Amici 9: sfida confermata per Enrico, l’allievo modello

Come già detto ieri, dopo la sconfitta di sabato pomeriggio per la Squadra della Luna va in sfida Enrico Nigiotti, che si era autocanditato insieme a Emma Marrone: Ma la commissione ha scelto lui: la sfida vale anche come sanzione disciplinare per il suo atteggiamento arrogante e maleducato con la commissione

da , il

    Come già detto ieri, dopo la sconfitta di sabato pomeriggio per la Squadra della Luna va in sfida Enrico Nigiotti, che si era autocanditato insieme a Emma Marrone. Ma la commissione ha scelto lui: la sfida vale anche come sanzione disciplinare per il suo atteggiamento arrogante e maleducato con i professori. Basta dare un’occhiata al video di apertura.

    Enrico Nigiotti, caposquadra della Luna, è in sfida: dopo la proposta della squadra di far andare in sfida Davide Flauto, salvato da Charlie Rapino, la commissione si è di nuovo riunita per decidere chi mandare in sfida tra Enrico ed Emma Marrone, entrambi autocandidatisi. La scelta è caduta su Enrico, anche a causa di alcuni commenti poco cortesi e del linguaggio piuttosto ‘sboccato’ avuto nelle scorse puntate, prontamente evidenziato da Luca Zanforlin.

    Che Enrico sia sanguigno non c’è dubbio: la provenienza toscana, poi, lo rende ancor più fumino e incline a un linguaggio ‘colorito’. Ma nessuna provenienza geografica può dare ragione di una sua certa arroganza, che nega fermamente davanti ai professori, rei però a suo modo di vedere, di volersi mettere al di sopra di lui.

    Enrico, intanto, ha scaricato il suo mentore Rapino, colui che l’ha fortemente voluto, per correre tra le braccia di Loretta Martinez, che mai e poi mai l’avrebbe accolto nella scuola. Rapino, deluso dal suo atteggiamento edalla sua ingratitudine, ha ormai deciso di rinunciare alla sua missione, ovvero far fare ad Enrico un po’ di Naja nella speranza di renderlo meno ‘arrogante’, caratteristica che potrebbe penalizzarlo nella sua eventuale carriera discografica. “Sei come una Ferrari in mano a un figlio di papà, alla prima curva vai a sbattere e io su questa Ferrari non ci voglio salire” ha detto Rapino a Enrico, chiarendo che a lui un disco non lo produrrebbe mai. Enrico fa spallucce, sicuro di sé, ma l’impressione che dà non è proprio delle migliori.

    In basso la continuazione del video di apertura.

    Domani, infine, si terrà la sfida di Michele Barile, scoperto a fumare in bagno e senza microfono: nel video in basso il suo sfidante, Flavio. A presto per gli aggiornamenti.