American Horror Story 2, Ryan Murphy anticipa il ritorno di Jessica Lange e la nuova location

da , il

    ryan murphy e jessica lange

    Al 99% Jessica Lange tornerà nella seconda stagione di American Horror Story, di certo non c’è nulla ma Ryan Murphy, ospite del Watch What Happens Live, ha confermato che l’attrice, recente vincitrice di un Golden Globes e di un Sag Awards, apparirà in qualche maniera nella seconda stagione dello show, anche se le trattative devono ancora cominciare. L’autore – attenzione agli spoiler su AHS 2, di lieve entità – ha anche annunciato chi invece non tornerà, e dove sarà ambientata la seconda stagione del suo horror show.

    Intervistato da Andy Cohen nella trasmissione ‘Watch What Happens Live’, Ryan Murphy ha rivelato di essere in trattative con quattro attori comparsi nella prima stagione di American Horror Story: ricordiamo che nei giorni scorsi l’autore aveva anticipato l’intenzione di fare di AHS una serie antologica – ogni stagione avrà la sua storia e i suoi personaggi, anche se alcuni attori potrebbero tornare ma interpretando personaggi diversi.

    Tra questi c’è appunto Jessica Lange, che Murphy da per certa nonostante in realtà nessuno della produzione abbia ancora approcciato l’interprete di Constance, la quale nei giorni scorsi aveva comunque confermato di star considerando ‘se apparire anche nella seconda stagione, ma niente è ancora certo’.

    Sono in trattative con quattro persone per farle tornare nella serie – ha detto Murphy – e posso dire che nessuna di queste sono gli Harmon’: se quindi Connie Britton, Dylan McDermott e Taissa Farmiga sono fuori dai giochi, oltre alla Lange rimagono, del cast vagamente principale, Denis O’Hare, Evan Peters e Frances Conroy (ma anche Zachary Quinto e altri ‘minori’). Per quanto riguarda l’ambientazione – che Murphy dava intuibili già dal season finale – la seconda stagione di AHS sarà ambientata ’da qualche parte nell’East Coast (la prima stagione era invece ambientata a Los Angeles), in un orribile istituto’.