Alessandro Preziosi partigiano per fiction

Alessandro Preziosi partigiano per fiction

Nuovo impegno televisivo per Alessandro Preziosi che sarà il partigiano che fece inamorare Edda Mussolini nel 1945, nella fiction Rai, Edda e il comunista, in onda nella primavera del 2011

    PREZIOSI-ALESSANDRO.jpg

    Alessandro Preziosi interpreterà la parte di Leonida Bongiorno, il partigiano che fece innamorare Edda Mussolini, la figlia del Duce. La fiction, in preparazione a Lipari prende spunto dalla storia raccontata nel libro di Marcello Sorgi, il primo ciak è previsto per il 20 di settembre, la messa in onda, nella primavera del 2011. Edda Ciano, vedova, si trova nel 1945 al confino a Lipari, dove incontra l’affascinante Leonida con il quale vive una intensa passione. La mini serie, firmata dalla Casanova di Luca Barbareschi per Rai Fiction, si intitola Edda Ciano e il comunista, come il libro di Sorgi.

    Nella parte di Edda vedremo Stefania Rocca che, ormai tolti per sempre i panni della giornalista sognatrice di Tutti Pazzi per Amore, torna alle fiction impegnate. Alessandro Preziosi riesce ad alternare molto bene il lavoro di attore teatrale a quello di fascinoso protagonista di fiction e così, mentre durante l’estate ha dedicato i suoi momenti di vacanza alla sua compagna Vittoria Puccini, eccolo di nuovo su un set televisivo per girare Edda Ciano e il comunista. Dall’essere il bello di Elisa di Rivombrosa ad oggi, di strada ne ha fatta davvero molta Alessandro Preziosi, senza mai voler essere per forza in prima pagina. Anche in questa estate, che ha visto strani amori affacciarsi, anche in edizione straordinaria sulle pagine delle riviste di gossip, lui, Alessandro, non ha dato scandali e le uniche foto che i paparazzi sono riuscite a rubare sono state quelle, di normali quadretti familiari teneri che stridono con quanto solitamente accade anche nello starsistem nostrano.
    Un motivo in più per apprezzare un attore che sa essere poliedrico e regalarci intense interpretazioni che vanno dagli integerrimi tutori della legge, fino a Sant’Agostino, nulla da eccepire, Preziosi è proprio quello che si dice un bravo ragazzo, forse pure troppo.

    Ma aria non proprio da brava ragazza è quella di Stefania Rocca che, con il suo sorriso malizioso che lascia immaginare un animo inquieto, saprà donare la giusta intensità al personaggio di Edda Ciano. Anche la Rocca, come Preziosi, non ama esporsi troppo, quindi, anche per lei, un punto di merito per la riservatezza e la precisione delle sue scelte, anche se a volte la sua recitazione fredda non buca lo schermo. Da non perdere, invece, Alessandro Preziosi nel ruolo del partigiano fascinoso.

    440