Amici 9, live nono serale con Dalla, Oxa e Mannoia. Esce Elena

Amici 9, live nono serale con Dalla, Oxa e Mannoia. Esce Elena

Blogcronaca della nona puntata del serale di Amici 9: grandi ospiti nazionali e internazionali per i sei allievi ancora in gara

    Grandi ospiti per la nona puntata di Amici 9, che seguiremo in blogcronaca a partire dalle 21.10. Per i cantanti quattro duetti d’eccezione, con Lucio Dalla, Fiorella Mannoia, Anna Oxa e la soprano Teona Dvali, mentre per i ballerini un’esibizione indimenticabili con due compagnie ai vertici della danza mondiale: per Elena D’Amario scende sul palco il coreografo e ballerino David Parsons, che ha preparato per la ragazza una performance per i membri della sua compagnia, mentre accanto a Stefano De Martino ci saranno Dwight Rhoden e Desmond Richardson della Complexion Contemporary Ballet. In alto la reazione di Elena, di seguito quella degli altri allievi.

    Sono rimasti in sei a contendersi la semifinale di Amici 9, prevista per lunedì prossimo: per stasera è tempo di grandi emozioni con i duetti organizzati dai discografici per i cantanti e dalla commissione di danza per i ballerini.
    Dopo aver visto Elena, vediamo come ha preso la notizia del suo passo a tre Stefano De Martino.



    Per Emma Marrone c’è Anna Oxa e vediamo in basso come Emma ha reagito all’incontro con la cantante.



    Per Pierdavide Carone, invece, c’è Fiorella Mannoia: in basso il loro primo incontro.



    Matteo Macchioni sembra invece non tradire emozione nel duettare con la soprano Teona Dvali: tutta apparenza, visto che l’emozione c’è tutta. Lo vediamo in basso.



    Mancano immagini sull’incontro tra Loredana e Lucio Dalla, ma li vedremo insieme sul palco di Amici 9 tra poco: pronti per la diretta?

    21.14
    Si alza il sipario su questa nona e particolare puntata del serale di Amici 9: entra Maria in abito particoalrmente sexy stasera (considerati i suoi standard) con monospalla e gonna ampiamente sopra il ginocchio: si vede che la serata è di gala. E parte la sigla.

    21.17
    Si salutano i giornalisti già in commissione (Dondoni, Giordano, Mangiarotti, insomma i fedelissimi del programma) e poi Maria spiega le regole di questa sera.
    LA PRIMA SFIDA VEDE CONTRO EMMA E LOREDANA.
    Si inizia con i pezzi da 90 (non ce ne vogliano gli altri). Platinette, in parruccone rock parte, però, facendo i complimenti a Maria.
    Prima prova, Albachiara, scelta dall’Universal per Emma. Inizia però Loredana. Chi si aspetta una cover di Vasco Rossi deve rivolgersi altrove: sembra più Patty Pravo…



    Platinette: “Bella… difficile che le donne cantino bene Vasco. Tu ci sei riuscita. L’Universal se ti voleva far torto non ci è riuscita, ti ha fatto un piacere”. E apre e chiude una parentesi sulla scorsa settimana, chiedendo ancora scusa a Loredana. “Lei fa solo il suo lavoro” risponde Loredana. L’Universal risponde che la scelta non era mettere in difficoltà Loredana, ma far star comoda Emma.
    E ora tocca proprio a lei: più vicina ai canoni (per dirla alla Jurman) l’interpretazione di Emma, particolarmente bella questa sera. I truccatori devono aver cambiato mano stasera.



    Platinette: “Più contenuta rispetto a Loredana, ma hai dimostrato ancora di saper dare profondità a ogni parola”. E Paolo Giordano commenta: “Se Vasco fosse una donna la canterebbe come te”.
    Non ci sono le carte della vittoria, solo un’indicazione di massima sul televoto che ora vede in testa Loredana.

    21.27
    Seconda prova, Jolly, ovvero i duetti: entrano quindi Anna Oxa per Emma e Lucio Dalla per Loredana. Inizia Emma, ma prima un rvm sul primo incontro di Emma con la Oxa, lasciato a metà questo pomeriggio. Ma la Oxa non si vede neanche stasera.
    “E mo’ come canto…” si domanda Emma in lacrime, rivedendosi.
    “E’ un onore” dice Maria introducendola. Entra Anna Oxa: capello lungo liscio, look fantastico, maglia verde pisello, sempre bellissima, addirittura ringiovanita.
    Il pubblico è tutto in piedi per lei e lei ringrazia : “Siete davvero un pubblico meraviglioso”. Del resto è davvero tanto che non appariva in tv. “Io non vi ho mai lasciato, io non sono mai andata via, mi sono solo girata un attimo per pensare” dice Oxa “è stato un nobile silenzio, perché alcuni silenzi sono delle fughe, altri sono occasioni per sentirsi. E mi sono ascoltata in modo molto profondo dopo Sanremo 2006, quando per me ci fu una spoliazione. Sono ritornata perché ho una grande voglia di accompagnare… io ci sono quando ci devo essere, quando ho qualcosa da dire”. A ottobre intanto esce il suo nuovo disco, genere pop, “dove potrò raccontare attraverso la musica e le parole…”.
    E siamo al duetto, mentre Emma è ancora in lacrime. “Lei ha tutto, ha la sensibilità e la gioia” dice di Emma la Oxa. E insieme cantano Quando Nasce un Amore. Mica poco!



    In pratica Emma segue la tradizione della Oxa, che invece si lascia andare nell’interpretazione: non vogliamo essere blasfemi, ma è come se Emma accompagnasse la Oxa. Giornalisti e discografici si divertono e si godono lo spettacolo; Garrison piange. E lo fa anche Emma, al termine della canzone, abbracciando la Oxa. Corrono i brividi in studio, grande omaggio di Maria e di tutto lo studio: “Sono qui al suo servizio” dice la Oxa a Maria che la ringrazia per la premura e la cura con cui ha seguito Emma. “Sei stata bravissima, non hai pensato a quando entrare, alla tecnica, hai semplicemente cantato…” le dice la Oxa salutandola. E un grazie veramente “di cuore” lo ripete più volte anche Maria. Pubblicità, non è tempo di parole.

    21.46
    Rvm anche per Loredana, e questo è inedito: finalmente si vede l’incontro con Lucio Dalla, particolarmente paterno con Loredana.



    “E’ un grande onore” ripete Maria facendo entrare in studio Lucio Dalla: ” Ma va…” continua a ripete Dalla godendosi gli applausi del pubblico. “Grazie veramente di essere qua” ripete Maria che sembra coronare, anche lei, i suoi sogni, dopo nove anni di battaglie. Cantano Anna e Marco. Perché abbiamo l’impressione che l’Orchestra non riesca a seguirli al meglio? In effetti sono due spiriti liberi, difficile imbracarli in una partitura. Si vede però meno di complicità di quella che ha animato Emma e la Oxa… ma non è il tempo di commenti, in ogni caso è un bello show. “Si canta così” dice Dalla, riferendosi evidentemente all’esecuzione anche un po’ sporca. E alla bravura di Loredana. “E’ stato un piacere” dice Dalla salutando Maria.



    21.55
    Terza prova, inediti (o ex): per Loredana Ragazza Occhi Cielo. Inizia proprio lei. E il duetto con Dalla l’ha rinvigorita, visto che dà questa volta una profondità alla canzone che finora non si era sentita.
    Lanfranchi (Corsera): “Se Biagio fosse una donna, così non riuscirebbe a cantarla”. Luca Dondoni: “Quando sceglierai con che voce cantare questo sarà solo un buongiorno…”.



    Si presenta, intanto, il disco di Emma, da domani nei negozi. Per lei parte un rvm, che la riprende quando ha ricevuto il suo cd con una lettera di accompagnamento di Maria. Tante lacrime, tanta commozione anche nel risentirsi subito nello stereo.



    E Emma piange anche in diretta, prima di cantare Calore. In fondo si sente già aria di serale: non è più tempo di polemiche – almeno speriamo – è solo il momento di festeggiare i ‘finalisti’ con due settimane di anticipo. Pubblicità.



    22.13
    Si commenta Emma. Platinette: “Canzone strepitosa destinata a rimanere nella memoria popolare”. Luca Dondoni: “Da domani il tuo disco sarà su Rtl”. E ringrazia anche Maria. Ed Emma continua a piangere, alla faccia di chi sabato le diceva di essere senza emozioni.
    Alla vigilia dell’ultima prova c’è sostanziale parità tra le due.

    22.15
    Quarta prova, Spaccacuore, scelta dalla Sony per Loredana. E inizia Emma.



    Giordano: “Sei stata bravissima, anche se eri emozionata. Vorrei criticarti ma questa sera non c’è nulla da dire”.
    E tocca a Loredana.



    Mangiarotti: “Complimenti a entrambe, ma Loredana questa volta è stata davvero di un alro parere”. A noi sono sembrate scariche ormai tutte e due.
    Ma siamo alle carte finali: va direttamente in semifinale EMMA con il 53% delle preferenze. Loredana al ballottaggio. Ed Emma piange.

    22.21
    SECONDA SFIDA TRA STEFANO ED ELENA
    Prima prova, coreografia di Garrison: ballerine in reggiseno nero di pizzo e culotte, calze nere al ginocchio, scarpe rosse, guanti neri, unghie smaltate di rosso vivo. Evidentemente vuole fare il verso a Garofalo, tanto che Platinette prima della dimostrazione commenta “Sicuro che sia la coreografia di Garrison?”… ahahahahahahah.
    Intanto Maria spiega che la sfida di ballo potrebbe essere divisa in due parti, per evitare che i ragazzi si affatichino troppo.

    E Garofalo non ha mai guardato con tanta attenzione la coreografia di un altro come questa sera.
    Inizia Stefano.



    Garrison: “Non mi stanco mai di dirti quanto sei bravo e quanto ti voglio bene”. E lo studio esplode in un “Sei bellissimo”. Cannito: “Nei primi secondi eri un po’ teso, ma poi sei entrato dentro al pezzo, interagendo bene con glialtri, fluido e sicuro di te”.
    Garofalo: “Bravo stefano, ma volevo dire che chi critica dopo imita”. Ma Garofalo non ha capito che Garrison non l’ha voluto imitare, ma dimostrargli che a fare certe cose sono buoni tutti. Garrison si limita a dire: “Perché vuoi rovinare questa bellissima serata com commenti banali”.
    Ma tocca ad Elena.



    Garrison: “Maria accanto a me c’è Dwight Rhoden che mi ha appena detto che le piace questa ragazza. Non dico altro”. E’ piaciuta molto a Steve, a Cannito che ne evidenziano la bravura e il carattere: “Ti sei presa una scarpata in faccia e hai continuato senza perdere la tua energia… brava”. Garofalo muto.
    Il primo giro di Carte vede Stefano in vantaggio: e ha ragione Cannito quando dice che sarà dura stasera eliminare qualcuno. Pubblicità.

    22.36
    Seconda prova, Jolly: e scendono in campo i coreografi internazionali. Come già accaduto per Emma e Loredana, si mostra un rvm in cui Elena scopre che ballerà con la compagnia di David Parsons. Roba da ghiacciare le ginocchia. Ed entra in studio Parsons, che accompagna Elena e due suoi balllerini. Sapore salsero per la coreografia, nella quale Elena sembra presa dal sacro fuoco del divertimento e della danza: bravissima.



    “Per me è un onore” continua a dire Maria a tutti; Parsons si dice onorato di essere qui ad Amici. E Maria caccia una cartellina: ELENA RICEVE UN CONTRATTO PER UNA STAGIONE CON LA COMPAGNIA DI PARSONS A PARTIRE DA GIUGNO 2010e fino ad aprile 2011; due settimane di preparazione a new York, una tournèe negli Usa, Israele e Corea. Fantastico! Ciao ciao Enrico… e ciao ciao anche a Garofalo, ora può veramente dire quello che vuole!
    Si passa all’rvm di Stefano che scopre di ballare con i Complexions. Ed entra Desmond Richardson. Roba da sciogliersi… ballare accanto alla perfezione richiede a prescindere una grande quantità di coraggio. Garrison trema commosso nel vedere Stefano sicuro di sè, tranquillo (insomma) nel suo stile. Celentano non pervenuta…



    E ANCHE PER STEFANO ARRIVA IL CONTRATTO DI LAVORO CON I COMPLEXIONS PER UNA STAGIONE DA GIUGNO 2010, con il seguente calendario: tre settimane a New York, poi Australia, Nuova Zelanda, New York, poi tour negli Usa e poi Canada. “E quando ti vedo io?” commenta Maria. Stefano si getta ai piedi di Richardson e abbraccia Rhoden e poi Garrison, che si definisce l’uomo più felice del mondo.

    22.52
    Terza prova, coreografia di Garofalo: ahahahahahahaha, cattivi gli autori, lo hanno messo dopo due leggende della danza contemporanea…. ahahahahahahaha.
    Inizia Stefano, ma è evidente che a tutti e due non gliene possa fregare di meno!



    Garofalo: “Bravo Stefano ci ha messo del suo. Grazie Stefano”.
    E ora c’è Elena, al settimo cielo. Balla benissimo e si va in pubblicità: prima però si congela il televoto. La sfida di Stefano ed Elena proseguirà dopo quella di Matteo e Pierdavide.



    23.03
    TERZA SFIDA, MATTEO CONTRO PIERDAVIDE
    Prima prova, My Heart will go on, scelta dalla Sugar per Matteo. E inizia Pierdavide che deve misurarsi con Celine Dion. Canzone non certo adatta a lui, come nota Dondoni che dà alla Sugar il premio Cattiveria.



    Ma la cosa bella/brutta è che neanche Matteo esce bene da questa prova.



    Dondoni: “Mi è piaciuto più Pierdavide”. E si capisce perché. “Ho avuto l’impressione che tu ti sia tenuto” dice Dondoni. D’Accordo anche Giordano che l’ha trovato fin troppo ingessato e accademico. Contrario alla loro posizione Mangiarotti: “Hai usato la tua voce pop, ma quando usi questa voce devi imparare a cambiare qualcosa nella tua comunicazione, sennò resti nel tuo mondo”.
    E alla fine della seconda prova in vantaggio c’è Pierdavide.

    23.15
    Seconda prova, Jolly
    : siamo di nuovo ai duetti e si inizia con Matteo che canta con la soprano Teona Dvali. Per Matteo Nessun Dorma (più classico di così…), mentre con la Dvali canta Libiamo ne’ Lieti Calici.



    Ma è il turno di Pierdavide che canta con Fiorella Mannoia: anche per lui rvm sul loro primo incontro. Entra la Mannoia, ma lei è già abituata ai palchi dei talent (vedi X Factor).
    “Grazie mille” ripete come una cantilena Maria, mentre è la Mannoia a ringraziare, anche perché ha visto tanti talenti. Per i due un pezzo dei Negramaro, Estate, inserito anche nell’ultimo cd della Mannoia. Tanta energia per la Mannoia, mentre Pierdavide sembra paralizzato dal panico. Finita l’esibizione pubblicità.

    23.35
    Terza prova, Salirò, scelto dalla Sony per Pierdavide, che inizia per primo, diversamente da quanto successo finora. Ma non ci fa impazzire la sua esibizione, né l’arrangiamento scelto.
    Mangiarotti: “Bene, non benissimo”. Ha ragione, da tempo Pierdavide è un po’ appannato. La casa discografica lo difende: “E’ fatto per il suo repertorio”. Laffranchi: “E se ora succede che Matteo è più bravo, come accaduto prima con celine Dion? Vuol dire che i discografici hanno sbagliato qualcosa”.
    Ma prima di giudicare l’operato dei discografici sentiamo Matteo. Ironizza sulla sua voce lirica e si diverte, e si vede: si gioca tutto sull’espressività, più che sulla voce in questo pezzo. I discografici hanno proprio sbagliato attribuzioni: bravissimo Matteo, le prove si sono manifestate al rovescio.
    laffranchi: “Bravo, emozionante e divertente”; Dondoni: “L’hai recitata, ti sei divertito ed è questo il Matteo che vogliamo vedere”.
    Le carte alla vigilia dell’ultima prova vedono in vantaggio ancora Pierdavide.

    23.43
    Quarta e ultima prova, inediti: La Promessa di Matteo contro Di Notte, scritta da Pierdavide. Inizia Matteo: esibizione perfetta.
    Mai sentito finora, invece, il pezzo di Pierdavide, Di Notte, che sarà di certo inserito nel suo primo cd da solista, nei negozi dal 26 marzo. Giordano: “Questo è il tuo mondo”; Laffranchi: “sa usare benissimo le parole, fluide senza difficoltà”; Platinette auspica a Pierdavide un futuro come quello della Mannoia.
    Si chiude il televoto: va in semifinale Pierdavide col 53% dei voti, al ballottaggio Matteo, insieme a Loredana. Dopo la pubblicità continua la sfida tra Stefano ed Elena.

    23.58
    Si riapre il televoto per Elena e Stefano. La loro quarta prova è una coreografia della Celentano, dimostrata da Anbeta e Josè. Molto classica su pezzo di Franco Battiato.
    Inizia Elena e quando finisce chiede scusa alla Celentano, che ne apprezza l’umiltà e l’incoraggia per il futuro.
    Tocca a Stefano. E la Celentano: “Non è sicuramente lo stile più congeniale a Stefano, ma ha fatto il meglio che potesse fare. Può migliorare ancora.
    00.07
    Quinta e ultima prova, coreografia di Steve, Soldier of Love di Sade. Steve impedisce a Garrison di non parlare, perché ogni volta che ha parlato nelle ultime settimane Stefano poi ha avuto problemi con la coreografia di Steve: Ma Maria lotta contro la superstizione e vediamo se ha ragione lei. A parte un po’ di fretta nei tempi, Maria ha avuto ragione.
    E tocca ad Elena con Kledi. E dopo si chiude il televoto. Pubblicità. (E intanto scopriamo che Canale 5 replica anche lo speciale Mai Dire Grande Fratello andato in onda ieri sera dopo il Galà).

    00.18
    Terzo e ultimo verdetto per le sfide individuali: va in semifinale Stefano (con 64% dei voti); Elena al ballottaggio. Tutti i Blu, quindi, vanno al ballottaggio.
    Maria spiega che chi di loro è più alto in classifica va in semifinale: si tratta di Matteo, ancora primo in classifica. Ballottaggio finale tra Loredana ed Elena, che si esibiscono nei cavalli di battaglia. Per Loredana, che inizia, Mille Giorni di Te e di me. Per Elena ci sembra una coreografia di Garrison.
    Ma vince Loredana con il 54% dei voti, esce quindi Elena, comunque vincitrice. Studio in piedi per lei, lacrime e sorrisi per Elena.
    Ma ecco la classifica:
    1. Matteo
    2. Loredana
    3. Emma
    4. Stefano
    5. Pierdavide
    6. Elena.

    4274