Amici 2013: Verdiana e Nicolò ammessi al serale, Etienne lascia la scuola

Amici 2013: Verdiana e Nicolò ammessi al serale, Etienne lascia la scuola

Il pomeridiano di Amici 2013 in onda sabato 2 marzo mostra l'esito degli esami di sbarramento di Emanuele, Etienne, Ylenia, Verdiana e Nicolò

    Verdiana Zangaro Amici

    Verdiana Zangaro Amici

    Il live pomeridiano di Amici 2013 in onda sabato 2 marzo ha definito le sorti precarie e non di cantanti e ballerini della scuola. Dopo le uscite di Anto e Federica, è toccato al ballerino Etienne abbandonare la scuola e le speranze di accesso al serale. Andato nel pallone per le richieste prettamente classiche della Celentano, non ha evidentemente esaltato gli altri professori con l’assolo eseguito successivamente. Appoggiato solo da Niccolò ed Antonio, il polemico danzatore ha salutato tutti nella convinzione che molti dei suoi colleghi ancora al banco di Amici riescano a far peggio di lui.

    E’ stata successivamente la volta del cantante Emanuele, particolarmente goffo ed emozionato al cospetto dei tre professori. Protagonista di una discreta esecuzione sulle note di Blowing in the wind di Bob Dylan e poi su quelle di Estate dei Negramaro ha potuto contare sul tenero incoraggiamento della conduttrice, convinta che l’insicurezza sia indice di curiosità e intelligenza. L’accesso al serale non è immediato, ma il semaforo giallo decretato quest’oggi dai professori fa ben sperare. Immediato è, invece, il successivo esame del ballerino Niccolò che solo dopo una performance convince i professori e si rivela il primo tra i ballerini ad accedere al serale. Lo stesso vale per la cantante Verdiana, qualche tempo fa tacciata di fare esibizioni di plastica: l’interpretazione di Listen di Beyoncee va dritta al cuore dei professori che la spediscono immediatamente al serale. Sempre più tribolata è la situazione di Ylenia, invitata a ‘recitare’ le canzoni per dimostrare di avere reali doti interpretative. Stuzzicata da una signora avversa del pubblico, la cantante trova l’appoggio della De Filippi ma i professori restano comunque scettici e la lasciano al semaforo giallo. La puntata si chiude con il momento dedicato a La Scimmia: la sfida tra Letizia e la mamma ventiduenne Eva vede prevalere quest’ultima più convincente nell’inglese e nella filosofia.

    Greta e Pasquale restano nella scuola

    Ottime notizie per gli aficionados di Amici 2013 dal pomeridiano in onda il 25 febbraio su Canale 5. Come ogni settimana si prendono le mosse dal live del sabato, appuntamento denso di novità grazie alla cruciale presenza di Maria De Filippi. Dopo aver assistito all’ingresso di Andrea ed alla sfida dall’esito vittorioso Moreno, tocca definire le sorti di altre due maglie grigie assegnate rispettivamente da Alessandra Celentano e da Grazia Di Michele: non ricordate di chi si tratta?

    A stare sulla graticola per la momentanea sospensione dalla corsa al serale è stato Pasquale Di Nuzzo, il ballerino entrato nella scuola di Canale 5 grazie al Banco Fanta. Che il rapporto tra l’allievo e l’insegnante non fosse idilliaco è cosa nota: la docente non apprezza il modo di danzare del casertano né tantomeno il suo ciuffo, premurosamente appuntato con dei ferretti prima della perfomance. Il giovane balla con passione e brio ma la nipote del Molleggiato non demorde e propone la sua eliminazione. Esplode l’emozione di Pasquale così come le rimostranze tra i compagni, a partire dal rapper Moreno. Menomale che in soccorso del danzatore arriva Luciano Cannito convinto di aver visto in lui qualcosa di speciale e quindi portatore di salvezza immediata in vista del serale.
    Non meno ardua si rivela la verifica di Greta sottoposta alle molteplici richieste di Grazia Di Michele. Le esibizioni richieste farebbero rizzare i capelli a molti suoi colleghi – Mina e Janis Joplin per fare due nomi – ma la professoressa sa anche premiare e la simpatica cantante resta nella scuola per accedere al serale.

    Intanto, si cominciano a delineare le intenzioni della nuova coach serale Emma Marrone, particolarmente interessata all’inclusione nel suo team di Moreno e di Edwyn: ‘Ho vissuto prima di loro quel che succede nell’Accademia di Amici, so cosa si scatena dentro. Spero di trasferire il pensiero che prima di tutto c’è la musica e la voglia di fare questo mestiere con tutta la forza che si ha in corpo. E poi curerò molto l’educazione perché si è sempre sottoposti a critiche e ci si può rovinare per una parola per una parola di troppo o una risposta sbagliata data con rabbia‘. Diverso il messaggio che sta a cuore al ben più navigato Miguel Bosé: ‘L’industria è inesistente e i talent sono solo formule tv. I ragazzi che ci partecipano non devono mai dimenticare che non è altro che un gioco. Una opportunità, una finestra caso mai qualcuno ti vedessse. Nessuna garanzia di carriera, nè di successo. E’ la prima cosa che dirò ai ragazzi e glielo ripeterò tutti i giorni come una preghiera. Non vi illudete se non volete farvi male‘.

    Tante premesse intriganti in vista del serale: siete pronti?

    Gli allievi cominciano gli esami di sbarramento

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda martedì 26 febbraio ha segnato la conclusione della verifica di Greta. Come anticipato già dai ieri, la simpatica rossa con la cresta viene promossa a sorpresa da Grazia Di Michele, che si aspettava di commuoversi fino alle lacrime ma che comunque ha gradito il notevole self control della ragazza generalmente assai emotiva. Tutto bene almeno fino a quel momento, visto che sono ufficialmente iniziati gli esami di sbarramento in vista del serale. Come spiegato da Maria De Filippi, saranno i semafori verde, rosso e giallo a segnare le sorti dei beniamini del talent show.

    Stando alle anticipazioni il primo ad accedere di diritto al serale grazie al semaforo verde è il cantante Ruben.

    Già scartato nella stessa fase lo scorso anno l’allievo ha vissuto con grande ansia il momento del verdetto, che evidentemente è stato benevolo. Sorte del tutto opposta è spettata alla cantante Federica ed al ballerino Anto, inevitabilmente fuori dal programma a causa del semaforo rosso. E’ ancora tutto da definire per le cantanti Verdiana e Greta così come per il ballerino Andrea Attila, tutti in semaforo giallo.

    Anto e Federica eliminati agli esami di sbarramento

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda mercoledì 27 febbraio non ha fatto che mostrare quanto anticipato ieri a proposito dei primi esami di sbarramento. Differenti sono state le reazioni ai semafori gialli ma soprattutto ai ben più brucianti rossi. Infatti, se Verdiana e Andrea Attila accettano con rassegnazione e delusione la sua corsa al serale con riserva, gli eliminati Anto e Federica prendono l’esito molto peggio. Il ballerino vittorioso nella sfida con Leonardo è stato protagonista di una verifica non proprio esaltante, ma a suo giudizio non sarebbe inferiore a nessuno dei compagni nella scuola e meriterebbe la chance del serale. Si rivela anche più frustrante l’esame di Federica, vittima di un calo di voce ed imbottita di cortisone: i professori non hanno bisogno di sentirla cantare per capire che la sua vocalità non è indispensabile per il serale.

    E se questo è quanto abbiamo visto nel pomeridiano odierno, grazie alle anticipazioni veniamo a conoscenza di altri tre semafori gialli imposti agli allievi dai professori. Luciano Cannito, Garrison Rochelle e Alessandra Celentano hanno permesso la corsa al serale di Etienne e Lorella. Il semaforo giallo ad entrambi è certamente frutto di un compromesso: il primo non è gradito alla Celentano, la seconda è poco stimata da Cannito. Stessa sorte tocca alla cantante Ylenia ed il sospetto che a dubitare di lei sia Rudy Zerbi è molto forte.

    Ruben primo allievo del serale, semaforo giallo per Greta

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda giovedì 28 febbraio 2013 ha mostrato quanto è stato già anticipato pochi giorni fa: semaforo giallo per la cantante Greta e maglia verde per l’accesso diretto al serale a Ruben. Buona parte della puntata odierna si è concentrata sul controverso esame di Greta. A metterla alle strette è soprattutto Rudy Zerbi, convinto del suo rendimento scostante e quindi da sondare. Lasciando prevalere la parte più piagnona del suo carattere la ragazza commette qualche gaffes, riprendendosi solo grazia alla provvidenziale richiesta di Mara Maionchi che le lascia cantare un pezzo particolarmente sentito – Ad ogni costo di Vasco Rossi – in cui fa capire l’intenzione di lottare per conquistarsi al serale. Malgrado le sue pessimistiche previsioni, Greta può ancora lottare per arrivare alla fase clou del programma grazie al semaforo giallo.

    Entusiasmo e commozione spettano, invece, a Ruben che scopre di essere il primo allievo meritevole di accedere direttamente al serale. Ogni professore chiede al ragazzo una performance differente ed in tutti i casi il cantante non ha alcuna sbavatura. La maglia verde è finalmente sua e l’emozione lo domina al pensiero di aver faticato per un anno dopo essere stato scartato lo scorso anno nella medesima fase. Tutti si complimentano affettuosamente con lui, ma l’unica a mantenere maggior distacco è Verdiana, sincera nell’esplicitare la delusione per il suo semaforo giallo oltre che nell’ammettere il maggior interesse per la sua sorte piuttosto che per quella toccata ai colleghi-rivali.

    Lorella, Etienne e Ylenia fermi al semaforo giallo

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda venerdì 1 marzo 2013 ha segnato un bel tris di semafori gialli per Ylenia, Lorella ed Etienne. La cantante toscana è stata messa maggiormente alla prova da Rudy Zerbi, che le ha chiesto di ‘raccontare’ le storie alla base di brani richiesti. Senza far trasparire nulla di esaltante dalle sue espressioni il professore la interrompe spesso e volentieri e la lascia nella disperazione in sala relax. Come accaduto anche all’amica Greta, Ylenia piange e non sopporta l’incertezza del momento fino all’annuncio finale: semaforo giallo in vista del serale. Poco male per la cantante che si tranquillizza e torna al suo lavoro.

    Tocca, quindi, a Lorella Boccia la verifica in vista del serale. Preparatasi ad affrontare il giudizio dei professori, specialmente quelle meno benevolo di Luciano Cannito, la danzatrice si esibisce su un assolo ed un passo a due. Niente paura, almeno per ora, anche per la napoletana che continua la corsa al serale con semaforo giallo. L’appuntamento odierno si chiude, infine, con Etienne che dopo due perfomance richieste dai professori si consola con un bel semaforo giallo. C’è tempo anche per la consueta lezione settimanale con Roberto Vecchioni: l’argomento chiave stavolta è il rapporto di coppia.

    1828

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Amici 2017Canale 5Talent Show
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE