Aloha to Lost dopo il series finale, news per Kal Penn e Charlie Sheen: le novità

Aloha to Lost dopo il series finale, news per Kal Penn e Charlie Sheen: le novità

La prima foto del series finale di Ugly Betty; Aloha to Lost, speciale puntata del Jimmy Kimmel Live per commentare il series finale di Lost; Kal Penn lascia la Casa Bianca per A Very Harold & Kumar Christmas; Charlie Sheen mette in giro notizie sul suo addio per ottenere più soldi?; gli ascolti Usa di giovedì 1’ aprile 2010

    Ugly Betty, la prima foto del series finale

    Quella che vedete qui sopra è una foto, via ausiellofiles.ew.com, del series finale di Ugly Betty, che andrà in onda in America il 14 aprile, quando la protagonista darà un party di addio…ma dovrà fare i conti con Amanda, che le scippa il party per commemorare la morte di Halston, il suo cane, morto proprio poco tempo prima. “Amanda – rivela il creatore di Betty, Silvio Horta – trasformerà il party di Betty in un funerale per Halston”.

    Se siete in lutto per la fine di Lost, sappiate che il series finale non sarà l’ultima volta in cui sentiremo parlare della serie: oltre a commenti e speculazioni varie che inevitabilmente ci saranno in rete – e di cui Televisionando vi terrà debitamente aggiornati – ABC dopo il series finale in onda il 23 maggio manderà in onda uno speciale del Jimmy Kimmel Live intitolato Aloha to Lost, con highlights delle due puntate del series finale da due ore, una comparsata di Damon Lindelof e Carlton Cuse, ed interviste a vari attori di Lost ancora da definire.

    Dopo aver lasciato Dr House per la Casa Bianca, Kal Penn lascia la Casa Bianca per un altro “Harold & Kumar”, terzo capitolo della fortunata saga con protagonista anche John Cho (“FlashForward”) che si intitolerà – dopo “Harold & Kumar Go to White Castle” e “Harold & Kumar Escape from Guantanamo Bay – “A Very Harold & Kumar Christmas”. Le riprese cominceranno a giugno, mentre l’uscita è prevista nel 2011.

    Non che ci fosse venuto alcun dubbio, ma pare che l’autore della soffiata su Charlie Sheen che pensa di lasciare Two and a Half Men sia…Charlie Sheen stesso. Lo rivela – ma il portavoce dell’attore smentisce – ad E! News un insider, secondo cui la notizia è stata creata ad arte per ottenere più soldi dalle trattative attualmente in corso. “Ha sparso la voce per fare pressione su produttori e CBS per ottenere quello che voleva – spiega l’insider – tutti quelli che hanno letto la news che Charlie pensava di andarsene erano increduli, nessuno aveva mai sentito una cosa del genere prima.

    È un rumors che non ha senso, cast e produttori di Two and a Half Men lo hanno supportato in tutto, e Sheen guadagna un sacco di soldi: restare è una cosa che deve a cast e crew, anche considerati tutti i soldi persi quando lo show è stato stoppato per permettergli di ricoverarsi”.

    Chiudiamo con gli ascolti Usa di giovedì 1’ aprile 2010, in calo tutti i programmi e per quanto riguarda le serie tv (non in replica) alle 20 Bones ottiene 8.44 milioni di telespettatori, FlashForward sprofonda a 5 milioni di telespettatori, bene Vampire Diaries a 2.80. Alle 21 Grey’s Anatomy (9.75 milioni) viene battuto da…The Mentalist (CBS ha deciso di invertire la programmazione) con quasi 14 milioni di telespettatori, Fringe ottiene meno di 6 milioni di telespettatori, Supernatural si attesta su 2.93 milioni. Alle 22, infine, CSI Las Vegas con 13.2 milioni di telespettatori batte Private Practice, che sfiora gli 8 milioni.
    gli ascolti Usa di giovedì 1’ aprile 2010

    631

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE