American Horror Story, Jessica Lange potrebbe tornare nella seconda stagione

American Horror Story, Jessica Lange potrebbe tornare nella seconda stagione

    jessica lange torna in ahs 2

    La seconda stagione di American Horror Story avrà grossi cambiamenti rispetto alla prima, ma – anche vista la vittoria ai Golden Globes – Jessica Lange potrebbe tornare nello show: ricordiamo che l’intenzione dei creatori è quella di fare di AHS una serie antologica – ogni stagione avrà la sua storia e i suoi personaggi – anche se alcuni attori potrebbero tornare ma interpretando personaggi diversi. Un’anticipazione emersa qualche settimana fa e confermata da John Landgraf, presidente di FX, al recente TCA Tour: ‘Ryan sta cercando attivamente nuovi personaggi e attori, ma due o tre persone della prima stagione potrebbero continuare anche l’anno prossimo – con ruoli nuovi di zecca‘.

    Jessica Lange apre al suo ritorno nella seconda stagione di American Horror Story, dopo la vincita ai Golden Globes grazie ad una straordinaria interpretazione di uno dei personaggi più disturbati e disturbanti della storia della televisione l’attrice spiega che ‘sì, sto considerando se apparire anche nella seconda stagione, ma niente è ancora certo‘, soprattutto perché ci sono pro e contro da valutare.

    Almeno sulla carta le possibilità sono alte, perché se da un lato ‘è stato difficile memorizzare i grandiosi discorsi di Constance, soprattutto il gran discorso finale dell’ultimo episodio, qualcosa che ho dovuto imparare in poco tempo‘, l’attrice spiega che ‘i copioni di Hollywood sono in sofferenza‘ (e se lo dice una che ha vinto un premio Oscar…) e che ‘raramente mi capita di vedere un copione che mi eccita: ma con American Horror Story – ha aggiunto Lange – ogni volta che mi consegnavano un copione avevano scritto per me qualcosa di veramente eccitante e stimolante.

    Murphy è uno sceneggiatore brillante una delle persone con più immaginazione nel mondo della tv‘, ha concluso l’attrice, che non ha voluto/saputo dire chi potrebbe tornare insieme a lei, visto che ‘è una decisione che spetta totalmente ai produttori‘.

    Già dopo il season finale di American Horror Story, lo ricordiamo, Ryan Murphy aveva anticipato che ‘la seconda stagione di American Horror Story sarà differente dalla prima (…) ci sono tante storie dell’orrore americane da raccontare, storie di serial killer, di prigioni, di veri crimini: ogni anno dello show sarà una piccola miniserie che si regge da sola‘, mentre relativamente al cast ‘ci saranno molte nuove facce e alcune facce familiari, ma le persone che torneranno interpreteranno differenti personaggi, poter raccontare in ogni stagione diversi aspetti delle storie dell’orrore è affascinante‘.

    478