Amici 11, la finale scoppiettante: gara rivoluzionata e ritorni inaspettati

Semifinale e finale di Amici 11 andranno in onda venerdì 18 e sabato 19 maggio, per una prima serata direttamente dall'Arena di Verona indimenticabile

da , il

    amici 11 finale big

    Il momento è arrivato: stasera e domani sarà trasmessa la finale di Amici 11, sulla quale tanto si è detto sin dalla prima puntata del Serale e tanto si continua a dire, anche a causa dell’incertezza di Maria e del suo staff; solo nell’ultima puntata, infatti, la De Filippi ha confermato che l’evento si terrà all’Arena di Verona e che il vincitore tra i Big potrà tenere un concerto a cui tutti potremo assistere a titolo completamente gratuito (ai non residenti spetteranno le spese per il vitto e l’alloggio, ma era economicamente impensabile coprire costi così elevati); tale concerto potrà essere organizzato tra la fine di giugno e gli inizi di settembre e non sarà mandato in onda su Canale 5: si tratterà di un appuntamento ‘ordinario’ con i fan, niente di più niente di meno. Gli ultimi due appuntamenti vedranno scontrarsi i tre cantanti rimasti in gara, quindi Ottavio, Gerardo e Carlo Alberto, e i cinque Big – Antonino, Marco, Alessandra, Annalisa ed Emma – per una finale che definire ‘imperdibile’ è dire poco.

    A differenza di quanto è stato detto sinora, infatti, questa sarà una vera e propria semifinale per i Big, che dovranno riuscire a dare il meglio di loro stessi per accedere alle battute finali; anche questa sera a giudicare saranno i tecnici, da sempre arroccati sulle stesse (strategiche) posizioni. La differenza con le precedenti puntate, però, pare piuttosto evidente; i ragazzi, infatti, verranno giudicati da moltissimi critici e non solo da quelli che abbiamo conosciuto nel corso del Serale.

    Gli ospiti di Maria: Virginia Raffaele, Brignano, i Modà e Alex Britti

    virginia raffaele amici 11 ospite

    Lo spettacolo, ovviamente, sarà indimenticabile: Maria finora ha cercato di regalare al suo pubblico uno spettacolo degno di nota, limitandosi non soltanto alle esibizioni di canto e ballo, ma invitando anche ospiti di tutto rispetto (Sharon Stone, Dustin Hoffman, conduttori e personaggi televisivi di grande spessore, quali Paolo Bonolis e Maurizio Costanzo, ma non solo), per confezionare un sabato sera che fosse all’altezza delle aspettative di Piersilvio Berlusconi e non solo. Visto che, anche grazie a Mazzi, già direttore artistico del Festival di Sanremo, la Sanguinaria è riuscita ad arrivare a Verona, l’impegno sarà senz’altro maggiore e il risultato, si spera, ancor più soddisfacente. I personaggi invitati, infatti, promettono davvero risate a crepapelle: questa sera ci sarà non soltanto Enrico Brignano, ma anche Virginia Raffaele (forse in un divertentissimo siparietto con Belen Rodriguez).

    Ma gli ospiti non sono finiti qui: faranno la loro comparsa nell’Arena di Verona anche i Modà, che non canteranno con Emma Marrone (visti i dissapori post-Sanremo), ma con Pau Donés, leader dei Jarabe DePalo, nota band spagnola, e Alex Britti.

    Ritornano tutti Big, cantanti e ballerini esclusi

    amici 11 big esibizioni finale

    Sulle dinamiche della gara sappiamo ben poco, se non che sono state completamente stravolte e che il televoto avrà una importanza non indifferente; qualcosa, però, è già trapelata in rete: prima della proclamazione del vincitore dei cantanti, molto probabilmente il contestatissimo Gerardo Pulli, dovrebbero essere offerti i contratti di lavoro ai ballerini; il sabato sera, invece, sarà completamente dedicato ai Big, che, così come già anticipato in alcune vecchie interviste, si esibiranno tutti, nessuno escluso: anche Valerio, Karima, Pierdavide e Virginio, insomma. Lo stesso vale per i cantanti e i ballerini di questo Serale: tutti, anche gli eliminati, potranno esibirsi.

    Ad entrambe le categorie di canto, inoltre, sarà assegnato un premio della critica, che dipenderà, ovviamente, dalle scelte della giuria dei tecnici. Qui di seguito troverete ciò che si è detto finora sulla finale e che non corrisponde, in molti punti, a quanto invece vedremo in diretta.

    Le prime indiscrezioni sulla finale

    amici 11 serale big maria de filippi

    Scoprire che i progetti di Maria De Filippi sarebbero stati diversi ha reso Amici 11, la fase serale in modo particolare, molto più entusiasmante rispetto alle edizioni precedenti; se poi considerate il talento e la preparazione dei ballerini e dei cantanti, il mix non potrà che risultarvi perfetto per una tv di qualità e uno share che è sicuramente destinato a decollare, dopo la stasi della seconda puntata. Ma chi arriverà al traguardo finale – ci chiediamo – cosa dovrà fare per trionfare definitivamente su tutti gli altri sfidanti? Cosa succederà, insomma, alla finalissima? Lo ha spiegato proprio la De Filippi al quotidiano La Repubblica, quando dichiarò che l’ultima sfida sarebbe stata mandata in onda in ben due puntate: ‘Non ho intenzione di scippare il Festival alla Rai – racconta -. Farò solo un piccolo Sanremo dentro Amici. Il mio sarà ‘ino’, nove artisti che si scontrano sule canzoni, nessuna sfida cruenta. Rimetterò in gara – prosegue – tutti i concorrenti che hanno transitato per il Festival nelle serali che inizieranno a fine marzo‘. Stando a quanto letto, nelle due puntate si sfideranno per l’ennesima volta tutti coloro che supereranno indenni l’appuntamento serale, ma non solo; sempre nella stessa serata dovrebbero essere i Big ad affrontarsi (un ‘Sanremino’, insomma, che ricalca la formula proposta dalla concorrenza…).

    La gestione del Festival – continua, senz’altro soddisfatta dello spettacolo che sarà trasmesso dall’Arena di Verona – è un apparato elefantiaco, difficile da gestire, qualsiasi decisione si scontra con la burocrazia Rai. Noi ci muoveremo con più agilità, i big saranno votati su iTunes con le vecchie cartoline postali, come a Canzonissima, i due estremi della televisione generalista, la tradizione e la Rete.

    Quali date per Amici 11?

    amici 11 locandina finale 19 20 maggio

    Parafrasando: in queste due serate i Big saranno votati, come sta accadendo in questi giorni, su iTunes, attraverso l’acquisto dei loro pezzi, e i Giovani con il televoto. Solo alla fine della seconda puntata sapremo chi ha trionfato nell’una e chi, invece, nell’altra categoria. Resta da capire, però, che fine faranno i ballerini; ma su questo saremo senz’altro informati nel corso delle prossime puntate serali.

    La gara dei Big vedrà scontrarsi Marco Carta, Valerio Scanu, Karima Ammar, Antonino Spadaccino, Pierdavide Carone, Annalisa Scarrone, Virginio Simonelli, Emma Marrone e Alessandra Amoroso; abbiamo incluso nella lista tutti i concorrenti, anche quelli eliminati, visto che Maria ha più volte sottolineato che si tratta di una situazione provvisoria, in vista del ripescaggio di questo sabato.

    Sulle date dell’ultimo appuntamento con Amici 11 c’è molta incertezza, anche se un volantino messo in giro da un’agenzia di viaggi fa riferimento al 19 e al 20 maggio 2012; non si tratta di una notizia ufficiale, visto che non c’è ancora un comunicato-stampa, ma, come sempre in casi come questo, l’ufficialità serve a ben poco. La finale potrebbe essere disputata anche diversamente da quanto abbiamo scritto prima, e cioè dedicando un giorno ai Big e l’altro ai talenti di quest’anno; così, però, verrebbe meno la formula ‘Sanremino’ e ci si avvicinerebbe molto di più a quella ‘Festivalbar‘ (ne dubitiamo fortemente, a dire il vero, ma tutto potrebbe essere…).

    Sabato prossimo, intanto, scopriremo chi sarà dovrà abbandonare definitivamente la corsa per la vittoria tra Antonino, Valerio Scanu e il terzo eliminato dei Big (forse Annalisa o Pierdavide), in un clima di grandi polemiche; non è la prima volta, infatti, che scoppiano liti tra i fan che coinvolgono il televoto e cercano di mettere in evidenza che i programmi di Nostra Signora Tv sono uno più taroccato dell’altro.

    Valerio Pino contro tutti: Big inutili, televoto truccato

    valerio pino amici 11 serale televoto truccato

    A gettare legna sul fuoco è stato, questa volta, uno tra i ballerini professionisti delle vecchie edizioni di Amici, Valerio Pino, che si è lasciato andare, durante un botta e risposta pubblicato da Nuovo, a esternazioni davvero forti (e ingiustificate, visto che è proprio grazie al talent show che il primo ballerino è riuscito a ottenere la tanto ambita popolarità).

    In alcuni casi, a dire il vero, ha avuto ragione; basti pensare, per esempio, all’imbarazzante presenza di Belen Rodriguez nel corpo di ballo:

    Penso – ha così esordito il danzatore – che Belen sia perfetta per quest’edizione insensata. Ho letto un’intervista in cui Rossella Brescia si lamentava del fatto che non ci si può improvvisare ballerini. Parole sante! Non capisco però una cosa: perché Maria De Filippi non ha scelto di prendere un ballerino uomo, bello e affascinante‘.

    Non ha speso belle parole neanche per i Big:

    Ancora ne devono mangiare di pane e cipolla – ha spiegato Valerioprima di essere chiamati Big! Rifammi la domanda fra qualche anno, non scherziamo. Se proprio deve vincere qualcuno di loro nove, vorrei che fosse quello che riesce a trasmettere un po’ di emozione. Ma tanto alla fine vincerà il preferito o la preferita della signora bionda, come da copione‘.

    Ma veniamo alla polemica sul televoto, i cui risultati non sono stati sorprendenti: finora si sono salvati prima Valerio Scanu, nello scontro con Virginio Simonelli, e poi Marco Carta, che ha vinto proprio contro Valerio ed è riuscito, attraverso la golden share, a superare la sfida diretta con Antonino Spadaccino. Nonostante questo, il ballerino è convinto che sotto ci sia qualcosa:

    Qualcuno che crede alla storia che non è vero che sia già tutto deciso?

    Acredine allo stato puro ha caratterizzato, infine, la risposta alla domanda su un suo eventuale ritorno nel corpo di ballo del talent show:

    Sinceramente nemmeno un po’ [il giornalista gli ha chiesto se prova dispiacere per non essere stato chiamato dalla produzione ndr]. Sono felice di essere in America e di non dover più vedere quelle facce tutti i giorni per ore. Non lo farei mai più in vita mia. Mi dispiace solo di non vedere più Eleonora Scopelliti‘.

    Rivelato il premio per i Big, la finale è gratuita

    amici 11 big serale finale

    A noi dispiacerà non vedere più, invece, tutti i ballerini, a partire dalla settima puntata. La quarta puntata del Serale, infatti, oltre ad essere testimone della meritata eliminazione di Valerio Scanu e dello scandaloso salvataggio di Gerardo Pulli, ci ha permesso anche di capire quando si svolgerà la finale del circuito ‘Danza’, i cui ‘sopravvissuti’ sono, come sapete, Nunzio Perricone, Giuseppe Giofrè e Francesca Dugarte, dopo l’uscita di scena di Jonathan Dante Gerlo. Stando a quanto dichiarato da Maria, lo scontro finale dovrebbe avvenire la settima puntata, alla quale dovrebbero seguire, poi, l’ottavo e il nono appuntamento, che rappresentano i giorni decisivi per i Big e i ‘Giovani’ del circuito ‘Canto’; non è da escludere, inoltre, anche per i ballerini, l’ipotesi del ripescaggio, ma su questo non abbiamo certezze.

    Diverso è il discorso per i beniamini del pubblico; su di loro, infatti, è arrivata qualche conferma direttamente dalla produzione. Maria De Filippi e il suo staff, infatti, hanno confermato che il ‘Big dei Big’, tanto per conservare la terminologia sanremese, potrà esibirsi all’Arena di Verona accompagnato dall’orchestra del maestro Vessicchio; per tutti coloro che non vedono l’ora di esserci, ma che temono per il costo eccessivo del ticket, inoltre, c’è una grossa grassa novità: non dovrete pagare nulla; il concerto, infatti, è completamente gratuito.

    Lo stesso vale per la finale. A differenza di quanto molti hanno pensato (e scritto), si potrà prendere parte a entrambi gli appuntamenti (qualora fossero realmente due) senza sborsare neanche un centesimo, proprio per volere della Sanguinaria e grazie al raggiungimento di un accordo con i responsabili dell’evento. Si tratta di una opportunità imperdibile, che, se fossimo in voi, e se foste nelle condizioni di poterci andare, non perderemmo per niente al mondo: non capita tutti i giorni di assistere a sfide così entusiasmanti.