Amici 11, Gerardo Pulli resta e Pamela Gueli va: il talento è un optional

Amici 11, Gerardo Pulli resta e Pamela Gueli va: il talento è un optional

Gerardo Pulli ha vinto la sfida

    gerardo pulli amici 11 pamela gueli perde la sfida

    Le anticipazioni su Amici 11 vengono direttamente dal sito di Maria De Filippi, che ha annunciato non soltanto la vittoria di Gerardo Pulli sullo sfidante Luca, ma anche l’esclusione di Pamela Gueli dalla cerchia di coloro che potranno partecipare alla fase serale della trasmissione (soltanto nove, molto probabilmente sei cantanti e tre ballerini). Anche in questo caso, chissà perché, il rivale di Gerardo non è stato capace di mandarlo a casa. Stavolta, però, non si può ragionare troppo sugli ‘inciuci’ di Maria & Co.: Luca è stato scelto da Grazia, che, a parte i due inediti, ha anche selezionato due pezzi editi (la bellissima Generale, per esempio, che è stata cantata abbastanza bene dal Ragazzo Occhi Cielo). La Di Michele ha sempre dimostrato di voler sbattere fuori dalla scuola l’allievo della Maionchi: in nessun modo, quindi, avrebbe potuto (e voluto) proteggerlo. Per di più, il giudice che ha valutato la sfida, Marco Mangiarotti, non è uno dei più ‘buoni’. Almeno da queste anticipazioni, sembra, insomma, che Gerardo abbia meritato la vittoria; ‘meritato’ è un parolone, ovviamente, visto che la sfida è nata come punizione e non come opportunità.

    Nella stessa puntata, Pamela ha sostenuto l’esame di sbarramento ed è stata mandata a casa dalla stessa Grazia, che già in settimana le aveva fatto capire che il suo percorso non avrebbe potuto continuare per via della sua difficoltà nell’effetturare correzioni all’esecuzione del testo. La scelta di mandarla a casa non ci è piaciuta per niente, ma alla maestra non si può addossare colpa alcuna: è stato Rudy Zerbi, un altro ‘grande’ talent scout, a guidare la ragazza per mesi e mesi ed è stato proprio lui a non fare un buon lavoro.

    Il talento di Pamela, insomma, non è venuto fuori: è come se il suo percorso all’interno dello studio fosse stato non progressivo ma regressivo, rispetto alla sua entrata.

    L’impressione che abbiamo in quest’ultimo mese, insomma, è che la trasmissione non stia tutelando il talento: gli allievi sono in balia delle scelte di professori che cambiano idea da un momento all’altro (Claudia, per esempio, dopo mesi e mesi di lavoro nella squadra nella Maionchi è stata sostituita da Stefano Marletta); alcuni, Gerardo in primis, vengono protetti spudoratamente, con discorsi che sono sinceramente privi di fondamenta (pensate, per esempio, alle ultime sparate di Mara, prima che il suo pupillo andasse in sfida). Tutto il resto, quello che conta, è usato, invece, come contorno.

    485

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI