Amici 2013: Emma e Miguel Bosé danno forma alle squadre bianca e blu

Il pomeridiano di Amici 2013 in onda sabato 16 marzo segna la formazione della squadra bianca di Emma e di quella blu di Miguel Bosè

da , il

    Il live di Amici 2013 in onda sabato 16 marzo ha finalmente posto le basi per il serale in partenza nelle prossime settimane su Canale 5. Alla presenza dei due direttori artistici, Emma Marrone Miguel Bosè, Maria De Filippi ha annunciato ai cantanti dei duetti con star della musica internazionale – Gianna Nannini, Marco Mengoni, Fabri Fibra, Anna Oxa, Cesare Cremonini, Club Dogo, Nesli, Michael Bublè, Alessandra Amoroso, Massimo Ranieri, Marracash, Fiorella Mannoia, Emis Killa e i Modà – e personaggi di spicco della danza - Eleonora Abbagnato, Nicholas Le Riche e il coreografo Giuliano Peparini – in grado di far commuovere molti degli allievi pronti al serale. Imprevedibile l’arrivo di Stefano De Martino, esibitosi davanti all’ex fidanzata Emma, così come lo sfogo di Maria De Filippi contro i ‘malpensanti’, ovvero quelli che hanno visto una rottura alla base del nuovo lavoro di Luca Zanforlin in Spagna o che hanno gridato al plagio – presumibilmente di The Voice of Italy – davanti alla contesa dei concorrenti da parte di Emma e Bosé. Scopriamo insieme le iniziali composizione delle due squadre bianca e blu.

    La Squadra Bianca di Emma:

    - Moreno: il rapper non è conteso ma la sintonia con la bionda cantante è immediata.

    - Lorella: la ballerina è contesa da entrambi i direttori artistici ma rende felice Emma che la definisce finalmente una ‘Biancaneve tra i nani’.

    - Anthony: il timido breaker viene accalappiato da Emma dopo il rifiuto di Antonio che ha preferito Miguel.

    - Angela: lo scricciolo canterino è fortemente voluta da Bosè ed Emma ma quest’ultima ha la meglio grazie alla sua tenacia da macchina da guerra tutta da copiare.

    - Pasquale: il ballerino è scelto dalla cantante che ne apprezza l’umiltà e la capacità di mettersi in pari con i compagni.

    - Emanuele: il cantante che si estrania dal mondo mentre canta va tra i Bianchi.

    - Greta: la rossa cantante ribelle piace ad Emma e finisce nella sua squadra.

    - Chiara: l’interprete sempre emozionata ma speciale dovrà attenersi alla guida di Emma.

    La Squadra Blu di Miguel Bosé:

    - Nicolò: il talentuoso ballerino è gradito ad entrambi ma la maturità e l’esperienza di Miguel Bosé hanno la meglio.

    - Verdiana: la cantante conquista immediatamente Bosé, mentre Emma è in cerca di qualcos’altro.

    - Antonio: il breaker è corteggiato anche dalla conterranea salentina Emma ma lui opta per Bosé.

    - Edwyn: il cantautore trasmette grande emozioni a Bosé, mentre Emma vuol andare in un’altra direzione.

    - Marta: la ballerina si riunisce all’amato Edwyn tra i blu.

    - Ylenia: la cantante sarà una delle voci dei blu.

    - Costanzo: l’aspirante rocker sembra più adatto ai blu di Miguel Bosé.

    - Andrea: la peculiare voce del cantante sarà utilizzata nella squadra dei blu.

    La diretta si conclude con la decisione relativa al cantante Emanuele Corvaglia, ma le anticipazioni giungono in nostro soccorso svelandoci la scelta definitiva delle due squadre. Da lunedì in poi conosceremo qualche dettaglio in più.

    Emanuele va al serale, Pasquale in attesa dell’esame di sbarramento

    I nomi degli allievi ammessi al serale di Amici 2013 sono noti ma il pomeridiano in onda lunedì 11 marzo racconta al pubblico come si è giunti a questo esito. Come accade ogni settimana, si prendono le mosse dal live di sabato, già foriero di grandi novità come la promozione al serale di Lorella, Marta, Ylenia e Moreno, e la scoperta del secondo giudice Luca Argentero.

    La puntata odierna ha dedicato ampio spazio all’esame di sbarramento di Emanuele Corvaglia. Il cantante è perennemente nel suo mondo in cui la musica domina ed il pubblico che ne è consapevole lo apprezza per questo. Meno convinto di questa sua caratteristica era Rudy Zerbi, che trovava proprio in Maria De Filippi la contraddizione per eccellenza: l’eccessiva sicurezza non è necessariamente una dote, mentre l’incertezza e la volontà di far sempre meglio sono indici di una personalità intelligente. Dopo la visione di questi rvm passati è tempo di soddisfare le richieste dei professori: Zerbi vuole un brano di Robbie Williams, la Di Michele opta nientemeno che per Lou Reed, fino ad un pezzo di Cesare Cremonini vicino al mondo cantautorale italiano e l’ultimo di Jason Mraz. Più tranquillo del solito, il ragazzo si esibisce con chitarra e fisarmonica, regalando qualche simpatica battuta anche a Maria De Filippi. L’attesa del verdetto non sembra terminare mai e giusto per sciogliere ulteriori riserve la Di Michele chiede l’esecuzione di un pezzo di Jimi Hendrix. Il momento è topico: solo con la chitarra elettrica e la propria voce, Emanuele esprime l’amore per il musicista fattogli conoscere dal padre. Divertito ed irresistibilmente attratto dalle ‘svisate con la chitarra’, Emanuele è rilassato al punto da accogliere l’atteso verdetto: il semaforo è verde e l’accesso al serale è assicurato.

    Sulle spine è, invece, Pasquale Di Nuzzo, il ballerino approdato ad Amici 2013 grazie al fatidico Banco Fanta. Il prossimo ad essere esaminato è lui, ma le sue sensazioni non sono affatto positive. Infatti, proprio il precedente esame del ballerino si è concluso con un semaforo giallo e la ‘dichiarazione di disistima’ da parte di Alessandra Celentano. Divorato dalla paura di concludere qui il suo sogno si sfoga con la ballerina Lorella Boccia. La bella napoletana gli raccomanda di non fasciarsi la testa prima del tempo e lo rincuora con un abbraccio: sta per nascere una nuova coppia all’interno della scuola di Amici 2013?

    Pasquale e Chiara fermi al semaforo giallo

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda martedì 12 marzo ha nuovamente visto al centro dell’attenzione gli esami di sbarramento in vista del serale. Il ballerino Pasquale Di Nuzzo è il primo ad essere provinato nella puntata odierna da Luciano Cannito, Garrison e Alessandra Celentano. Quest’ultima è notoriamente ostile al ballerino che non ha mai ritenuto all’altezza del serale, mentre gli altri due ne hanno sempre sottolineato la comunicativa e le capacità tecniche. Sfinito emotivamente dalla verifica con assoli e passi a tre, il ballerino casertano si scioglie in lacrime e cerca l’affetto dei compagni in sala relax. Sebbene ce l’abbia messa tutta per farsi notare, riconosce le sue sbavature nelle performance e teme per il suo futuro. Ben presto arriva per lui il verdetto temporaneo: un semaforo giallo che lo costringerà a sudarsi il posto per la fase decisiva del talent show.

    L’esame successivo è quello della cantante Chiara Provvidenza, messa a durissima prova dall’attesa per la sua verifica. A condurre il suo esame è perlopiù Grazia Di Michele che le fa notare alcuni errori nelle prime due performance canore sottopostele. E’ l’emozione ad inficiare le esibizioni della siciliana, che non sembra calarsi nello spirito di canzoni troppo diverse dal suo mondo oppure si distrae facendo piccoli errori di intonazione. Riascoltando la sua voce nell’ultima canzone eseguita sembra sicura e precisa, ma la mimica e la sua espressione non sembrano confortare questa ipotesi. Ecco perché, probabilmente, è ancora tempo di semaforo giallo anche per Chiara, decisa più che mai a meritarsi il suo posto al sole o meglio al serale.

    Martina eliminata, Antonio e Andrea vanno al serale

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda mercoledì 13 marzo ha segnato l’uscita della ballerina Martina Monaco. La ragazza ha fatto il suo esame di sbarramento al cospetto di Garrison Rochelle, Luciano Cannito e Alessandra Celentano che le hanno riservato un bruciante semaforo rosso. Un passo a due con incertezze sul classico ed un assolo ripetuto due volte anche senza accompagnamento musicale non hanno giovato alla sua permanenza nella scuola. L’autore Luca Zanforlin è convinto che il talent show abbia in qualche modo spento la sua personalità, ma che comunque non dovrebbe mollare.

    Ben più fortunato è il danzatore Antonio Parisi, che si becca un bel posto assicurato per il serale. Da sempre contraddistintosi per la sua voglia di lavorare e la sua versatilità, esegue tre diverse performance richieste da ogni singolo professore. Il ballerino, da vero perfezionista, ritiene di non aver dato il massimo ma i suoi compagni ne lodano la verve anticipando quello che sarà poi l’effettivo verdetto.

    E’ toccato l’esame anche al cantante Andrea Di Giovanni, l’ultimo entrato nella scuola in seguito alla controversa sfida con Costanzo Del Pinto. Il giovane cantante si guadagna sul campo il semaforo verde, dopo l’esecuzione di ben cinque canzoni con l’ausilio del piano. La sua ammissione provoca qualche mormorio tra i compagni, alcuni dei quali preda della tensione per l’incertezza del loro destino come Irene.

    Edwyn ammesso al serale, semaforo rosso per Irene

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda giovedì 14 marzo ha definito il gruppo di concorrenti scelti per il serale. Ampio spazio all’inizio della puntata odierna è stato offerto all’esame di sbarramento del cantante Edwyn Roberts. Sostenuto a distanza dalla fidanzata Marta Marino, il cantante si esibito in più canzoni ed anche con il suo inseparabile piano. Come ricordato da Rudy Zerbi, l’interprete stimato da Emma Marrone deve lottare quotidianamente con una spiccata emotività. Fortunatamente questa caratteristica non si è rivelata una palla al piede per il cantante che si becca un semaforo verde, facendo compagnia alla sua Marta nel corso del serale.

    Destino opposto a quello di Edwyn è riservato alla cantante Irene Rausa. La diciottenne canta in inglese ed in italiano, ma a mente fredda sente di non aver portato a termine delle esibizioni degne di nota. Richiamata dai professori Zerbi, Di Michele e Maionchi – evidentemente incerti sul da farsi, come suggeritole da Luca Zanforlin – Irene viene sollecitata a cantare un pezzo in cui si sente di poter brillare. Suscitando i dubbi di alcuni suoi compagni e dei professori sceglie un pezzo in inglese dall’esecuzione incerta assicurandosi il semaforo rosso. In preda alle lacrime la giovane cantante chiede spiegazioni ai professori che forniscono una motivazione sintetica e senza troppi orpelli: l’immaturità della sua interpretazione non può giungere al serale, in cui rischierebbe solo di bruciarsi anziché farsi notare.

    Anthony, Chiara, Pasquale e Greta ammessi al serale

    Il pomeridiano di Amici 2013 in onda venerdì 15 marzo ha ufficialmente concluso la visione degli esami di sbarramento in vista del serale. Happy end per gli allievi esaminati come il breaker Anthony. Messo alla prova da Luciano Cannito, Garrison Rochelle e Alessandra Celentano può dirsi soddisfatto e gioire con i compagni per il meritato semaforo verde.

    Successivamente tocca alla cantante Chiara Provvidenza, protagonista di un bellissimo esame condotto perlopiù da Grazia Di Michele. Interrogata sui significati delle canzoni eseguite si rivela un’interprete molto più matura e consapevole di tanti altri, conquistando meritatamente il serale. La verifica seguente è quella del danzatore Pasquale Di Nuzzo. Criticato dalla Celentano per l’attenzione al ciuffo e l’espressione piatta durante le coreografie, balla su richiesta di Cannito. Apparentemente snobbato dalla nipote del Molleggiato, il ragazzo ritorna per far vedere al suo estimatore Garrison il meglio che ha da offrire. Puntuale e forse a sorpresa arriva anche per lui il semaforo verde.

    L’ultima a subire l’esame è la cantante Greta, sulla graticola a causa di Rudy Zerbi. La rossa esegue due volte lo stesso pezzo – riascoltato in cuffia da Zerbi – ed altri brani finché non arriva anche per lei il fatidico verdetto. Completato il gruppo di concorrenti ammessi al serale non resta che scoprire da domani la composizione delle due squadre capitanate da Emma Marrone e Miguel Bosé. Intanto, per loro sono già pronte le casette introdotte da Emanuele Corvaglia, inviato speciale di Witty Tv, nuova web Tv ideata da Maria De Filippi.