Amici 11, parla Mara Maionchi

Mara Maionchi parla della sua prossima esperienza da docente ad Amici 11

da , il

    Mara Maionchi Maria de filippi

    Mara Maionchi, intervistata da Style, parla della sua prossima esperienza da docente di Amici 11 e non perde occasione di lanciare qualche frecciatina al suo ex collega Morgan, che con poca galanteria ha sentenziato che mara non gli mancherà. “Ha detto così? Beh, neanche lui mancherà a me. Mancare è un parolone” ha risposto la sanguigna Mara, che rifugge anche dal serioso titolo di ‘professoressa’: “Mi piace di più pensarmi come produttrice che cercherà di aiutare i ragazzi“. Ma conferma il suo “ruolo attivo” nel talent di Maria De Filippi.

    Docente è una parola che mi terrorizza, comunque confermo che avrò un ruolo attivo durante l’intero programma“: Mara Maionchi è pronta ad affrontare l’avventura del talent di Maria De Filippi, che di certo scombinerà un po’ il suo tran tran quotidiano (lei vive a Milano, Amici 11 si realizza a Roma) e la costringerà a rimandare un intervento al ginocchio che le far vedere le stelle.

    Nella sua nuova esperienza tv, Mara non avrà al suo fianco il marito, il paroliere Alberto Salerno. Nei mesi scorsi, infatti, si era parlato di un coinvolgimento di ‘coppia’ nel talent di Canale 5, ma lei – per ora – smentisce, dicendo di non averne mai parlato con la De Filippi e che non c’è nessuna trattativa in corso. Intanto il palco di Amici l’ha già assaggiato alla fine della scorsa edizione, quando si ‘materializzò’ come giudice/opinionista durante il serale, formando con Platinette una coppia davvero esplosiva.

    Alla luce della sua pluriennale esperienza nei talent tv, facile chiederle un confronto tra X Factor e Amici e soprattutto una sua opinione sul gap di ascolti tra i due programmi e lei non si tira indietro: “E’ vero che X Factor è meno popolare, ma è stato un programma di culto. Ha fatto molte cose buone, ha raccontato musica e dato visibilità ad artisti validi. Il fatto che io abbia deciso di abbandonare dopo quattro anni è umano. Su Sky credo che avrà un buon successo, il ritorno di Morgan e Simona Ventura sarà apprezzato“. Ma la differenza c’è: “Amici gode di più libertà – dice Mara – a differenza di X Factor dove gli artisti hanno una prelazione con Sony“, situazione che – a quanto è dato capire – ha creato non pochi problemi nella gestione dei capitani (con Morgan deciso un paio di stagioni fa ad assumere il ruolo di direttore artistico per cercare di aggirare i ‘legacci imposti’ dalla casa discografica).

    Non manca di fare gli auguri Francesco Facchinetti non solo per la nascita della sua Mia, ma anche per la sua prossima conduzione, quella di Star Academy, progetto nel quale non è stata coinvolta visto il contratto già firmato con Amici. E da questa undicesima edizione del talent di Maria Di Filippi Mara spera che esca qualche nome stile Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Marco Mengoni, Giusy Ferreri e Noemi, “destinati a restare nelle classifiche discografiche“. “Ho prodotto per qualche tempo Tony Maiello, ma non ha sviluppato la capacità di stare sul palco come avrebbe dovuto – dice Mara – adesso sto seguendo Cassandra Raffaele (anche lei ex di X Factor, n.d.r.). Questi ragazzi devono fare uno sforzo per crescere: televisione e pubblico vanno bene, ma bisogna andare oltre per diventare artisti veri“. E tra i candidati finora visti tra gli aspiranti allievi di Amici 11 “qualche soggetto interessante c’è, soprattutto fra gli autori di canzoni“. Non ci resta che attendere il 1° ottobre per seguire la prima puntata di Amici 11.