America’s Toughest Jobs, reality per duri della NBC

lunedì parte un nuovo reality show sulla nbc, si intitola america's toughest jobs, in questo programma i concorrenti si sfidano in difficili prove che riguardano i lavori più duri d'America

da , il

    America’s Toughest Jobs, reality per duri della NBC

    America’s Toughest Jobs, ovvero i lavori più duri d’America. Questo è il titolo scelto per il nuovo reality show che debutterà la prossima settimana sul network americano NBC. A farla da padroni saranno tori, Monster truck e trivellazioni. Scopritene di più insieme a noi.

    America’s Toughest Jobs è il format ideato da Thom Beers e prodotto da Original Productions e BermanBraun per la NBC che andrà in onda in prima serata su questa stessa rete a partire da domani lunedì 25 agosto.

    A contendersi la vittoria e il montepremi (somma degli stipendi annuali dei lavori svolti) in questo duro reality non saranno dei super-uomini muscolosi ma 13 persone per così dire “normali” che hanno voglia di mettersi in discussione e divertirsi misurandosi con lavori non proprio consueti che richiedono forza e coraggio.

    I concorrenti, 5 donne e 8 uomini, dovranno destreggiarsi ogni settimana con pericolose prove lavorative, tra combattimenti contro temibili tori, costruzioni di ponti e operazioni di salvataggio in montagna, ma dovranno anche essere abili come tagliatori di legna e pescatori di granchi, nella ricerca dell’oro, nell’estrazione del petrolio e nella guida spericolata delle Monster truck, enormi veicoli a quattroruote capaci di spettacolari acrobazie. E questo è solo l’inizio!

    A giudicare le singole prove, sulla base del risultato raggiunto e della velocità di apprendimento, saranno capi e colleghi degli impavidi concorrenti.

    Ecco come presenta il suo reality l’autore Thom Beers: “Ogni lavoro racconterà l’impegno delle persone che hanno dedicato in molti casi la loro intera esistenza ad un lavoro tanto umile quanto fondamentale per la nostra quotidianità”. A quale lavoro si riferisca, però, non riusciamo proprio a capirlo…