Alda D’Eusanio, “Ricominciare” in prima serata su Rai Due

Ricominciare è il nuovo programma di alda d'eusanio in onda stasera su rai due

da , il

    Alda D’Eusanio

    (foto da Rai Due)

    Ricominciare, il nuovo programma condotto da Alda D’Eusanio, fa oggi il suo debutto in prima serata, alle 21.05, su Rai Due. La seconda rete della Rai promuove la D’Eusanio con tre talk show sulla nuova vita di alcuni personaggi della cronaca e dello spettacolo “dimenticati”.

    In ciascuna delle tre puntate speciali del nuovo rotocalco di Rai Due, “Ricominciare“, Alda D’Eusanio racconterà cinque storie diverse, forte anche del successo ottenuto al pomeriggio con il suo Ricomincio da qui (in replica dal lunedì al venerdì alle 11.20).

    Il nuovo format, prodotto da Rai Due in collaborazione con Magnolia, è simile, per stile e per idea, al programma pomeridiano: la conduttrice avrà il compito di narrare come ad un certo punto siano cambiate le vite di personaggi un tempo al centro dell’attenzione dei media e noti al grande pubblico e poi finiti nel dimenticatoio. Attraverso foto, interviste e notizie dai telegiornali dell’epoca saranno mostrati gli episodi chiave che hanno portato al cambiamento in questione. Questi filmati serviranno ad introdurre l’ospite che una volta in studio svelerà cosa è successo dopo e come sia ricominciata la sua vita.

    Ospite della prima puntata sarà quella Lorena Bobbit che tutti ricordiamo essere l’americana che nel 1993 evirò il marito con un coltello da cucina stanca di essere picchiata. Scopriremo inoltre che fine hanno fatto Lilli Carati, prima attrice televisiva e poi pornostar, icona sexy degli anni ’80, sparita dalla tv dopo la sua tossicodipendenza e il tentato sucidio; Lola Falena, famosa showgirl del medesimo periodo delle gemelle Kessler, diventata successivamente suora. Tra gli ospiti anche Letizia Lopez, sorella della defunta Maria Rosaria uccisa nella strage del Circeo del 1975; gli amanti di Montecastrilli, Leonardo e Agnese, che all’epoca del clamore suscitato dalla loro relazione avevano rispettivamente 17 e 32 anni; e Roberto Robustelli, sopravvissuto all’alluvione di Sarno che rimase per 74 ore immerso nella valanga di fango.

    Oltre a ricostruire queste storie ”Ricominciare” racconterà attraverso una galleria di immagini, i ”voltapagina”, la storia degli ultimi 40 anni della società italiana.