Amici 11: I Soliti Idioti sotto accusa, Adoc segnala il programma

Amici 11: I Soliti Idioti sotto accusa, Adoc segnala il programma

La performance del duo 'I Soliti Idioti' durante la terza puntata di Amici 11 non è piaciuta proprio a nessuno, neanche all'associazione 'Adoc', che ha segnalato il programma di Maria, condannandone l'accondiscendenza

da in Amici 2017, Canale 5, I Soliti Idioti
Ultimo aggiornamento:

    i soliti idioti amici 11 serale

    Amici 11 continua a far parlare di sé e questa volta non per le esibizioni di Gerardo Pulli o il ripescaggio di Valerio Scanu e l’eliminazione di Virginio Simonelli, che ha letteralmente spaccato il pubblico in due, bensì per la partecipazione del duo I Soliti Idioti alla terza puntata del Serale. Anche ai più fedeli alla trasmissione e ai contenuti proposti da Maria De Filippi, infatti, l’esibizione dei comici non è piaciuta; certo, c’è stato chi ha apprezzato, ma è innegabile che subito dopo il terzo appuntamento in prime time la polemica è esplosa: quello di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio è stato uno spettacolo indecoroso, che, tra una battuta e l’altra, ha ridicolizzato una questione, come sapete, delicatissima; anche se in toni decisamente ironici, i due bimbi hanno esaltato la droga – e non solo attraverso parole piuttosto simpatiche, ma comunque inadatte al linguaggio di un ragazzino, come ‘fattone’ -, concludendo il tutto con uno stupido inno. Non abbiamo capito sinceramente il senso della performance nel programma, visto che non aveva assolutamente nulla a che vedere con il talent show.

    Ad intervenire, non per niente, è stata proprio l’Adoc (Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori), condannando fortemente la condotta della conduttrice, per aver lasciato che lo spettacolo andasse in onda, senza fermarlo e, anzi, ridacchiando, tra una battuta e l’altra. Il comunicato dell’associazione parla chiaro e non fa prevedere nulla di buono per Maria, che quantomeno dovrebbe intervenire la prossima puntata sulla polemica, cercando di dire la sua e di arginare i danni: è anche il pubblico a chiederlo e non solo l’associazione. A voi il testo:

    Nel corso del programma serale della trasmissione Amici dello scorso sabato 14 aprile – così inizia – è andato in onda un siparietto de I soliti idioti durante il quale si è ironizzato pesantemente sulle droghe e sull’uso delle siringhe. Per Adoc è stato violata la normativa a tutela dei minori e del rispetto delle persone. Abbiamo segnalato al Comitato Tv e Minori e all’Agcom l’intervento de I soliti idioti durante la puntata di sabato sera di Amici.

    Nell’occasione si è gravemente ironizzato, in modo assolutamente non appropriato e scorretto, sull’uso delle droghe e delle siringhe, violando, a nostro avviso, la normativa a tutela dei minori e l’art.21 della Costituzione, dove si afferma il divieto di tutti gli spettacoli contrari al buon costume. Lo ‘spettacolo’ è andato in onda alle 22.45, solo un quarto d’ora dopo la fine della fascia protetta ma, dato che questo tipo di programma è visto da telespettatori minorenni fino alla fine, quindi ben oltre la mezzanotte, non crediamo si possa considerare valido il termine orario della fascia protetta. Inoltre il programma non è contrassegnato né da un bollino giallo né rosso, per cui i minori possono vederlo anche con tranquillità‘.

    Come risponderà, se risponderà, la De Filippi alle accuse?

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Amici 2017Canale 5I Soliti Idioti
    ALTRE NOTIZIE