Amici, Andrea Dianetti duetta con Alexia

andrea dianetti, ex allievo della scuola di amici di maria de filippi, ha duettato in un videoclip con alexia

da , il

    Andrea Dianetti ha fatto un bel balzo in avanti grazie alla partecipazione alla quinta edizione del talent show di Maria De Filippi in cui si era presentato nella categoria degli attori. Dopo due musical targati Amici e un one man show alla Fiorello, lo ritroviamo in un video musicale a duettare con Alexia. E a settembre debutterà in televisione con un progetto top secret.

    Non ho dubbi sul fatto che ricordiate chi sia Andrea Dianetti: impossibile dimenticare il suo essere logorroico e la forte personalità con cui si è contraddistinto nel corso di Amici 5 e che hanno contribuito, insieme all’indiscutibile talento d’attore, a farlo arrivare fino alla finale del programma, dove è arrivato al secondo posto dietro solo al vincitore Ivan D’Andrea.

    Dopo l’esperienza di Amici ha partecipato, insieme ad altri ex allievi della scuola di Canale 5, ai musical Lungomare e A un passo dal sogno, e nel 2008 ha girato l’Italia con lo spettacolo teatrale Zitto, sa… o non ti televoto, un vero e proprio one man show alla Fiorello (al quale lui si ispira aspirando a diventare suo erede!) scritto, diretto e interpretato dallo stesso Dianetti.

    Adesso Andrea ha brevemente accantonato la sua carriera d’attore e si è cimentato con la musica: ha duettato nientemeno che con Alexia nel suo nuovo singolo Come Nessuno, versione italiana di Lately, canzone che la Globalonemusic ha proposto di personalizzare a tanti altri artisti di tutto il mondo. A proporlo alla produzione della cantante è stato il suo amico regista Gabriele Paoli.

    In basso il video ufficiale

    Per l’attore non è stata una prova semplice e con molta sincerità ha ammesso le sue difficoltà a cimentarsi in una veste rap.

    Io sono uno che a casa ascolta Modugno, Baglioni, Cocciante, Battisti – ha confessato in una intervista al Tgcom – sono proprio melodico. Molto più “lento” come stile, di certo il Rap non mi apparteneva”.

    Ad aiutarlo a superare il panico ci ha pensato Alexia che con lui ha avuto “un atteggiamento materno”. “Ero in imbarazzo pensavo di fare una figuraccia (e forse cosi è stato) – ha continuato Andrea – mi trovavo davanti ad una voce importante del panorama italiano, vincitrice di Sanremo, e con una capacità di estensione come pochi. Pensavo ‘ma io faccio l’attore, che ci faccio qui con Alexia’”.

    Chiusa la parentesi canto per Dianetti si prospetta ora un’altra avventura in televisione, dove a settembre approderà su Cartoon Network, e al cinema. “Ma per ora non posso dire altro, non per fare il fico… ma perché mi arrestano!”.

    Se poi gli chiedete quale sia il suo obiettivo la risposta potrebbe spiazzarvi e come dice anche lui sembrerà spropositato: “essere verso i 30 anni un nuovo Fiorello”.

    Beh visto che Andrea ha 22 anni il tempo per fare la gavetta e farsi apprezzare c’è, certo che sarà molto difficile, ma non si può negare a nessuno di sognare.

    In bocca al lupo!