Amici 11, Marco Carta: ‘Necessità lunatica’ esce domani, lui sabato?

Intervistato da Libero e Adkronos, Marco Carta ha ammesso di voler vincere la gara dei Big ad Amici 11, non senza snocciolare qualche altro dettaglio sul suo nuovo album 'Necessità Lunatica'

da , il

    marco carta trasparente amici 11 serale

    Lo abbiamo ritrovato ad Amici 11 un po’ meno in forma del solito, Marco Carta. Ha presentato ‘Mi hai guardato per caso’, singolo del suo nuovo album ‘Necessità Lunatica’, con molto entusiasmo, ma il testo e la base, purtroppo, non lo hanno affatto aiutato: per un ritorno in prima serata, infatti, serviva una traccia di quelle indimenticabili e non la solita storia musicale di un ragazzino non ricambiato in amore, ma comunque pronto a tutto pur di conquistare la sua principessa. Alcune delle nuove tracce avrebbero potuto fargli fare una figura sicuramente migliore (lui stesso, tra l’altro, dopo la prima puntata del Serale, ha scritto su Facebook che avrebbe sorpreso tutti); pensate, per esempio, a ‘Scusami Amore’, che potrete ascoltare su Amazon, anche se non completamente (il disco, infatti, esce il 10 aprile). Il rischio di una doccia fredda, insomma, c’è tutto, con buona pace dei fan; oltre a non aver portato un bel pezzo, infatti, il primo vero vincitore della trasmissione di Maria De Filippi dovrà vedersela con cantanti che hanno un loro pubblico e, soprattutto, un grande sostegno da parte della giuria e dell’orchestra (pensate ad Alessandra Amoroso ed Emma Marrone).

    Intervistato da Libero, Carta ha espresso senza mezzi termini la sua volontà di farcela e di trionfare su tutti, anche sulle due salentine, le favorite di questa chiacchieratissima gara tra i Big, con il suo ‘Necessità lunatica‘:

    Ho pensato molto – ha così esordito – e ho lavorato sul nuovo disco, non mi sono sentito al top soltanto perché hai vinto Amici, Sanremo e hai nel salotto di casa dischi di platino. Quelli sono trofei ma il futuro se ne frega del passato, così ho cercato di fare un album nuovo ma di qualità‘.

    Ma è la parte successiva quella più interessante:

    Non mi basta partecipare – ha spiegato Marco -, voglio vincere. Nel mio campo significa vendere dischi e ottenere consensi. Qualcuno ha detto che il Sanremo del 2009 è stato il frutto di Maria De Filippi al Festival? Malelingue, continuino pure con queste sciocchezze sul talent show… Ora sono tornato ad Amici, in gara contro i big degli anni passati: e voglio arrivare primo‘.

    I pezzi sono stati scritti da Federica Camba e Daniele Coro, conosciuti per aver già proposto pezzi del calibro di ‘Immobile’, che ha lanciato la Amoroso verso il successo, e non solo. Gli elementi per una ripresa in prime time, insomma, dovrebbero esserci tutti, pareri della giuria tecnica e dell’orchestra permettendo. Secondo voi, sarà lui il prossimo eliminato (destinato sicuramente a vincere la sfida dei ripescaggi) oppure potrebbe esserci qualche clamoroso colpo di scena?

    ‘In Necessità Lunatica c’è mia madre’: le emozioni di Marco

    marco carta amici 11 serale golden share

    Adkronos, intanto, prima della terza attesissima puntata del Serale (che ha fatto registrare un discreto 19.90% nel sabato pre-pasquale), è riuscito a intervistarlo e a farsi raccontare qualcosa di più sul cd che prenderà il posto dell’album Il Cuore Muove, disco d’oro, nonostante la polemica esplosa tra le radio e le case discografiche.

    Sono vorace – ha spiegato il pupo di Maria De Filippi – delle emozioni che la vita mi regala quotidianamente. Il titolo [...] esprime la mia esigenza di avere sempre nuovi stimoli e traguardi da raggiungere, come cantante e come uomo. Fortunatamente ho una vita ricca di amicizie e viaggi che allargano continuamente il mio orizzonte‘.

    Ma è su ‘Ti voglio bene‘ che Marco ha voluto soffermarsi: il pezzo, infatti, è dedicato alla madre, che, morta quando lui aveva circa dieci anni, è una presenza dolce e mai ingombrante in tutti i suoi lavori. Nonostante questo, il cantante ha spiegato che:

    ‘Ti voglio bene è la prima canzone che le dedico, perché ho impiegato molto tempo a metabolizzare la sua assenza così improvvisa e prematura. Durante la registrazione mi sono bloccato spesso, travolto da tante emozioni, ma sono felice di aver fatto questo tuffo al cuore con triplo avvitamento carpiato. L’arrangiamento è un pop-rock con archi e pianoforte che crea un’atmosfera di struggente energia per dare vigore all’amore per mia madre e alla rabbia contro il fato che l’ha strappata dalla mia vita‘.

    Quando parliamo del brano che ha portato ad Amici 11 come qualcosa di mediocre ci riferiamo proprio a questi piccoli ma importanti dettagli: il cd è ricco di tracce che sembrano molto interessanti (domani scopriremo tutto, visto che ‘Necessità lunatica’ farà la sua comparsa nel controverso mercato della musica italiana); c’era davvero bisogno di mettersi in ridicolo con una ‘Mi hai guardato per caso’ ai limiti della banalità? Perché, invece di cantare solo e soltanto per il pubblico, non inizia a fare delle scelte che possano permettergli di conquistare, con buona pace dei rivali, anche l’orchestra e i tecnici? Mistero di Warner Music (ovviamente).