Amici 9 e Ballando con Le Stelle: quando la danza diventa fusion

Ballando con le Stelle e Amici 9 mescolano il balletto classico con le danze sportive e la danza contemporanea con esiti sorprendenti

da , il

    In pochi giorni i due talent più danzerecci della tv italiana ci hanno offerto due modi completamente diversi di mescolare generi di danza diversi per omaggiare ospiti e esaltare le qualità del proprio cast. In occasione della finalissima, Ballando con le Stelle ha accolto Giuseppe Picone, stella della danza classica, in coppia con Natalia Titova, mentre lunedì sera la prima ballerina dell’Opera di Parigi, Eleonora Abbagnato è stata ospite di Stefano De Martino ad Amici 9. I risultati sono stati completamente differenti: in alto l’esibizione di Giuseppe Picone e Natalia Titova.

    Lo dichiariamo subito: Picone e la Titova ci hanno conquistato. Eppure sulla carta una coppia più eterogenea della loro è difficile da immaginare: da una parte Giuseppe Picone, astro della danza classica internazionale, dall’altra Natalia Titova, maestra e co-fondatrice di Ballando con Le Stelle, star delle danze sportive. Eppure hanno saputo fondere le loro eccellenze, con abilità e ironia senza mortificare le proprie caratteristiche, anzi esaltandole senza rinunciare a emozionare e divertire il pubblico.

    Lo stesso non si può dire per l’esibizione che ha visto sullo stesso palco Eleonora Abbagnato e Stefano De Martino nella semifinale di Amici 9. Due entità che non si sono mai ‘compenetrate’, rimanendo ciascuna nel proprio universo (quasi simboleggiato dalla bolla in cui era rinchiuso un virtuale Stefano durante l’assolo dell’Abbagnato), senza arrivare mai a sfiorarsi. Una coreografia che ha giocato più sugli effetti visivi del ledwall (alla fine stucchevoli) che sulle caratteristiche dei ballerini.

    Questa la nostra modesta opinione, a voi i commenti.