Amici, 5 ex allievi pensano di creare una loro compagnia

Cinque ex allievi della scuola di Amici, i ballerini adriano bettinelli, alice bellagamba, michele barile e i cantanti Antonino Spadaccino e martina stavolo, stanno pensando di fondare insieme una compagnia tutta loro

da , il

    Cinque ex allievi della scuola di Amici di Maria De Filippi sembrano essere in procinto di unire le proprie forze e “mettersi in proprio” per continuare a percorrere con successo la strada dello spettacolo. Stando a quanto riportato dal settimanale Top i ballerini Michele Barile, Adriano Bettinelli e Alice Bellagamba e i cantanti Antonino Spadaccino e Martina Stavolo sarebbero seriamente intenzionati a creare una compagnia tutta loro.

    Una volta approdati nel dorato mondo dello spettacolo da una corsia preferenziale come può essere considerato Amici, è difficile per alcuni ragazzi usciti dalla scuola di Maria De Filippi rimanere a galla da soli e forse devono aver pensato proprio questo i cinque ex concorrenti del talent show di Canale 5 che hanno deciso di fondare una compagnia tutta loro per tentare di sfondare e continuare a far vedere il loro talento.

    L’idea è venuta quasi per caso ai ballerini dell’ottava edizione Adriano Bettinelli e Alice Bellagamba, al finalista della nona Michele Barile, e ai cantanti Antonino Spadaccino (vincitore di Amici 4) e Martina Stavolo, concorrente di Amici 8 recentemente vittima di una brutta storia di stalking. I cinque ex allievi del talent si sono incontrati nei giorni scorsi al Festival della Riviera dei Fiori e sono entusiasti al pensiero di continuare a collaborare insieme.

    Ritrovarsi è sempre una bella soddisfazione. Mi piacerebbe che questi impegni corali di lavoro diventassero sempre più frequenti” ha dichiarato Alice. “Io sta davvero benissimo con loro – le fa eco Michele – mi piace imparare ed al tempo stesso mettere al loro servizio la mia esperienza. Per questo non posso che sperare che i progetti adesso in ballo possano diventare tra non molto una concreta realtà”.

    In fondo vale sempre il detto “l’unione fa la forza”.