Amici 11: Giuseppe Giofrè formidabile, l’arena di Verona sarà sua

Amici 11

da , il

    giuseppe giofre amici 11 cappuccio

    Sappiamo tutti, ormai, che la finale di Amici 11 si terrà, tra una sfida di canto e una di ballo, per non parlare della gara dei Big, nella magica Arena di Verona. Sappiamo anche che Giuseppe Giofrè riuscirà a conquistare tutto il pubblico, non soltanto i telespettatori, ma anche chi andrà sul posto per godersi la finale (‘godersi’ è un parolone, visto che, con tutta la gente che ci sarà, per gli ultimi arrivati anche respirare sarà impossibile). E non crediamo di sbagliarci: la prova che ha sostenuto ieri per convincere Alessandra Celentano, senza riuscirci purtroppo, ha messo in evidenza che questo ‘animaletto da palcoscenico’ – così come la stessa maestra ha sottolineato alla fine della coreografia – non piace solo perché è indiscutibilmente cresciuto bene, ma anche perché ha dalla sua delle qualità che o si hanno o non si hanno: non trovate formidabile, per esempio, la sua qualità di ‘muvmento’? A noi piace tantissimo: è ‘ecceziolente’, secondo il vocabolario di Garrison Rochelle.

    Ad Amici 11, che, a differenza delle ultimissime voci di corridoio, non vanterà la partecipazione del direttore artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi, si stanno delineando non soltanto i percorsi dei singoli concorrenti (è quasi sicuro, almeno secondo noi, che Josè e Francesca, per non parlare di Giuseppe, arriveranno al serale), ma anche i primi schieramenti: Perricone e Giofrè, per citare una soltanto delle coppie ‘nemiche’, sembrano destinati, per esempio, a una forte rivalità, così come vi abbiamo già spiegato ieri. Se vi fosse data la possibilità di salvarne uno soltanto, chi scegliereste? Il pupo di Garrison o quello di Cannito?