Amici 9: Grazia isterica, Pierdavide: “Celentano raccomandata!”

Amici 9: Grazia isterica, Pierdavide: “Celentano raccomandata!”

    Scene di panico in casa Bianchi: la settimana della squadra , infatti, risente delle scelte fatte durante la quinta puntata del serale di Amici 9. Il ‘Buffoni, Buffoni‘ che ha scosso lo studio di fronte al secondo salvataggio di Grazia pesa ancora e le critiche della Celentano, che accusa Grazia di aver indegnamente accettato il patto che ha portato l’eliminazione di Michele, agita la casa. Grazia, presa da una crisi isterica, minaccia di andar via: interviene l’energica Emma, mentre Pierdavide, che comunque, non accetta la reazione della ragazza, se la prende con la Celentano: “Se non avesse quel cognome non starebbe lì“. In alto la prima parte della crisi di Grazia.

    Tempesta in casa Bianchi: gli accordi pre quinta puntata del serale di Amici 9 si sono rivelati un boomerang per la squadra Bianca. Compatti nella scelta di salvare Grazia dall’eliminazione, per rispetto di Pierdavide e per tutelare suo rapporto con la ballerina, i Bianchi si sono visti contestare in primis dal pubblico in studio, che domenica sera – di fornte al secondo salvataggio di Grazia dal ballottaggio – hanno iniziato a gridare ‘buffoni, buffoni’. Ballottaggio nel quale è poi entrato Pierdavide (e questa è un’altra storia che riguarda i Blu) ma ne ha fatto le spese Michele, uscito nella consapevolezza che sarebbe toccata a lui, visti gli accordi interni.

    Ad aggravare il clima già pesante ci ha poi pensato Alessandra Celentano, che non ha perso occasione per attaccare la ballerina napoletana: non avrebbe divuto accettare questo patto tra galantuomini, “meglio restare nella scuola con onore o accettare di andar via”. La riascoltiamo in basso.



    E’ stata la ciliegina sulla torta per i nervi di Grazia, evidentemente rosa dai sensi di colpa – troppo tardi, però -. La ragazza ha dato in escandescenze minacciando di andar via.

    Immaginatevi la reazione di Emma di fronte alla ‘fuga’ di Grazia dopo il sacrificio di Michele: è lei che la prende a muso duro cercando di farle capire la gravità di quel che sta facendo. Pierdavide, invece, non accetta la sua reazione infantile e spinge quasi per farla andar via: salvo poi cercare di rincuorarla dicendole che se vuole dimostrare quel che vale non deve dare ascolto alla Celentano, “una che sta lì solo per il cognome che porta, tutti dicono che come ballerina fa schifo, e poi che ha fatto…”. Ci mette poi il carico Grazia che, alterata, dice che di danza non capisce un “piffero”. In basso la seconda parte della sfuriata di Grazia.



    Invece di ringraziare Grazia agita così ancora di più la squadra: “Possibile che non avesse messo in conto una reazione tale da parte del pubblico e degli ‘avversari’?”, si domanda Stefano. In ogni caso immaginiamo che a questo punto la strategia dei bianchi cambi. Ma noi non possiamo non sottolineare come questi intrighi alla Beautiful li abbiano stimolati proprio gli autori, con l’introduzione della doppia nomination e del ballottaggio. Già ‘sti ragazzi (bianchi e Blu, ovviamente) faticano come muli, pure il carico psicologico della tripla strategia gli dovevano mettere addosso…

    647

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI