Al via le puntate finali di Battlestar Galactica, parla Ron Moore

Al via le puntate finali di Battlestar Galactica, parla Ron Moore

Dopo mesi di attesa e qualche polemica, torna - finalmente - anche Battlestar Galactica, di cui andranno in onda gli episodi finali della serie; a parlarcene, in un'intervista al "The Star Ledger" è il creatore di BSG, Ron Moore; ovviamente, sono possibili spoiler più o meno grandi

    bsg ron moore

    Dopo mesi di attesa e qualche polemica, torna – a partire dal 16 gennaio su Sci Fi Channel – anche Battlestar Galactica, di cui andranno in onda gli episodi finali della serie; a parlarcene, in un’intervista al “The Star Ledger” è il creatore di BSG, Ron Moore; ovviamente, sono possibili spoiler più o meno grandi, anche se l’intervista è stata realizzata lo scorso luglio e pubblicata soltanto ora.

    La serie, in particolare, dovrebbe finire in maniera soddisfacente, nel senso che Moore si è detto “al corrente del fatto che BSG sarebbe finita in maniera definitiva senza possibilita di ripensamenti, e non ho visto altre storie oltre a quella che mi sembrava più interessante, o a quelle che avevano una qualche rilevanza per lo show. Abbiamo comunque un ricco ‘sfondo’ con cui fare i conti, anche se molte delle questioni sollevate in ‘Galactica’ avranno risposta nella serie“.

    Moore è talmente convinto di aver chiuso bene tutte le questioni riguardandi Battlestar, da scegliere di dedicarsi al prequel Caprica (di cui circola un video che purtroppo non è ancora visibile su youtube, ma solo su hulu.com), piuttosto che ad un sequel o a un’altra stagione della serie: non anticipando troppo le cose, però, Moore ha spiegato di “aver cominciato a pensare alla fine di Battlestar sin dalla metà della terza stagione, prima in maniera scherzosa, poi sempre più seria. La scorsa estate, quasi un anno fa, tenemmo un meeting di noi sceneggiatori al Lago Taho e decidemmo di chiuderla in un modo, anche se quando mi sono seduto al pc per scrivere la sceneggiatura, molte cose sono variate rispetto ad allora“.

    Il punto, ha aggiunto Moore, è far sì che tutto sia scorrevole e – ovviamente- che abbia un senso: spero di aver fatto bene il mio lavoro, in modo che quando la serie sia finita, uno possa comprarsi tutto il set di dvd e guardarseli sentendo che c’è una coerenza narrativa nella storia“. Tra le storie cui verrà dato un degno finale, la vera natura dei quattro cylon, il destino della tredicesima Colonia, e il bambino di Tigh e Six: secondo Moore, gli ultimi episodi di Battlestar Galactica forniranno ai fan molte risposte, ed il creatore si è detto “speranzoso” che i telespettatori saranno contenti del lavoro che ha fatto.

    Non so se tutto finirà in maniera positiva, anticipa Moore, ma lo show fornirà delle risposte: se poi queste siano soddisfacenti per tutti, non lo so. In Battlestar c’è un inizio, un mezzo ed una fine: la grande storia, come tutto è cominciato, l’apocalisse delle 12 colonie, il viaggio: questa quarta stagione, ha concluso Moore, è la fine per quei personaggi che avete imparato a conoscere ed amare”.

    554

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI