Ahmadinejad dice no a Stone per film su di lui

Ahmadinejad dice no a Stone per film su di lui

"Sebbene lui sia considerato un oppositore, in America anche l'opposizione fa parte del Grande Satana", ha detto Kalhor, consigliere presidenziale per la stampa

da in Attualità, Film, Cinema, Documentario, Oliver-Stone
Ultimo aggiornamento:

    Che succede se Oliver Stone ti chiede di fare un film su di te? La sottoscritta, pur non essendo una sua grande fan, ne sarebbe estremamente lusingata, e risponderebbe sì senza riserve.

    Ma Mahmoud Ahmadinejad non la pensa così: il presidente iraniano ha infatti rifiutato la proposta del regista americano. Antefatto: dopo un film su Jfk, uno su Richard Nixon e due documentari su Fidel Castro, Oliver Stone avrebbe voluto dedicarsi ad Ahmadinejad.

    “Per oltre un anno – ha sottolineato Mehdi Kalhor, consigliere presidenziale per la stampa, – Stone ha avanzato questa proposta per diverse vie. Anche uno o due famosi registi iraniani hanno portato questa richiesta ad Ahmadinejad”. Tuttavia, il presidente iraniano si è negato: “Sebbene lui sia considerato un oppositore, in America anche l’opposizione fa parte del Grande Satana”, ha detto Kalhor, aggiungendo: “Crediamo che non ci sia né cultura né arte nel sistema del cinema americano, che è solo uno strumento del potere”. Non che la risposta negativa dovesse essere per Stone una sorpresa: stando a quanto riporta il sito iraniano PressTv, lo stoniano “Alexander” è stato giudicato “offensivo” dagli iraniani a causa della descrizione dell’esercito persiano: disorganizzato e poco battagliero.

    244

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàFilmCinemaDocumentarioOliver-Stone