Alessandro Preziosi si candida per un cinepanettone

Alessandro Preziosi si candida per un cinepanettone

Alessandro preziosi vorrebbe lavorare in un cinepanettone per 'ringiovanire' la sua immagine: dopo il teatro impegnato e tante fiction 'serie' vorrebbe mostrare il suo lato fantozziano

da in Fiction italiane, Film, Personaggi Tv, Alessandro Preziosi, cinepanettone, natale-a-beverly-hills
Ultimo aggiornamento:

    Stanco della sua fama da sex symbol impegnato, Alessandro Preziosi confessa a Tv Sorrisi e Canzoni di guardare (e votare) i reality e di aspirare a un film leggero, magari un cinepanettone. E chi se lo aspettava!

    Da tempo in tournée con Amleto, Alessandro Preziosi, amato protagonista prima di Vivere e poi di Elisa di Rivombrosa, vero must della sua carriera tv, cerca un cambio d’immagine. Basta con il teatro shakespeariano, basta con i ruoli da bel tenebroso (anche se lo rivedremo presto nei panni di Sant’Agostino per una fiction Rai), basta con la fama di perfettivo: Preziosi vuole mostrare al pubblico un altro sé.

    E dire che l’occasione l’avrebbe già avuta l’anno scorso, quando De Laurentiis gli propose un ruolo nel cinepanettone Natale a Rio: rifiutò perché il copione non lo fece divertire come sperava e anche perché si sarebbe trattato di una particina da pretendente di Michelle Hunziker. Troppo poco per far uscir fuori la sua verve e anche il suo lato ‘fantozziano’, come lo definisce lui stesso: sbadato, distratto, a tratti imbranato, una rappresentazione difficile da immaginare. Così come è difficile cederlo sul divano fare il tifo per i concorrenti di XFactor e Amici, per i quali ha detto anche di aver tele votato. Oddio, che fine ha fatto Fabrizio Ristori in Rivombrosa? Ma ci piacerebbe vederlo in una commedia: De Laurentiis e De Sica

    hanno dato la propria disponibilità per ospitarlo in Natale a Beverly Hills, anche se al produttore napoletano le dichiarazioni di Preziosi non sono piaciute. “Non sapevo che la sceneggiatura non gli era piaciuta, credo che non volesse avere un ruolo minore e ci sia rimasto male del fatto che Fabio De Luigi avesse un ruolo maggiore del suo” dice De Laurentiis che però puntualizza che la scelta degli attori non spetta a lui. Staremo a vadere.

    409

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fiction italianeFilmPersonaggi TvAlessandro Preziosicinepanettonenatale-a-beverly-hills