Alba Parietti, questioni di cuore e di politica

alba parietti ha dichiarato di volere entrare in politica in una intervista a klauscondicio rilasciata a klaus davi

da , il

    Dallo spettacolo alla politica. Sembra essere questo il “passaggio” del momento. Giornalisti come Lilly Gruber, attori come Luca Barbareschi, soubrette come Gabriella Carlucci e Mara Carfagna (che è persino diventata ministro), sono solo alcuni nomi celebri della tv che hanno scelto di scendere in politica. E ora anche Alba Parietti vorrebbe seguire le loro orme.

    Ebbene sì, Alba Parietti ha lanciato l’ennesima provocazione dichiarando che potrebbe candidarsi alle prossime primarie del Pd, il partito democratico guidato da Walter Veltroni.

    Il rischio che lo faccia e ottenga anche un discreto successo c’è davvero, soprattutto se si lascerà trasportare dai risultati di un sondaggio effettuato tra gli utenti del web che l’hanno eletta addirittura icona femminile della sinistra.

    La dichiarazione è giunta durante un’intervista rilasciata al massmediologo Klaus Davi che l’aveva invitata nel suo programma on line su Youtube, KlausCondicio, proprio per commentare quel sondaggio (in alto il video).

    Vista la comatosa situazione del partito (il riferimento è alla sconfitta del Pd alle recenti regionali in Abruzzo, ndr), non escludo che alle prossime primarie, tra quattro anni o comunque quando si svolgeranno, io possa concorrere” ha detto l’Alba nazionale.

    La showgirl ha spiegato di aver già parlato con Veltroni del suo desiderio di entrare in politica, ma a quanto pare il leader del centrosinistra glielo avrebbe sconsigliato, “esattamente come fece già in passato Mastella”.

    Il motivo? Sarebbe “troppo abituata a essere protagonista” e “a stare in video” e dato che ci sono già troppe “primedonne” anche in parlamento secondo Veltroni avrebbe “qualche difficoltà ad accettare un ruolo da subordinata”.

    Questa però non le sembra una valida motivazione e non crediamo che possa rappresentare un ostacolo per lei che ha tenuto a precisare che grazie ai suoi genitori mastica politica sin da quando era ragazzina (e, aggiungiamo noi, già da anni viene invitata da Vespa a dire la sua nel salotto di Porta a Porta).

    In ogni caso “se tra cinque anni la sinistra non avesse ancora alcuna intenzione di candidarmi, io inizierei comunque a pensare a cosa poter fare per questo Paese e in che contesto poterlo fare – ha precisato una più che mai determinata Alba – e comincerei a domandarmi per quale motivo io non possa essere messa in condizione di far questo”. (video in alto dal quarto minuto)

    Intanto nell’attesa di vedere se le sarà concesso di provare a risollevare (?) le sorti del Pd, la Parietti ha ritrovato l’amore del suo principe. Novella Duemila l’ha beccata a Courmayeur insieme al suo ex Giuseppe Lanza di Scalea e stando a quanto riportato dal settimanale avrebbe dichiarato che se il bel principe siciliano le chiedesse di sposarlo lei accetterebbe senza alcun dubbio. “Giuseppe è l’uomo che ho amato e che amo di più”. Che sia la volta buona per sentire profumo di fiori d’arancio?