Amici 8: vincono i Bianchi, esce Daniela (video)

Amici 8: vincono i Bianchi, esce Daniela (video)

Quarta puntata del serale di Amici 8: nuovo scontro tra la squadra Blu e la squadra dei Bianchi e nuova eliminazione

    Amici 8 sta per vivere la sua quarta puntata serale. Nel frattempo sia Domenico Primotici che Daniela Stradaioli, gli allievi più discussi dell’anno, hanno trovato un proprio tutor. Per Domenico torna Garrison, per Daniela arriva addirittura Alessandra Celentano.

    La Celentano ha tenuto a precisare che il suo impegno con Daniela non cambia l’idea che ha dalla ragazza. Daniela non sarebbe dovuta proprio entrare nella scuola. L’errore, per la docente di classico, è stato di Steve che l’ha fortemente voluta dentro e che poi l’ha abbandonata. “Non merita tutto questo” dice la Celentano che quindi si prende carico di Daniela, anche se sembra più che altro una dimostrazione nei confronti di Steve.

    Tornando al serale, stasera nuova eliminazione: al momento in vantaggio ci sono i Blu, vedremo questa sera chi vincerà tra le due squadre e chi sarà costretto a lasciare il sogno di Amici. Anche stasera il televoto riguarderà non più le squadre ma i singoli allievi in prova: un modo per i ragazzi per capire anche il proprio seguito a casa.
    Tra le prove di stasera il guanto di sfida lanciato da Martina (Blu) a Silvia (Bianchi) sul brano di Vasco Rossi “E“. Attesa anche per il passo a due di Steve, ballato ancora da Daniela. Nel frattempo Luca Napolitano ha chiesto a Gabriella Scalise di duettare con lui in una prova per rispondere al duetto tra Jurman e Valerio: ma la docente ha detto no “Sono qui per insegnare, non per esibirmi”. In basso le spiegazioni di Gabriella.



    A tra poco con la blogcronaca della quarta puntata di Amici 8.

    21.15
    Eccoci, Maria entra in studio, saluta la commissione e Platinette con parrucca giallorossa (“alla Ilary Blasi”) e si va subito alla prima prova, canto.
    In sfida Valerio e Luca: inizia Valerio, ma prima bell’RVM di Luca che torna ad accusare Jurman di imboccare i suoi allievi, di non lasciare loro autonomia e creatività, esattamente il contrario della sua ‘amata’ Gabriella Scalise. Ma Valerio parte subito con If you don’t know me by now.
    Jurman: “Valerio ha lavorato molto e mi piace come lavora, quasi professionale. Voto 9”.
    Gabriella: “Mi è piaciuto molto, tonico, fluido, voto 8,5”.
    Platinette sposta l’attenzione su Luca: “Ho visto nel filmato una certa vicinanza di Luca a Gabriella… quanti anni vi separano?”. E in effetti Luca sembra essere molto attratto dalla sua insegnante. E Maria ridacchia.
    Tocca a Luca vedere il video di Valerio che torna sulla sua invidia e gli dice: “Non sei un animale da palcoscenico”.
    Ma Luca canta. Stile decisamente più urlato e più sporco: diciamo che per il pubblico è davvero una questione di gusto.
    Gabriella: “Ha fatto tutto quello che si era prefissato in saletta, ma in prova più tonico. Anche a lui 8,5″.
    Per Jurman la prova non è per niente alla pari: “Bisogna stare attenti a quello che si dice: ha detto che ci voleva molta forza in questo pezzo, ma l’irruenza che predicava non l’ho vista”.
    Vabbé si disquisisce sulle diverse versioni del brano, ma, sorpresa!, esce un video box con le previsioni di Luca sui giudizi di Jurman nelle due canzoni delle prove. Vabbè, si mantiene sul generico dicendo che preferirà Valerio per le sue sonorità. E fino a qui…
    Si riapre la questione della fiducia nei docenti: “Io in te non ne ho più” dice Luca a Jurman. E anche queste sono storie non solo già sentite, ma più volte appurate. Aspettiamo la seconda prova.
    Anzi, prima le carte: la prima sfida è vinta da Valerio. E se Luca non la smette consegna a vittoria a Valerio per sempre.

    21.34
    Seconda prova, passo a due della Celentano su un bellissimo tango di Piazzolla, Adios Nonino: dimostrano Josè e Anbeta, in sfida Pedro e Domenico. Un solo commento: alla faccia del cavolo!
    Si parte da Domenico, di cui si ricostruisce l’ultima settimana, ovvero si torna sulla richiesta di Domenico di lavorare solo con Rita e Francesca. Doppio rvm sui commenti di Domenico e la Celentano dopo il rientro della Celentano in sala per verificare l’andamento del lavoro. Celentano: “E’ disastroso, non mi interessa che porti a casa la coreografia, che la porti a termine. Non è questo ballare. Se dice che è migliorato senza di me è tragico perché non capisce i suoi limiti”.
    Domenico, dal canto suo, si lamenta dell’insegnante, del suo metodo e delle sue maniere. Ma che cosa pretendi, caro Domenico? la coreografa è lei, non la puoi certo cacciare! Pubblicità.

    21.45
    Domenico balla con Francesca. Se la cava, ma se dovessimo basarci sui passi di tango il ragazzo ha molta strada da fare.
    Celentano: “Sono meravigliata! Per la seconda volta Domenico è riuscito a scimmiottare un passo a due! Ha sbagliato tutto. Se vuoi vedere rovinato il proprio lavoro basta chiamare lui. In ogni caso ha fatto un miracolo, non credevo che riuscisse. Complimenti a Francesca che anche questa volta ha ballato da sola”.
    Garrison: “Anche Anbeta ha detto che era difficile, sei stato bravo”.
    E Domenico: “Comunque, complimenti prof, stasera è bellissima”. Notevole parac**lo, ormai il ragazzo, anche se poi risponde al “Domenichino” di Alessandra con “Maestrina”, e qui sbaglia. La Celentano ha ragione a sottolineare la differenza tra docente e allievo.
    Tocca a Pedro che balla con Anbeta. Ma anche Pedro ha molta strada da fare, non ci è sembrato per niente stratosferico in questa coreografia. Ha ragione Garrison a dire che ha sbagliato diverse cose. E siamo comunque d’accordo sul fatto che Pedro non è certo ai livelli del Leon allievo.
    Celentano: “Non doveva mettere la giacca (giusto! ndr), l’inizio non è stato buono, qualche traballamento sul passo a due, sostanzialmente abbastanza bene, ma ce l’ho con lui per l’atteggiamento che ha avuto ieri in sala prove. Non mi è piaciuto, è un cavallo selvaggio da domare, ma con questo carattere non vai lontano”.
    Maria insiste nel voler capire chi è stato il migliore: ma cosa vuole cavare da Garrison e dalla Celentano? Per saperlo chiedesse a Mauro Astolfi! “I giri chi li ha fatti meglio?” chiede Maria. Ma bastaaaaa!
    Per fortuna Maria chiede lumi a Steve: per lui stanno esagerando sia Alessandra che Garrison. Problemi di partneraggio per entrambi, giri sbagliati per entrambi. E allora si passa ai voti: a Domenico la Celentano dà 2, Garrison 8. E scatta anche Adriano: “Si ma qua si esagera! Ora sembra che Pedro è una mezza calzetta e Domenico è il talento!”. Pubblicità. In basso le due esibizioni e la dimostrazione di Josè e Anbeta.



    22.06
    E SCATTA ANCHE LA MOVIOLA SUI GIRI! Si parte da quelli di Domenico per arrivare a quelli di Pedro. La seconda sfida la vince Pedro. Amen.
    Terza prova, Guanto di Sfida, Martina contro Silvia su “E” di Vasco Rossi.
    Inizia Martina e scatta rvm di Silvia, con le sue rivendicazioni sul pezzo scelto da Martina, a suo dire tagliato su misura.
    Martina non ci dispiace: ormai si sa come canta.
    Gabriella: “Brava, ha tirato fuori anche i suoi sentimenti”.
    Jurman: “Sei partita secondo pronostico, ma non lo so; momenti belli e meno belli. Buona prova”.
    Platinette: “Non l’ho trovata nè molto forte sul piano del coinvolgimento, o l’hai recitata molto bene, senza troppa enfasi”.
    Alla fine di uno scambio che sembrava innocuo, Platinette dà a Jurman del frustrato: “Facendo questo lavoro non si diventa star e capisco la sua frustrazione, considerato anche tutte le esibizioni che ci sono sul suo sito”.
    Martina omaggia Silvia di un cesto di camomilla e valeriana, ahahahaahha. Intanto entra il piano per Silvia.
    Possiamo dire una cosa? Per entrambe sembrava una canzone della Pausini.
    Jurman: “Due prove buone, qualche errore da parte di Silvia. Mi piaciuta di più per pochissimo Silvia”.
    Grazia invita i ragazzi a guardare le capacità degli altri e non solo i limiti. “Su una canzone di questo tipo non si guarda l’intonazione, si guarda il tutto”: insomma Grazia fa una lavata di testa a Silvia, con sottotesto “Sii più umile”. Grazia: “L’interpretazione di Martina ti avvolge come un racconto dall’inizio alla fine, tu sei stata quasi noiosa”. Platinette in totale disaccordo: “Anzi si è messa a servizio dela canzone”.
    Comunque Martina è intelligente, lucida e furba, nulla da dire.
    Il guanto di sfida è vinto da Silvia. E non c’è storia. In basso le esibizioni.



    22.28
    Quarta prova, passo a due di Garrison, Under My Skin, Domenico contro Adriano. Pubblicità.

    22.32
    Martina piange: si sente poco stimolata, perde sempre e non si sente amata dal pubblico “Non arrivo”.
    Vabbè Eleonora e Kledi dimostrano il passo a due di Garrison.
    Domenico balla con Francesca e i due sembrano divertirsi molto nel passo a due. Sorridono tutti, anche la Celentano.
    Garrison: “L’ha fatto bene, era una gioia vederti ballare. Aveva un sorriso smagliante”. Chiede lumi anche a Saverio, il regista, che apprezza, ma nota la differenza con il pezzo della Celentano.
    Celentano: “Non ho visto niente dello stile, dell’eleganza, dell’intelligenza artistica di Sinatra. Non basta un sorriso stampato per creare ironia”.
    Garrison: “Non sei credibile”.
    Domenico: “Mi sono davvero divertito con Francesca”.
    Maria: “Ma un passo a due si valuta in base al sorriso? A casa non capiscono più niente”. No, Maria, tranquilla, a casa capiamo benissimo tutto.
    Tocca ad Adriano, nel suo primo passo a due. Anche lui è allievo di Garrison, anzi dalla prima ora.

    Incidente per Adriano: la sciarpa di scena si incastra nel vestito di Eleonora e si ferma. Un peccato, non si sarebbero dovuti fermare “magari anche strappare il vestito e andare avanti” dice la Celentano e Garrison approva. E anche noi. Anche questa è bravura, dice la celentano, ma al ragazzo evidentemente manca l’esperienza. Se la farà.
    Per ora si ricomincia e la sciarpa si incastra di nuovo e alla fine Adriano ce la fa a disincagliarla anche se con ritardo.
    POVERO ADRIANO! Si giustifica del primo stop: “Si parla tanto della salute dei professionisti e mi sono preoccupato”.
    Garrison: “Due esibizioni diverse e mi sono piaciuti entrambi. Lui ha un dono interpretativo unico. Ha ballato bene”.
    Alessandra: “Per me è un personaggino, più che un ballerino, ma lui ha un’intelligenza artistica”.
    Adriano: “Mi sono stufato, io metto capacità e carattere, si può avere un giudizio sul ballo”. E scatta una lista infinita di errori da parte di Alessandra.
    Adriano: “Mi dispiace che sia successo tutto questo; Garrison l’ha fatta quasi per me questa coreografia e mi dispiace davvero tanto, ci tenevo molto”.
    La quarta sfida è vinta da Adriano. Due sconfitte per Domenico. In basso le esibizioni con il doppio incidente di Adriano.



    22.50
    Quinta prova, inediti: a scelta delle squadre un cantante e un inedito. Un minuto di tempo per decidere chi schierare. Per i Blu scende in campo Alessandra con Immobile, ormai un cavallo di battaglia. Per i Bianchi Mario con Domenica.
    Inizia Alessandra. Ma perché non regolano i volumi al mixer audio? Alessandra completamente coperta dai cori nell’inciso e sul finale dall’orchestra: incredibile! Lo stesso accade con Mario: l’orchestra è troppo alta. Non so se l’abbiamo già detto ma Mario ci ricorda Michelangelo Tommaso di Un Posto al Sole! Pubblicità.

    23.01


    Unico giudizio viene da Platinette: “Sono state le migliori esibizioni della puntata!” E ha ragione.
    La sfida inediti è vinta da Mario: la sua faccia pulita batte tutto.

    Sesta prova, ballo, finalmente la coreografia di Maura Paparo, Wild Wild West, preparata fin dalla prima serata. Alice contro Adriano. E si rivede anche Leon. Look frisèe per Maria la ballerina. Inizia Alice. Ma come si fa a dire che non è brava e versatile?
    Maura: “Piccolo errore sulla ribaltata a pesce. Buon affiatamento col gruppo”.
    Alessandra: “Molto carina in questo Hip Hop: ma ho notato che quando fai Hip Hop metti la mascella in avanti, quando fai il tango cacci l’occhio profondo. Un consiglio, non forzare”.
    Alice: “Ci metto del mio, tutto qui, e mi viene naturale”. Vabbè, cerchiamo davvero il pelo nell’uovo.
    Tocca ad Adriano. E anche lui ci piace tanto.
    Maura: “E’ stato bravo, ti sei rilassato, molto bene”.
    Celentano: “Qua Adriano è nel suo, è giusto, bravo. E ti conviene che giudichi l’hip hop perché è l’unico momento in cui ti do una sufficienza”.
    Adriano: “Ahahahahaha, ma io preferisco un sei da una persona competente che uno regalato da lei”. Però Ale ha ragione a dire che è teso e arrabbiato: forse non ne può semplicemente più di una scala di giudizi a simpatie.
    Vince Alice. In basso le esibizioni.



    23.14
    Settima prova, canto, Ti Scatterò una Foto, Valerio contro Luca.
    Inizia Valerio. Bravo Valerio e bellissima la coreografia di Daniel Erzalow.
    Jurman: “Abbastanza buono, meglio in prova. 8″.
    Gabriella: “Piaciuto abbastanza, voto 7,5″.
    Platinette: “Non hai colto la scansione della parola di Tiziano Ferro: in pochi riescono a cantarlo, non è stata interpretata come doveva esserlo”.
    Tocca a Luca, che la fa molto graffiata all’inizio e poi chiude alla sua maniera.
    Gabriella: “Luca l’ha fatta meglio in prova, 7,5″.
    Jurman: “Mi trovo in difficoltà” e domanda a Luca il suo pronostico. “Preferisci Valerio per un fatto personale” risponde Luca. Jurman: “Questo scontro sta diventando addirittura troppo. In alcuni punti mi sei piaciuto più tu, altri in cui ha avuto lo stesso problema di Valerio”. Un enorme giro di parole per non dare un voto a Luca, come è stile di Jurman. ODDIO, ABBATTETELI! E da paravento qual è Jurman dà 8. Le carte danno la vittoria a Luca. Pubblicità.



    23.30
    Ottava prova, passo a tre di Garrison, Pedro contro Alice. Dimostrano Leon, Amilcare e Josè, davvero un bel terzetto.



    E mentre si paventa il ritorno di Gheorghe Iancu tocca ad Alice che scompare tra i due colossi.
    Garrison: “Si è messa in gioco con degli uomini straordinari, peccato per i giri”.
    Celentano: “Mi dispiace per la scelta dei fuettè al posto dei giri alla seconda”, ma è stata una scelta del coreografo.
    E vediamo Pedro che non sfigura tra i due colossi.
    Garrison: “Meglio stasera che nelle prove. Troppe facce”.
    Celentano: “No bocca aperta, no alla collanina, non è disciplina. Giri alla seconda un disastro. Ma la coreografia mi è piaciuta molto”.
    La sfida è vinta da Alice. Ah però.

    23.42
    Nona e ultima prova, canto, Alessandra contro Silvia. E Daniela si salva dal tavolo di Steve.
    Finora cinque prove vinte dai Bianchi e tre dai Blu e questa settimana le carte le hanno fatte vedere almeno fino alla penultima prova.
    Televoto chiuso. La quarta puntata di Amici è stata vinta dai Bianchi. Perfetta alternanza ancora una volta.
    Primo nome Daniela, in classifica ultima. E la commissione alla fine si decide a NON SALVARLA.
    Classifica:
    1) Mario;
    2) Alice;
    3) Alessandra;
    4) Silvia;
    5) Valerio
    6) Adriano;
    7) Luca;
    8 )Pedro;
    9) Domenico;
    10) Martina;
    11) Daniela.
    Comunque la commissione non è per niente stratega: bastava salvare tutti, come già in un’altra occasione e lasciare che Daniela uscisse come ultima in classifica. Il delitto perfetto.

    23.57
    Intanto vi annunciamo che la puntata di Matrix di questa sera è tutta per Daniela Martani. Il giro delle sette chiese è iniziato: oggi pomeriggio era a PomeriggioCinque, stasera da Mentana. Chissà che domani non la richiami anche Santoro. Al momento per Annozero è prevista una puntata sulle intercettazioni telefoniche, ma mai dire mai.

    Torniamo a noi: dalla settimana anche ad Amici c’è un premio per chi televota, o essere ospite in studio o il cd di Amici.
    Daniela ringrazia tutti e va ad abbracciare Steve: un lungo abbraccio che commuove Steve, mentre Daniela è già in lacrime. Se c’è qualcuna innamorata del professore ci sa ci sa che è proprio lei. Ma scherzi a parte è una dimostrazione di stima illimitata. E’ andata così…
    Auguriamo a tutti la buonanotte, mentre diamo appuntamento a mercoledì prossimo per la blogcronaca della quinta puntata di Amici 8

    3305