Amici 2017, Silvia Chimienti del M5S contro Alessandra Celentano: l’appello a Maria De Filippi

L'onorevole interviene nella polemica contro Vittoria Markov con una lettera indirizzata alla conduttrice di Canale 5

da , il

    Dopo l’ultimo speciale di Amici 2017, Silvia Chimienti del M5S si è scagliata contro Alessandra Celentano facendo un appello a Maria De Filippi. La richiesta di allontanamento della docente di classico dalla Scuola di Canale 5 nasce in seguito alla polemica della Celentano sulle caratteristiche fisiche della ballerina Vittoria Markov, accusata di essere in sovrappeso e, quindi, non idonea alla partecipazione al Serale.

    La politica si interessa ad Amici 2017 con Silvia Chimienti del M5S che polemizza contro Alessandra Celentano facendo un appello a Maria De Filippi, conduttrice del talent show più longevo e seguito della televisione italiana. Quanto accaduto durante su Canale 5 nello speciale di sabato 25 febbraio 2017 è ritenuto dall’onorevole del tutto inadeguato al contesto e al pubblico cui il programma televisivo si rivolge: ‘[…] Cara Maria, le parole di Alessandra Celentano sono di per sé inaccettabili e vergognose, ma altrettanto inaccettabile è che tu non abbia preso le difese della ballerina invitando la Celentano ad abbandonare la trasmissione ma al contrario abbia minimizzato’ – si legge nella lettera pubblicata sul sito della politica.

    A seguito di quanto accaduto nell’ultimo speciale di Amici 2017, Silvia Chimenti del M5S, contraria alle tesi di Alessandra Celentano, ha rivolto un appello pubblico a Maria De Filippi chiedendo esplicitamente l’esclusione della maestra di classico dalla Scuola di Canale 5. ‘Il tuo programma è stato visto da milioni di ragazzi e ragazze. Che tipo di messaggio ha veicolato? Che una ragazza in realtà perfettamente normopeso non è abbastanza magra per ballare? Che l’essere in sovrappeso è una condizione ripugnante, di cui vergognarsi e su cui versare lacrime di disperazione?’: sono queste le domande che l’esponente del Movimento 5 Stelle rivolge alla conduttrice del talent show di Mediaset facendo leva sul fatto che la televisione dovrebbe ‘offrire modelli di comportamento positivi, di valorizzazione delle differenze e di accettazione, proprio per l’enorme potere persuasivo che ancora ha sullo spettatore’ e, invece, nel caso di Amici 16, si è ‘veicolato una oscena discriminazione’.

    La Scuola di Maria De Filippi, per quanto strettamente televisiva, dovrebbe ‘essere portatrice di messaggi inclusivi, che possibilmente contribuiscano a rendere migliore la società, non a peggiorarla’ e, proprio per questo motivo, Silvia Chimienti del M5S conclude l’appello alla conduttrice chiedendo l’allontanamento di Alessandra Celentano da Amici 2017: ‘Ora, coerentemente con quanto portato avanti finora, torna sui tuoi passi e allontana dalla televisione Alessandra Celentano, prendendo le distanze in maniera inequivocabile dalle parole discriminatorie e offensive che una donna di 50 anni si è permessa di rivolgere a una sedicenne, davanti a milioni di altri ragazzi’.