte).
    Claudio Ferrante (Carosello Records): “Sei entrato nella scuola con un timbro molto riconoscibile e hai questa fortuna. Sull’intonazione sei migliorato notevolmente, ma la cosa importante è capire che la vera battaglia inizia quando si spengono le luci. Lavora sempre e soprattutto a testa bassa, con umiltà”. Mangiarotti: “Mi è piaciuta la tua interpretazione blues”.
    Ancora carte, e sempre Marco in testa.

    Sesta prova, cavallo di battaglia, Quando nasce un amore per Marco che inizia, ma non benissimo. Sappiamo che era la canzone preferita della mamma, ma l’ha fatta meglio qualche settimana fa. Per Pasqualino c’è Imagine. Pasqualino cerca di sdrammatizzare con Iancu, e il pubblico ora fischia.
    Si annuncia la settima e ultima prova, cavallo di battaglia…ANCORAAAA! E CHE PALLEEEE! Ma che cosa li hanno fatti preparare a fare nelle coreografie? E’ una farsa! Alla fine solo Francesco è andato fuori categoria e ha cantato. Mai vista una finale così noiosa! Pubblicità.

    23.28
    Nel pubblico anche Aldo Busi, mentre Pasqualino si prepara a cantare Sing Sing Sing. Peccato, Pasqualino si è arreso, ha creduto nella vittoria e la delusione sarà forte. Ha iniziato il pezzo maluccio, poi ha ripreso il suo standard. Tocca a Marco con Amore Bello. Anche lui inizia maluccio e si riprende nel corso della canzone, al di sotto delle altre a dire il vero.

    Maria, Marco e Pasqualino prima delle carte finali

    Televoto chiuso, carte finali: il secondo scontro è vinto da Marco che va alla sfida finale con Roberta.
    Mangiarotti: “Sii orgoglioso perchè hai perso di misura contro il primo in classifica da sempre. Sei cresciuto e complimenti”; Magda: “Sei stato un ragazzo eccellente, educato, professionale, perfetto”, Valeria: “Sei davvero bravo, sei divertentissimo da seguire, andrai sicuramente avanti”. Ci dispiace per Pasqualino, ma ora tocca a Roberta e Marco.

    Roberta Bonanno

    Prima prova, canto (ma va?), Destinazione Paradiso. Inizia Marco che stasera è davvero sorprendente. Un vero peccato che abbia perso tanto tempo a fare polemiche. Tocca a Roberta, che attacca un po’ male e ha degli orecchini bruttissimi. Rudy Zerbi: “Un aneddoto: ti ho ascoltata in una puntata e volevo saperne di più di te. Bravissima”, Dondoni: “Finalmente quest’anno c’è una vera finale, siete i più bravi. E la tua interpretazione ora era da brivido”; Mangiarotti: “Bravi tutti e due, ma Roberta stasera mi è arrivata ancora più di altre volte”. Volpe: “Avreste voluto la finale così? E vi siete pentiti delle liti?” Roberta: “Avrei preferito Pasqualino, sul resto ci chiariremo magari fuori”. Marco: “Anche io ho sofferto di certe cose dette, magari questa è una fine che determina un inizio”. Laura Rio: “Roberta trasmette un’emozione pazzesca. Ma quanto incidono i vostri scontri precendenti sulla gara di stasera?”. Entrambi concordi che non cambia nulla per loro. Prime carte, in vantaggio Marco.
    Seconda prova, canto, Why di Randy Crawford, inizia Roberta. Antonella Nesi: “I miei complimenti, ma immagino che tu sappia che ad Amici hanno quasi sempre vinto gli uomini, anche perchè il pubblico è tendenzialmete femminile”. Eh si, lo sappiamo tutti, solo Giulia Ottonello ha vinto ad Amici.
    Comunque spiegateci perchè in studio Marco è sempre strafischiato e poi fuori lo votano…. Tocca a lui cantare e stasera davvero è un’altra persona. Balestra: “Sei bravo, ma ci devi credere un po’ di più e penso che tu possa dare di più. Ci vuole convizione e dedizione”.
    Carte, in vantaggio Marco.
    Terza prova, musical, inizia Roberta con Blues Brothers, ma dopo la pubblicità. Uscirà una prova di ballo prima o poi, giusto per creanza?

    Roberta nel musical Blues Brothers

    23.58
    Marconi: “Fantastica!” e lui ne capisce, come dice Maria. Roberta: “Io prima manco ci pensavo, è merito dei miei docenti”; Magda: “Hai superato te stessa, nelle pause pubblicitarie ho ricevuto molti sms in tuo favore. Mi ricordi un po’ Karima dello scorso anno”.
    Tocca a Marco con Rugantino, altro inedito. Sul palco con Marco c’è Samantha.
    La parlata romanesca era inascoltabile, anche per Saverio Marconi: “Devi lavorare sulla dizione” e Marco vuole spiegare la dizione a un regista??? Ecco il vero Marco! “Noi il sardo l’abbiamo radicato nell’anima… ” e quindi? Questo ci ha sempre fatto imbestialire di lui.
    Carte, ancora in testa Marco.

    Marco e Samantha in Rugantino

    Quarta prova, cavallo di battaglia, Roberta presenta Avrai, ma comincia Marco con A Chi. Caspita, che bell’attacco. Ma parte bene anche Roberta con Avrai.
    Magliaro: “Bravissima, hai una potenza musicale enrome. Bravo Marco, ti sei ripreso dal Musical veramente giù”.
    Carte, in testa sempre Marco.

    Quinta prova, canto, Never can say goodbye. Inizia Marco, che mostra ormai un po di stanchezza, mentre sul palco a far compagnia alle drag queen della coreografia di Erzalow sale anche Platinette.
    Tocca a Roberta, che in questo pezzo invece è a proprio agio. Antonella Nesi: “Grandissima prova”. Dondoni: “Stasera Roberta è gigantesca. Non si può fare un ex aequo. Non so come facciano a votare solo Marco, magari è la sua storia, la sua simpatia, ma meriti”; Mangiarotti: “Tu sei magnifica e Marco stasera è sorprendente”. Carte, in testa sempre e ancora Marco.

    Sesta prova, ANCHE L’INEDITO COME PROVA! Incredibile megaspottone, mentre i balletti sono desaparecidi. Una farsa questa delle tre materie, che delusione. Inizia comunque Roberta con L’Ultima Bugia. Se non fosse che stasera i ragazzi sono particolarmente bravi, questa finale sarebbe da chiudere qui, senza pathos, senza brivido, senza sorprese. E dopo la sua esibizione pubblicità.

    00.26
    L’inedito di Marco è Per Sempre e sul suo pezzo Marco si perde un pochino.
    Siamo all’ultima prova, guarda un po’, un cavallo di battaglia: Marco canta E Tu, Roberta canterà The Best. Inzia Marco, che non demorde nonostante la stanchezza e qualche distrazione in più. Roberta sta per fare l’ultima esibizione della settima edizione: a tutti e due mancherà Amici, tutti e due sperano in qualcosa di più grande. E Roberta dà tutta se stessa, un’ovazione da parte di tutto lo studio e gli applausi anche dell’orchestra. Fantastica.
    Ci siamo e partiamo con il premio della critica, una borsa di studio di 50.000 euro: per l’umiltà dimostrata, il garbo, la professionalità e per dargli la possibilità di crescere il premio va a Francesco. Ottima scelta e bel messaggio. “Il suo mondo è più difficile e ha bisogno di essere sostenuto, da qui la decisione, non certo semplice” dice Maria Volpe: non vi ricorda Mara Maionchi che salva Tony Maiello in XFactor?

    Rudy Zerbi, presidente Sony, fa i complimenti alla trasmissione perchè mostra molto di più di quello che può uscire da una canzone. “A tutti auguro di incontrare più Alessandra Celentano, aiuta più di molti finti buonisti” dice Zerbi, che propone, in maniera criptica, un contratto a Roberta.
    CARTE, SULLA MUSICA DI WE ARE THE CHAMPIONS: VINCE MARCO. E il primo urlo, interminabile, è per la mamma. Tutti gli si fanno addosso, mentre Roberta, prima che uscissero le carte non ha fatto altro che ripetergli “Studia, testina, studia”. Ha ragione, deve imparare a studiare, deve imparare tante cose, ma questa sera, per la prima volta in sei mesi, ha dimostrato di avere talento, di avere una bella voce e di poter davvero arrivare in alto. Peccato che l’abbia cacciata solo ora, dopo mesi di parole inutili e fastidiose, di atteggiamenti sbagliati. Ma non è questo il momento per rivangare: Marco stasera ha superato se stesso e qualsiasi aspettativa. E’ anche la vittoria di Luca Jurman e di Alessandra Celentano, la cui impostazione di metodo è stata riconosciuta come l’unica utile per sfondare. Lo hanno dimostrato le parole di Carla Fracci, lo ha dimostrato il premio della critica a Francesco. Siamo contenti anche per il contratto di Roberta, mentre Pasqualino ha un futuro assicurato: è troppo bravo, pulito, preciso, ironico e simpatico per non fare una sua carriera. Ci contiamo.

    A domani per i commenti e nel frattempo diteci cosa ne pensate di questa finale e di questa settima edizione di Amici. Ricordiamo che domani alle 14.45 andrà in onda il meglio della serata.
    Buonanotte a tutti e in bocca al lupo a tutti gli Amici di Maria De Filippi.

    4750

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE