America’s got talent sbarca in Italia con Gerry Scotti

America’s got talent sbarca in Italia con Gerry Scotti

America's Got Talentpotrebbe arrivare presto in Italia: lo annuncia Libero che ne prevede la programmazione in primavera su Canale 5 con la conduzione di Gerry Scotti

da in Canale 5, Gerry Scotti, Palinsesto Rai, Primo Piano, Reality Show, Talent Show
Ultimo aggiornamento:

    Il talent show America’s Got Talent potrebbe arrivare presto in Italia: lo annuncia Libero che ne prevede la programmazione in primavera su Canale 5 con la conduzione di Gerry Scotti. In alto un estratto del format originale, in programma su SkyUno.

    L’Italia ha talento: questo potrebbe essere il titolo italiano del format Usa America’s Got Talent, talent show di successo importato già da mezzo mondo, che va alla ricerca di nuovi personaggi da inserire nel mondo dello spettacolo. Attori, cabarettisti, prestigiatori, non solo cantanti e ballerini quindi, si sfidano per conquistare la vittoria finale (dopo la dura selezione cui sono sottoposti da una commissione formata da tre membri e dopo il giudizio espresso dal televoto del pubblico tv) e un posto nello show biz.

    Il format sarebbe stato acquistato da Mediaset, che potrebbe trasmetterlo su Canale 5 già dalla prossima primavera. Potrebbe prendere il posto de La Corrida al sabato sera per contrastare Ti Lascio Una Canzone di Antonella Clerici, mattatore dell’Auditel primaverile di RaiUno. Alla conduzione resterebbe Gerry Scotti, in un ideale passaggio di consegne dall’ormai datato format dei Dilettanti allo Sbaraglio di Corrado (che mantiene però ancora il sapore genuino dei suoi esordi) alle ‘nuove’ frontiere del reality.


    Che poi la struttura del programma, comprensiva di scenografia, ricordi molto XFactor non è certo un caso: debbono la loro nascita alla stessa mente, quella di Simon Phillip Cowell, ormai ‘guru’ dei talent anglosassoni.

    Tutto questo per una stagione che si prennuncia come una “piccola guerra mondiale”, come scrive Marco Mangiarotti su Il Giorno. Tra XFactor, Amici, Academy, Vuoi Ballare con Me etc., che hanno riempito i palinsesti 2008/2009 e si preparano a invadere anche la prossima stagione (per di più esondati nelle piazze estive delle principali città italiane con l’XFactor Tour o Amici in Tour, senza contare il villaggio del GF City), la tv italiana sta cannibalizzando il genere, declinandolo anche nei più disparati formati fictional. Se si continua così non sarà difficile trovarsi a metà stagione a ‘piangere’ per la crisi dei talent show, come fu qualche tempo fa per i reality ‘tout court’. Il troppo stroppia, anche – e soprattutto – in tv.

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Gerry ScottiPalinsesto RaiPrimo PianoReality ShowTalent Show