Amici 10, casting aperti dal 7 al 16 giugno

Partono i Casting di Amici 10: appuntamento a Cinecittà dal 7 al 16 giugno (eccetto domenica 13) dalle 9

da , il

    Amici 10, i casting

    Ci siamo, partono i Casting di Amici 10! Una settimana di selezioni per la prima grande scrematura che avverrà negli studi di Cinecittà (via Lamaro 30, Roma) dal 7 al 16 giugno. 3000 provini al giorno per chi deciderà di tentare la strada del successo, rigorosamente di età compresa tra i 18 e il 26 anni, non-stop dalle 9.00 alle 17.00.

    Parte ufficialmente la decima edizione di Amici, il talent show firmato Maria De Filippi che ha sfornato nelle ultime edizioni una serie di promesse della musica italiana, da Marco Carta a Karima Ammar, da Alessandra Amoroso a Valerio Scanu, da Emma Marrone a Pierdavide Carone. Quest’anno al serale di sarà un girone doppio: come annunciato in questa edizione del decennale ci sarà un trofeo per i cantanti e uno per i ballerini. Alla categoria del canto se ne affianca una totalmente dedicata al canto lirico, mentre per la danza restano fondamentali quelle di danza classica, danza moderna, jazz e hip hop.

    Intanto però bisogna trovare i nuovi protagonisti: chi ha un’età compresa tra i 18 e i 26 anni (ammessi anche coloro che compiono la maggiore età entro il 30 settembre 2010, accompagnati dai genitori) può presentarsi agli Studi di Cinecittà dal 7 al 16 giugno (eccetto domenica 13) con regolare documento di identità e sottoporsi ai provini che si svolgeranno dalle 9.00 alle 17.00. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 06.3725093 o andare sul sito www.mariadefilippi.it.

    Segnaliamo anche alcune ‘avvertenze’ diffuse dalla produzione:

    Coloro che si presenteranno ai provini lo faranno a loro spese, la produzione non rimborserà nessun tipo di spese sostenute dall’eventuale candidato. Non è possibile sostenere il provino più di una volta. La produzione comunicherà di volta in volta l’eventuale necessità di ulteriori provini per approfondire la conoscenza dei candidati. Ogni candidato verrà valutato in base alla propria disciplina, da professionisti scelti dalla produzione, nel tempo a disposizione per la prima valutazione. Coloro che avranno passato la prima selezione verranno valutati per quante volte si riterrà opportuno dagli stessi o da altri professionisti. Ad ogni candidato potrà essere richiesto un provino anche nelle altre discipline che il programma ritiene di adottare all’interno della scuola oggetto del programma stesso (canto, ballo e/o altro eventuale). Ad ogni giudizio qualitativo relativo al talento dei singoli candidati, potrà essere aggiunto un giudizio definito “caratteriale” per valutare le attitudini e le propensioni dei singoli candidati. Il giudizio sul talento, la propensione alle altre discipline della scuola e il giudizio caratteriale saranno sostanzialmente i criteri di giudizio che la produzione terrà in considerazione per valutare i vari candidati“. Inoltre ciascun candidato dovrà preparare uno o due brani a scelta con base musicale; consigliato per la salute portare anche dell’acqua e un cappellino: le attese saranno estenuanti.

    In bocca al lupo!