Amici: Alice al serale, esce Angelo Marotta

Amici: Alice al serale, esce Angelo Marotta

Altri due verdetti per la fase finale di Amici, al via mercoledì 14 gennaio

    Alice Bellagamba e Angelo Marotta

    Alla fine ce l’ha fatta: Alice Bellagamba ha conquistato la maglietta che le garantisce l’accesso diretto al serale. Angelo Marotta, quindicesimo nella classifica di gradimento, è il primo allievo ad essere escluso dal serale. Lascia la scuola tra le lacrime di Fioretta Mari.




    E dire che lo specialino di oggi si era aperto proprio con una chance per Angelo, al quale è stata data una ‘fascetta virtuale’ per presentarsi al cospetto della commissione e giocarsi la possibilità di ottenere la maglietta del serale per la categoria attori, di cui era l’unico esponente. Considerato che non avrebbe potuta averla per sfida, visto che la Luna, vincitrice dell’ultima sfida interna, è sprovvista di attori, gli autori gli hanno offerto questa possibilità, trasformatasi rapidamente in un’umiliazione.

    Se Fioretta Mari, sua sostenitrice, era pronta a concedergliela, Patrick Rossi Gastaldi - a mezzo lettera, visto che era assente – gli ha dato del ‘grezzo’ (scolasticamente parlando) e inadatto al serale. Poco importa, quindi, che anche Fabrizio Palma e Alessandra Celentano si siano espressi a sfavore: Angelo non li ha convinti, complice anche un atteggiamento vittimistico che ha finito per stancare la commissione. E così l’unico attore non è riuscito ad ottenere la maglietta: per di più è stato il primo dei non graditi al pubblico. Per lui Amici finisce qui.

    Diversa la situazione per Alice Bellagamba: solo ieri condannavamo l’assurdità andata in onda nella striscia pomeridiana, i cui contenuti risalivano a prima di Natale. Evidentemente la pausa natalizia ha portato consiglio e ha finalmente portato la commissione a consegnare la maglietta (e l’accesso diretto al serale) all’unica ballerina che abbiano mai considerato ‘degna’ di tanto onore.
    Il percorso non è stato certo senza ostacoli: nella puntata andata in onda ieri Alice non era riuscita a battere Beatrice Zancanaro, detentrice della fascetta; dopo due settimane di pausa la sfida si è riproposta, visto che né Daniela, né Andreina, né Domenico hanno tentato di vincere la fascetta e portarsi davanti alla commissione. La motivazione è semplice: finche Alice è in gioco per noi non c’è speranza. Ecco perchè Daniela e Andreina hanno cercato fino all’ultimo di convincere Alice a scoprire la propria posizione in classifica.

    Certe della sua presenza nei primi 14 allievi destinati al serale, Daniela e Andreina speravano così di togliere dalla mente dei professori la talentuosa Alice e avere magari qualche possibilità in più per ottenere l’agognata maglietta.

    La più ‘avvelenata’ sembra Daniela: ha speso ogni sua parola per spingere Alice alla lettura della classifica, ma si è detta delusissima dell’atteggiamento della collega, desiderosa di sentirsi dire tutti sì dalla commissione e ottenere la ‘medaglia di prima della classe’. Una soddisfazione mica da poco, cui Alice non ha voluto rinunciare: e secondo noi ha fatto bene. Che abbia talento è indiscutibile, che sia espressiva, versatile, in una parola brava, è fuori discussione: giusto quindi che alla fine di un percorso di duro e serio lavoro raccolga il premio dai professori e non dal pubblico a casa, che valuta la simpatia più che la bravura e la professionalità.

    Andreina le dà (in un rvm) della ‘stronza’: non la meraviglia l’atteggiamento egoistico di ‘Alice nel paese delle Meraviglie’. Daniela cerca di nascondere la paura dell’uscita (e aggiungeremmo un pizzico di rosicata) dietro la ‘speranza’ in un gesto di generosità da parte di Alice: “Tanto lei sarà sicuramente dentro, perché non lasciare a noi la possibilità di provarci?“, dice Daniela.
    A noi sembra solo un modo per evitare che Alice riceva un meritato premio: tutti, prof e allievi, sanno che Andreina, Daniela e Domenico (Beatrice se l’è vista negare già due volte in una sola puntata) non conquisteranno mai la maglia. Si oppongono strenuamente Alessandra Celentano e in alcuni casi persino Steve che dichiara alla sua allieva Daniela che per lui non dovrebbe andare al serale. Una vera batosta per Daniela che ha sempre detto che il suo principale obiettivo nella scuola era quello di non deludere il suo maestro: a questo punto la sua missione è miseramente fallita.

    Chi sembra centrare il punto è Peppe Vessicchio che si rivolge a Daniela dicendole: “L’impressione è che sia maggiore il tuo fastidio che il piacere di Alice nel sentire una sfilza di sì“. Daniela piange, Luca cerca di difendere Daniela, ma l’impressione che arriva a casa è proprio questa.
    In ogni caso questa volta la commissione non tentenna: tutti sì convinti, dal canto alla recitazione passando ovviamente per il ballo, nonostante la puntualizzazione di Alessandra Celentano (che dice che sul classico c’è ancora molto da fare) e la suspense creata ad arte da Steve.
    Va detto che anche la sfida contro Beatrice questa volta è stata costruita per far emergere le maggiori qualità di Alice, dalla prima prova, una coreografia di Hip Hop, al ‘trittico’ d’improvvisazione fatto di latino, jazz e contemporaneo.
    Ma sulla validità di Alice come allieva davvero pochi dubbi, con buona pace di Daniela e Andreina.

    Domani, intanto, ultima sfida per la conquista della fascetta di canto, al momento sul braccio di Jennifer, e lettura integrale della classifica di gradimento: scopriremo gli altri due esclusi dalla fase finale di Amici 8.

    1075

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI