Al Pacino diventa Dr Morte in “You Don’t Know Jack” (HBO)

Al Pacino diventa Dr Morte in “You Don’t Know Jack” (HBO)

Secondo le prime indiscrezioni, il film tv dovrebbe essere incentrato sul come Kevorkian diventò "famoso" la sua “Mercy Machine”, il primo suicidio assistito e tutto il can can dei media

    Al Pacino sarà il protagonista di un biopic della HBO incentrato sulla vita del dottor Jack Kevorkian, meglio noto come il Dottor Morte, e diretto da Barry Levinson.

    Secondo le prime indiscrezioni, il film tv – intitolato “You Don’t Know Jack” – dovrebbe essere incentrato sul come Kevorkian costruì la “Mercy Machine” (o Mercitron, in italiano “Macchina della Pietà“), il primo suicidio assistito ed il clamore che le sue battaglie suscitarono sui media (e non solo).

    Come da sue dichiarazioni, Kevorkian ha praticato l’eutanasia su oltre 130 malati terminali, e avrebbe dovuto scontare una pena da 10 a 25 anni di carcere ma le autorità hanno acconsentito al rilascio anticipato per buona condotta (e per le sue non ottime condizioni di salute).

    Nel corso del processo contro di lui, il Dottor Morte ha spiegato di non essere un sostenitore del suicidio assistito, ma un sostenitore di chi, nel pieno delle sue facoltà mentali, ha diritto di scegliere, in condizioni di patologia grave e incurabile, di continuare a vivere oppure no; nel 1999 Kevorkian venne condannato per omicidio di secondo grado per la morte di Thomas Youk,i 52 anni, affetto dal morbo di Gehrig, che venne registrata e ritrasmessa nel corso del programma ’60 minutes’ della Cbs.

    La sceneggiatura del biopic (incentrato sul libro “Between the Dying and the Dead: Dr.

    Jack Kevorkian, the Assisted Suicide Machine and the Battle to Legalize Euthanasia” di Harry Wylie e Neal Nicol) è stata scritta da Adam Mazer e Barry Levinson, oltre che regista, sarà anche produttore esecutivo assieme a Steve Lee Jones, Lydia Dean Pilcher e Glenn Rigberg; non è chiaro se Kevorkian, che nei mesi scorsi ha condotto una fallimentare campagna elettorale per un seggio al congresso del Michigan, sarà coinvolto nella produzione (anche se pare avrebbe dato la sua benedizione al progetto).

    Già negli anni scorsi si era parlato di un probabile film, con Ben Kingsley nel ruolo di Kevorkian; chissà se la Hbo e Al Pacino riusciranno a bissare il successo del 2003, quando “collaborarono” insieme per “Angels in America“, miniserie acclamatissima dalla critica (protagoniste anche Meryl Streep ed Emma Thompson) per cui l’attore aveva vinto un Emmy ed un Golden Globes.

    447