Affari tuoi, Pupo contro Flavio Insinna: su Twitter l’hashtag #naniuniti

Sul caso Flavio Insinna interviene anche Pupo: il cantante di 'Gelato al cioccolato' lancia su Twitter l'hashtag 'naniuniti' per dimostrarsi solidale con la concorrente di Affari tuoi, Rosy Seracusa, e con tutti coloro che appartengono alla categoria dei 'nani'. Ghinazzi, dunque, decide di appellare il conduttore di Rai 1 con un nuovo nomignolo: 'Insinnolo, l'ottavo nano'.

da , il

    Affari tuoi, Pupo contro Flavio Insinna: su Twitter l’hashtag #naniuniti

    Sul caso che ha coinvolto Affari Tuoi, interviene anche Pupo che si scaglia contro Flavio Insinna lanciando su Twitter l’hashtag #naniuniti per dimostrare solidarietà nei confronti della concorrente della Valle D’Aosta – e di tutti coloro affetti da tale problema – offesa dal conduttore di Rai 1 durante i fuori onda trasmessi da Striscia la notizia. Il ‘caso Flavio Insinna’, dunque, continua a tenere banco e l’ex conduttore di Affari tuoi decide di schierarsi dalla parte dei ‘più deboli’ coinvolgendo tutto il mondo del web.

    È di qualche ora fa il post su Twitter di Pupo che lancia l’hashtag #naniuniti per esprimere il suo dissenso contro Flavio Insinna, conduttore di Affari Tuoi balzato negli ultimi giorni agli onori della cronaca dopo una lunga serie di fuori onda trasmessi da Striscia la notizia durante i quali offende la concorrente Rosy Seracusa chiamandola ‘nana de m****’. Enzo Ghinazzi, dunque, ha scelto di esprimere il suo dissenso nei confronti del collega e conduttore coinvolgendo i follower e il mondo del web con un hashtag che potrebbe lasciare un po’ perplessi.

    Affari tuoi, Pupo in difesa dei ‘nani’: ‘Insinna meriterebbe di essere costretto a vivere da nano’

    Più che dalle offese rivolte da Flavio Insinna ai suoi collaboratori, Pupo pare sia rimasto particolarmente colpito, invece, dall’accanimento del conduttore di Affari tuoi nei confronti della ‘categoria dei nani’: ‘Ciò che mi ha dato più fastidio della diatriba Insinna Vs Striscia non è l’ipocrisia, l’arroganza e nemmeno le scuse, non si sa quanto siano poi sincere’ – scrive il cantante su La Nazione facendo inizialmente riferimento alle scuse pubbliche del conduttore – ‘A queste cose, noi del mondo dello spettacolo, purtroppo siamo abituati. Ciò che invece mi ha colpito è l’accanimento di Flavio Insinna verso la già naturalmente colpita categoria dei nani. Io che, pur essendo il più alto della specie, ne faccio comunque parte, mi sono sentito coinvolto e offeso’.

    Così, Pupo interviene a sostegno della categoria coinvolta e offesa e, in particolar modo, della signora Rosy Seracusa che, proprio alcuni giorni fa, aveva manifestato l’intenzione di sporgere denuncia contro Flavio Insinna: ‘Ho addirittura pensato, nel caso la ‘povera’ ‘Nana Muta’ della Val D’Aosta decidesse di adire per le vie legali, di costituirmi parte civile e chiedere a Flavio Insinna i danni morali. Quest’ultimo, più che una punizione dalla Rai, meriterebbe di vivere da nano, minimo per un anno. Sono sicuro che questa esperienza lo renderebbe migliore’.

    Affari tuoi, Pupo fa un appello agli addetti ai lavori: ‘Chi in possesso di rivelazioni scottanti, le tiri fuori’

    Pupo, dunque, appoggia pienamente quanto reso noto da Striscia la notizia che ha deciso di mandare in onda le dichiarazioni private di Flavio Insinna durante la riunione con gli autori di Affari tuoi: ‘Invito tutti gli addetti ai lavori che sono in possesso di registrazioni ‘scottanti’, che riguardano i divi nostrani, a tirarle fuori. La gente vuole vederci chiaro, sapere di che pasta son fatti i loro beniamini. Nessuno di noi può permettersi di offendere ed umiliare pubblicamente i propri colleghi e compagni di lavoro’ – per proseguire, poi, con una frecciatina sul tetto agli stipendi Rai – ‘La stanchezza e lo stress che a volte prendono il sopravvento, a differenza dei compensi, sono uguali per tutti’.

    Affari tuoi, Pupo su Twitter: il nuovo hashtag #naniuniti

    Così, Pupo, conclude la sua ‘arringa’ contro Flavio Insinna comunicando che di aver scelto un nuovo nomignolo per il conduttore – ‘Lo chiamerò Insinnolo, l’ottavo nano. Quello imprevedibile e incazzoso’ – per poi lanciare su Twitter l’hashtag #naniuniti.

    Flavio Insinna