Albert Brooks parla di Weeds

“Mi hanno chiamato, ed a me piaceva lo show, che poi è la cosa più importante

da , il

    albert brooks

    Come abbiamo scritto nei giorni scorsi, Albert Brooks si è unito al cast della quarta stagione di Weeds, al via il 16 giugno sulla Showtime: nella dark comedy, che segna il suo ritorno alla recitazione in tv dopo 30 anni di assenza a parte alcune apparizioni per promuovere i suoi film e alcuni doppiaggi per i Simpson, l’attore sarà Len, il suocero di Nancy Botwin, e nell’intervista che segue, parla del cosa lo ha convinto a tornare in tv.

    Secondo quanto dichiarato da Brooks al New York Times: “Mi hanno chiamato, ed a me piaceva lo show, che poi è la cosa più importante. La serie è veramente ben sceneggiata, e mi offrivano una parte che non avevo mai recitato prima: anche quando recitavo in film indipendenti, cercavo parti mai provate prima. Ma alcuni di questi film – a me piace chiamarli produzioni David Copperfield – sono scomparsi, così ho pensato che beh, almeno questa volta sarei apparso otto volte in un mese”.

    Oltre che in Weeds, Brooks è comunque impegnato in altre produzioni: “Sono interessato a come potrebbe essere il futuro, mettiamola così: cosa succederebbe se tutti i moniti che sentiamo adesso dai candidati presidenziali diventassero realtà? Questo, ha concluso l’attore, è una cosa interessante, almeno per me”. Di seguito, il video promozionale della quarta stagione di Weeds!

    Weeds: Il video della quarta stagione (inglese)