Amici 10, Michelle Vitrano: “Mai nessuno mandato via così”

Amici 10, Michelle Vitrano: “Mai nessuno mandato via così”

La ballerina Michelle Vitrano racconta a Visto come ha vissuto la sua "cacciata" dalla scuola di Amici 10

    La ballerina Michelle Vitrano ne è fortemente convinta: se è già fuori dalla scuola di Amici 10 la colpa è dell’insegnante di danza classica Luciano Cannito. Giorni prima della sua improvvisa esclusione dal talent show di Maria De Filippi decisa all’unanimità dalla commissione di ballo, la bionda siciliana aveva però iniziato ad intuire che tirava una brutta aria nei suoi confronti: troppe critiche verso la sua maglia da titolare e tante belle parole spese per alcuni aspiranti alla stessa maglia. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate al settimanale Visto.

    Nessuno è stato mai mandato via in questo modo” lamenta per prima cosa Michelle Vitrano, chiamata a sorpresa al centro dello studio durante la diretta del sabato di tre settimane fa per una comunicazione che ha lasciato tutti di stucco. La commissione interna di danza non la riteneva più idonea alla maglia di titolare di Amici 10 e decideva di mettere in discussione il suo banco e cacciarla immediatamente dalla scuola senza possibilità di appello. Nonostante le lacrime, l’inutile richiesta di una sfida o di un esame aggiuntivo, Michelle ha dovuto fare le valigie e abbandonare il talent show di Canale 5.

    Eppure, come ricorda nell’intervista rilasciata al settimanale Visto, “il sabato, durante le esibizioni davanti alla commissione esterna, sono sempre stata ritenuta più che sufficiente. Anche col terribile Salas, E per me tutti hanno speso belle parole”. Per questo le sembra ancora incomprensibile quanto accaduto anche se nei giorni precedenti alla sua uscita aveva iniziato ad intuire che qualcosa era cambiato.



    Di punto in bianco il prof. Luciano Cannito aveva cominciato ad esaltare alcuni aspiranti della categoria ballo e “in sala prove la Celentano e Garrison hanno iniziato a dire che non ascoltavo le correzioni che mi facevano. E il day time del venerdì pomeriggio è stato incentrato tutto su questo.

    Come se fossi una lavativa” sottolinea Michelle confessando di essere caduta completamente dalle nuvole durante quella famosa diretta del sabato.



    Di quella triste giornata le è rimasto impresso nella mente il modo “brutale” con cui Cannito l’ha invitata ad abbandonare lo studio: “E pensare che durante le lezioni mi diceva che ero un’artista, che lo facevo sognare quando ballavo. Non mi aspettavo questa cosa da lui durante la diretta. Dietro le quinte mi hanno portata in sala relax microfonata e ancora vestita. Per questo ho creduto che volessero richiamarmi”, ha spiegato la Vitrano. E invece nessuno l’ha più richiamata, forse volevano solo vedere la sua reazione.

    577

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI