Amici 9, quinto serale: Michele e Pierdavide al ballottaggio. Fuori Michele

Amici 9, quinto serale: Michele e Pierdavide al ballottaggio. Fuori Michele

Blogcronaca del quinto serale di Amici 9: doppia sfida e unica eliminazione, decisa dalla commissione

da in Amici 2017, In Evidenza, Luca Jurman, Reality Show, Talent Show, Amici 9, Blogcronaca, enrico-nigiotti, michele-barile, Squadra blu, squadra-bianca
Ultimo aggiornamento:

    Eccoci alla blogcronaca della quinta puntata del serale di Amici 9: ancora una doppia sfida (e ormai questo sarà il canovaccio fino alla fine del talent di Maria De Filippi, previsto per il 28 marzo) e una sola eliminazione, decisa dalla commissione dopo un ballottaggio tra due allievi, indicati dalla squadra vincitrice e poi decisi dalla squadra sconfitta. Resta il ‘giallo’ di Enrico: la commissione accetterà la sua richiesta di rinunciare all’immunità qualora i Blu perdano ed Enrico fosse tra i primi tre in classifica di gradimento? Lo scopriremo tra poco. In alto rivediamo Valerio Scanu, ospite dello speciale di ieri in vista di Sanremo.

    Quinto serale per Amici 9: chi vincerà le sfide di questa sera? La scorsa settimana c’è stata la doppia inattesa vittoria dei Bianchi, questa sera i Blu cercheranno di certo di ribaltare la situazione. Nuova variazione, come più volte detto, nel regolamento per l’eliminazione: la squadra vincitrice dovrà fare due nomination per l’eliminazione, toccherà poi agli sconfitti scegliere chi, tra i due nomi fatti dagli avversari, mandare al ballottaggio. Immuni solo i primi tre nella classifica di gradimento, mentre spetterà ancora alla commissione decidere chi tra i due in ballottaggio dovrà abbandonare la scuola.

    E stasera ci sarà anche la prima esibizione di Enrico Nigiotti col ‘brand’ Luca Jurman, diventato in settimana il suo coach su richiesta diretta del regazzo, stanco delle liti tra la Martinez e la Di Michele. Vedremo se questa decisione lo salverà dalle polemiche o avrà come risultato la moltiplicazione delle polemiche. Enrico, però, è intenzionato a salvare la sua Elena dal rischio di eliminazione. Ma l’unica cosa che possiamo fare è attendere l’inizio della puntata: a tra poco con la blogcronaca del quinto serale di Amici 9.

    21.33
    Inizia il quinto serale di Amici 9, mentre stiamo ancora cercando di capire se Morgan sarà o meno a Sanremo 2010. Solito giro di saluti a commissioni, docenti e orchestra per Maria, di bianco vestita con paillettes, che rispiega ancora le regole del gioco. Ma viene chiamato subito Enrico al centro dello studio per il verdetto della commissione: la commissione accetta la sua rinuncia all’immunità nel caso sia tra i primi tre in classifica. Ha accettato perché, essendo andata in onda più volte questa sua richiesta, il pubblico ha avuto modo di ‘prendere provvedimenti’: insomma i docenti presumono che i suoi fans non l’abbiano votato. Noi invece siamo convinti che sia stato votato ancor di più. La decisione farà di certo discutere i forum, ma intanto inizia la prima sfida.



    PRIMA SFIDA
    21.37
    Prima prova, ballo: coreografia di gruppo di Garrison. Rodrigo (Blu) contro Grazia (Bianchi).
    Inizia Grazia, carina col suo nuovo taglio di capelli. E se l’è cavata molto bene.



    Villanova: “Brava, ha interpretato bene. Poi è dimagrita… Sono contento si stia cimentando anche in stili non suoi”.
    E tocca a Rodrigo, che per questa sera ha preparato ben 10 coreografie. Con le sue faccette (deliziose) compensa un po’ la rigidità, che non l’abbandona su questi titpi di ballo.
    Celentano: “Carino, comico, piacevole a livello interpretativo”.
    Garrison: “Veramente complimenti, perfetto su questo pezzo” dice il maestro a Rodrigo. “In genere i ballerini classici hanno un po’ la puzza sotto il naso, invece lui perfetto”. Su Grazia si domanda invece se è dimagrita. vabbé.
    La prima prova è vinta da Rodrigo: 1 a 0 per i Blu.
    Rodrigo chiede di Kledi: tra i due c’è una scommessa, se avesse vinto avrebbero esultato insieme. E così fanno.



    21.46
    Seconda prova, duetto su Guarda che Luna: Matteo e Loredana per i Blu, Emma e Pierdavide per i Bianchi. Chissà quale versione faranno i Bianchi. Inizio lirico e continuazione ritmata per Matteo e Loredana, che in pratica mettono in scena uno show. Bravissimi, grandissima esibizione.
    Platinette: “Esibizione inappuntabile e finalmente Matteo si è sciolto. Loredana stasera ha la tarantola a rilascio graduato, ma va bene”. Eccellente anche per Rapino, anche se la cosa ha il sapore del già visto, col binomio tenore-moderno.



    Tocca a Emma e Pierdavide: e si esibiscono con la versione ‘sceneggiata’, provata per divertimento in sala e poi portata sul palco. Fantastici anche loro due: questi quattro ragazzi hanno davvero stoffa.



    Rapino: “Voglio il passaporto pugliese! Questa era una cosa originale, hanno anticipato il tempo, molto bello”.
    Jurman: “Non ho trovato ovvi Matteo e Loredana, mi è piaciuta Emma, mi aspettavo di più da Pierdavide, sempre uguale a se stesso”. Eccoci, lo sapevamo che Pierdavide sarebbe diventato l’obiettivo di Jurman, che deve trovare il modo di andare contro la Di Michele, ancora più ora che cura Enrico. E’ nata un’altra cavia, il povero Pierdavide, ora stretto tra Jurman e la Di MIchele. Speriamoche Pierdavide si ribelli: questa partigianeria cieca del docenti è orrenda.
    Vincono Loredana e Matteo: 2 a 0 per i Blu.

    21.56
    Terza prova, ballo: coreografia di gruppo di Garofalo. Elena (Blu) contro Grazia (Bianchi).Per capirici è quella dei palloni. Pubblicità.

    22.03
    Inizia Grazia: convincente l’espressione, un po meno il movimento.
    Garofalo: “Ha perso il controllo della situazione, si è persa, è scivolata… non mi è piaciuta tanto, mi dispiace”.



    Ed eccoci ad Elena: ma prima un rvm, con la sintesi delle solite polemiche settimanali tra lei e Garofalo. Ma lei balla, senza rispondere. E questa volta Elena non sorride, se non all’inizio. Ci è sembrata dentro al pezzo, alla maniera di Garofalo.



    Ma a Garofalo non piace: “Sono obiettivo, questa volta hai ballato male”. Perché, le altre volte le ha detto che ha ballato bene? E come al solito chiede a Martina di dimostrare quello che avrebbe dovuto fare Elena: se ci fossero stati dubbi finora, è ormai chiaro che Garofalo c’è l’ha con lei. E basta. Ma questa volta, secondo noi, Elena ha dimostrato di saper fare anche quello che chiede Garofalo. Che ha decisamente rotto! E ormai è tra il patetico e il ridicolo. Ma Elena non raccoglie la provocazione e si va a sedere. Ma gli autori corrono ai ripari, rimandando in onda le immagini.
    Interviene Iancu: “La coreografia è di Garofalo, ma mi è piaciuto di più come ha risolto Elena”.
    Arriva anche Steve: “Secondo te è stata sensuale?”; Garofalo: “No!”. Ma per tutti gli altri coreografi lo è stata, eccome. Lasciamo perdere. Ultima parola di Elena: “Lei esorta gli altri ad essere oggettivi, ma lei non lo è!”. Garofalo è patetico: difficilmente prendiamo queste posizioni, ma quando ci vuole ci vuole.
    Maria cerca di portare a galla il nodo, ma la discussione torna sempre al livore di Garofalo. Spezza Platinette: “Ma Garofalo ha qualche problema col sesso: o gliel’appoggia o glielo struscia. Tutte pube e dintorni queste coreografie: non è adatta alla serata di San Valentino. Le faccia fare alle professioniste di lap dance!”. Brava Plati!
    La terza prova è vinta da Elena: 3 a 0 per i Blu.

    22.20
    Quarta prova, canto: Rain On Your Parade, scelta da Grazia per Emma e Loredana. Inizia Loredana. E tutti i cantanti sfoggiano il nmicrofono personalizzato regalato loro da Tezenis.



    Loredana ci sembra assente in questo pezzo, sotto tono rispetto allo straordinario duetto con Matteo.
    A Platinette non convince, Rapino invece nota la perfidia della prova scelta dalla Di Michele, perché il pezzo è insidioso.
    Zerbi si stupisce per la parzialità di Rapino e fa i suoi complimenti a Loredana.
    Cerca di metterci qualcosa in piùn Emma, che personalizza la canzone, rendendola meglio.



    A Plati è piaciuta proprio per la sua capacità di fare suo il pezzo: “Emma rules” dice prendendo in prestito le parole di Rapino, che concorda con lei.
    Balestra: “Esplosiva e convincente, bravissima”.
    La quarta prova è vinta da Loredana: 4 a 0 per i Blu, che si avviano alla vittoria. Pubblicità.

    22.32
    Quinta e ultima prova della prima sfida, cavallo di battaglia incrociato: ciascuna squadra deve indicare chi deve ballare della squadra avversaria. 45 secondi per decidere: e questa volta i ragazzi non hanno i microfoni aperti. Alla fine vanno Grazia contro Rodrigo, che si esibiscono sui loro cavalli di battaglia. Doveva partire Grazia, che però deve legarsi i capelli: quindi inizia Rodrigo su Fiamme di Parigi: e in questo pezzo è insuperabile.
    Celentano: “E’ un artista, è un ballerino completo”.
    Cannito: “In questa variazione è eccellente, ma non lo trovo completo”.
    Grazia, invece, torna sul Don Chisciotte, ma prima tiene una lezioncina su Fiamme di Parigi, spiegando la variazione, cosa che Maria aveva chiesto alla Celentano, per però si era mantenuta sul vago. E mentre Iancu critica Grazia per la coda mal fatta, la ragazza si fa il segno della croce e parte, piuttosto innervosita dal commento di Iancu. E si vede in come danza.



    Chiuso il televoto: la prima sfida è vinta dalla Squadra Blu col 62% contro il 38%: però!
    I Blu indicano Michele, che è quarto (per un soffio).
    Il secondo nome è Grazia, decima e ultima. Ai Bianchi decidere chi andrà in ballottaggio: e i Bianchi mandano al ballottaggio Michele Barile, salvando Grazia.

    SECONDA SFIDA
    22.46
    Prima prova, canto: Via, scelta da Grazia di Michele per Enrico (Blu) e Pierdavide (Bianchi), che inizia, ma non incide.



    Di Michele: “Qualche imprecisione, ma ha mantenuto l’energia”.
    La palla passa ad Enrico, ma prima un rvm sul suo cambio di insegnante. Maria chiede lumi sulla cintura usata a lezioni da Jurman: si tratta di un metodo – spiega – per insegnarli a repsirare col diaframma. Ed Enrico confessa di aver fatto anche delle flessioni, perché Luca si era arrabbiato: Jurman non si smentisce. Ma i risultati si notano, a nostro avviso. Enrico ha deciso di mettersi a studiare sul serio, abbandonando l’atteggiamento un po’ spaccone. Perde un po’ il tempo, a dire il vero: accellera e rallenta. Pubblicità.



    22.58
    Parla Grazia Di Michele: “Mi è dispiaciuto quello che è successo, ma non sarebbe successo se la tua insegnante non fosse stata di parte”, questo il succo della prima parte del suo intervento. Torna quindi a prendersela contro Loretta, cercando di fargli capire che non si accaniva contro di lui. E il siparietto continua: il tutto fregandosene di Enrico, che aspetta ancora un giudizio sulla sua esibizione, appena terminata.

    Platinette chiede tregua: “Ha scelto Jurman! Basta!!! Sembra una chiacchiera da vicolo! BAAAASTAAAAA! E’ L’UNICO TALENT IN CUI ESCONO GLI ALLIEVI ED ENTRANO I PROF”. Grande Plati. Maria le rispiega tutto e si dice d’accordo con la scelta di Enrico. Ma il risultato non cambia, visti che della sua esibizione non si sta parlando. Interviene Maria: “Sono pazza della voce di Ballando con le Stelle e mi piacerebbe avere una voce per chiamare i prof”. Per Platinette e Grazia era fuori tempo, ma migliorerà: migliorata l’intonazione e il vibrato. “Allora Jurman fa i miracoli in due giorni” chiede Maria, con un po’ di provocazione nei confronti sia di Jurman che di Loretta. Jurman: “Due frasi le ha fatte come dovevano essere, le prime due; per le altre ti aspettano 150 flessioni.
    Prima delle carte si passa un attimo a parlare con Michele, che se l’aspettava questa ‘nomination’, ma la prima prova della seconda sfida è vinta da Pierdavide: 1 a 0 Bianchi.

    23.07
    Seconda prova, passo a due Celentano: Rodrigo (Blu) contro Stefano (Bianchi).
    Inizia Rodrigo: qualche solito problema di partneraggio con l’altissima Anbeta.



    Ma la Celentano ne evidenzia le qualità di interprete. Per Cannito è un ottimo solista, ma in coppia e in gruppo viene meno. La Celentano gli dice di prendere una posizione definitiva: ma a noi ci sembra che lui abbia detto sempre la stessa condivisibile cosa, ovvero che da solo è imbattibile, ma in coppia non va bene. “Io stupidaggini non le dico, il fatto è oggettivo: quando è da solo ha un’ottima tecnica”. Carbone difende la Celentano: “Anbeta e le nostre ragazze sono troppo alte”. E la Celentano a Cannito: “Basta di arrampicarvi sugli specchi! Dite solo stupidaggini: solo io e pochi altri dicono le cose giuste”. Maria cerca di fare il sunto: “Cannito giudica quello che vede”. Cannito: “Posso immaginare quello che non ho visto?”; e la Celentano: “Suvvia, un po’ di immaginazione”. Maria si dice anche disponibile a cercare una professionista più a misura, mentre Iancu chiede cosa è andato male. Lasciamo perdere, anche la Celentano esagera.
    Tocca a Stefano: e vediamo se le ‘schiocchezze’ capitate a Rodrigo varranno anche per lui. Decisamente più sicuro di sè Stefano.



    Celentano: “Carino, mi è piaciuto, dal primo giorno di prove è migliorato. Così come lui è bravo nel suo stile, così Rodrigo esce meglio nmel classico”. E Cannito: “Dillo chi l’ha fatto meglio! Dillo davanti a 7 milioni di italiani! Ma non lo dice: e questo vuol dire che l’ha fatto meglio Stefano”. Iancu invece dice che è stato più bravo Stefano, mentre la Celentano dice che le sono piaciuti tutti e due, bravo Stefano, molto bravo Rodrigo. La sua preferenza per Rodrigo la classifica come gusto personale; ma Maria le sottolinea che non ha risposto alla domanda di Cannito. E mentre la Celentano continua a dire che le sono piaciute tutti e due interviene Garrison: “Chi è che si arrampica sugli specchi? Chi? Stai zitta un attimo! Bravissimo Stefano”. E la Celentano è scivolata nel ridicolo.
    Carte: la seconda prova è vinta da Rodrigo. 1 pari.

    23.23
    Terza prova, Staffetta: Cannito, Jurman, Seinardi, Platinette e Iancu decidono chi deve partire.
    E i cinque decidono per i Blu, ad eccezione di Platinette e Cannito.
    Prima prova staffetta, Elena contro Grazia. Inizia Elena: e quando non balla coreografie di Garofalo caccia tutta la sua migliore sensualità. E Garofalo dice di aver trovato più interessante la scritta sul gobbo.



    Tocca a Grazia, che però non è a suo agio in questo pezzo. E Garofalo: “Grazia l’ho vista, è stata molto più naturale”.



    Prima prova staffetta vinta da Grazia: il testimone passa ai Bianchi, che schierano Pierdavide contro Loredana su Vieni a Ballare in Puglia di Caparezza. Pezzo non semplice neanche per Pierdavide. Pubblicità.



    23.38
    Tocca a Loredana, che perde un po’ il tempo: non è proprio il suo genere, anche se cerca di metterci un pizzico di ironia e di pepe. Ma si perde nelle parole, e la capiamo: Caparezza non è propriamente semplice da imparare.



    La seconda prova staffetta è vinta da Loredana: la staffetta torna ai Blu per la terza e ultima prova. Scende in campo Matteo con Aria di Gianna Nannini, contro Pierdavide. Bravissimo Matteo.



    E non è da meno Pierdavide, considerando i diversi strumenti vocali a disposizione: davvero spettacolare. Altissima qualità tra i cantanti, non c’è che dire.



    Terza prova staffetta vinta da Matteo: 2 a 1 per i Blu.

    23.46
    Terza prova, coreografia di gruppo di Garofalo (quella col letto tondo per intenderci). Grazia contro Elena. E la Cekentano se la ride vedendo le evoluzioni di baby-doll di Eleonora. Maria: “Hai una idea della donna…. eh, Marco. Magari non l’ho capita, ma questa donna viene trascinata dopo che gliene hanno fatte da vendere”. E invece Garofalo spiega che alla fine lei è andata in bianco: effettivamente a nessuno era venuta in mente sta lettura. Dovevano consumare live perché fosse inequivocabile la lettura?
    Inizia Grazia, sempre più bella.



    E Maria torna sulla lettura della coreografia. Garofalo: “Grazia ha interpretato bene, è stata brava, le ho chiesto di essere ‘sporca’ e di farla come un’attrice.
    E tocca ad Elena. Maria stuzzica con lo sguardo un fosco Enrico, mentre Garofalo con la sciapra celeste in testa (per ripararsi dall’aria condizionata) sembra la Madonna Addolorata. Pubblicità. E comunque brava Elena!



    00.00
    Garofalo: “Non ha sorriso, ed è un punto a favore; hai eseguito bene la coreografia e spero che questo sia l’inizio per un nuovo rapporto con me”. Siamo basiti! Garofao: “Mi ha fatto piacere vedere che sei stata più attrice che ballerina, come ti chiedevo e hai rispettato la mia coreografia”. Pace fatta? Non crediamo.
    La quarta prova è vinta da Elena: 3 a 1 per i Blu.

    00.01
    Quinta prova, canto: Una Ragione di Più. Emma contro Loredana. Inizia Loredana e inizia benissimo.



    Platinette: “Ci è sembrata corta la canzone, ma ricordiamo che questo pezzo è stata scritta da Mino Reitano. Ma non ho capito cosa hai fatto…”. Loredana: “Per me è un complimento, vuol dire che non è stata un’esibizione ovvia”.
    Rapino continua a dire che aspetta Emma, ma Platinette lo bastona: “E’ basta, è scorretto nei confronti sia di Loredana che di Emma; non è facile neanche per lei”. Ma Rapino fa il personaggio, non il docente, si sa dall’inizio del programma… sicché.
    Tocca a Emma. Molto ‘emmizzata’ la sua versione, ma abbiamo nelle orecchie quella della Vanoni e per lei non è un bene.



    Platinette: “Inizio strepitoso, poi piano piano calato. Ma brava! E’ stata anche un po’ attrice”.
    Rapino: “Appunto! Sono molto contento di Emma”.
    Platinette: “Mi sembra quasi che ti infastidiscano i complimenti di Rapino”. Ed Emma: “Non mi piace che si esageri, nel bene o nel male. Fateci cantare e ballare di più”.
    La quinta era l’ultima prova: la seconda sfida è vinta dalla Squadra Blu con il 54% delle preferenze: come la scorsa settimana una squadra si aggiudica la doppia sfida. Questa volta sono i Blu.
    I Blu puntano ancora su Grazia, che è decima; il secondo nome è quello di Emma, che è terza: salva dal televoto. Quindi rientra in squadra e i Blu indicano Pierdavide, settimo. Ma Enrico si stupisce: anche se aveva fatto il suo nome non credeva che gli altri lo avrebbero seguito. I Bianchi scelgono di salvare Grazia: Pierdavide al ballottaggio, e il pubblico grida: “Buffoni, buffoni”. Pierdavide: “L’ho chiesto io” ed Emma: “Vorrei vedere voi al nostro posto”. Maria spiega che è la volontà di Pierdavide ed Emma e Stefano l’hanno rispettata. Pierdavide ha difeso la sua donna nel giorno di San Valentino, senza tutti gli arzigogoli di Enrico. E poi sa di avere più chance di lei con la commissione. Pubblicità.

    00.19
    La commissione non è la solita: questa volta voteranno Garrison, Alessandra, Cannito, Platinette, Zerbi, Di Michele e Patrick, che non c’è, ma darà il voto telefonicamente: forse ci siamo persi qualcuno, verificheremo.
    Per Michele e Pierdavide due cavalli di battaglia ciascuno. Inizia Michele, con una dedica registrata al padre che non c’è più.



    Pierdavide canta La Ballata dell’Ospedale.



    Si esibisce di nuovo Michele.



    Segue ancora Pierdavide in Superstar, pezzo inserito nella compilation Nove. Pierdavide aveva con sé la chitarra, pensando di farla con l’orchestra. Ma parte la base, povero. E ovviamente rinuncia alla chiatarra.



    00.29
    E siamo al momento della verità: i giudici sono sette, la maggioranza è quattro. La commissione vuole che rimanga Pierdavide. SALVO PIERDAVIDE, ESCE MICHELE. cinque voti a favore di Pierdavide, 2 a favore di Michele. Un vero peccato, perché è davvero bravo. Sapeva di essere destinato all’uscita.
    Classifica
    1. Loredana (wow!);
    2. Matteo;
    3. Emma;
    4. Michele;
    5. Stefano;
    6. Enrico;
    7. Pierdavide;
    8. Elena;
    9. Rodrigo;
    10. Grazia.

    Garrison piange salutando il suo allievo, che ha sempre curato in maniera particolare, come spiega Maria: “Eravamo in settimana bianca insieme e lui ogni tanto telefonava a Stefano per sapere come stava”. Inoltre annuncia che altre compagnie di ballo si sono aggiunte per selezionare allievi, non necessariamente tra i finalisti. Per Michele ci sono, dunque, ottime chance: del resto è bravissimo e se lo merita. La squadra, salvando due volte Grazia, ha quindi tutelato la coppia: una decisione presa di comune accordo, che vede però uscire Michele Barile. A lui i nostri migliori in bocca al lupo.
    Noi ci aggiorniamo a presto: l’appuntamento con la blogcronaca della sesta puntata di Amici 9 è per domenica prossima. Buonanotte.

    5091

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Amici 2017In EvidenzaLuca JurmanReality ShowTalent ShowAmici 9Blogcronacaenrico-nigiottimichele-barileSquadra blusquadra-bianca