Amici 10: Annalisa Scarrone, il testo di Cado giù (video)

Ecco il testo di Cado giù, uno degli inediti interpretati da Annalisa Scarrone, finalista della decima edizione di Amici

da , il

    Dopo Brividi vi presentiamo oggi un altro brano di Annalisa Scarrone, Cado giù: la canzone, scritta per la finalista di Amici 10 da Dario Faini e Roberto Casalino (autore dei successi di Giusy Ferreri, Alessandra Amoroso e Emma Marrone), è tra le 11 tracce contenute nella compilation della decima edizione del talent show di Maria De Filippi pubblicata lo scorso 8 febbraio su etichetta Universal. Dopo il salto il testo di Cado giù di Annalisa Scarrone, in corsa per la vittoria del circuito canto di Amici 10.

    Cado giù è un’altra stupenda ballata romantica che esalta le qualità vocali e interpretative di Annalisa Scarrone, candidata alla vittoria finale di Amici 10 fin dalla sua prima comparsa nello studio del talent show di Canale 5, quando stupì tutti con un’originale versione di Una zebra a pois. E non a caso Annalisa è stata anche la prima di quest’anno a pubblicare un suo Ep, Nali. Qui il video di Cado giù e di seguito il testo.

    Di solito eri tu

    a dirmi tutti quei “Ti amo”

    a lasciarmi spesso senza fiato

    ora non lo fai più…

    Di solito ero io

    a dare tutto per scontato

    a ignorare ogni mio bisogno

    ora non lo so più…

    e dolcemente mi lascio cullare

    a adesso lavo via il tuo odore

    che mi porto addosso…

    Cado giù come neve

    non mi resta che aspettare che il sole sciolga

    il mio dolore…

    Cado giù come neve

    e non sarai tu a stringermi

    e non sarai tu a vivermi…

    L’avresti detto mai?

    Di solito eri tu

    a dare luce a ogni mio dubbio

    a portare al petto la mia mano

    ora non lo fai più…

    e parlerò di notte

    con il cielo e adesso

    le tue spine cadono

    stavolta io mi sposto…

    Cado giù come neve

    non mi resta che aspettare che il sole sciolga

    il mio dolore…

    Cado giù come neve

    e non sarai tu a stringermi

    e non sarai tu a vivermi…

    e nel silenzio

    annullo ogni rumore

    e niente è così effimero

    come il tuo amore

    cadendo già sarò neve

    e rivivrò…

    Cado giù come neve

    non mi resta che aspettare che il sole sciolga

    il mio dolore…

    Cado giù come neve

    e non sarai tu a stringermi

    e non sarai tu a vivermi…

    L’avresti detto mai?

    L’avresti detto mai?

    o mai, mai, mai, mai…