Adriano Celentano torna in tv, ma come cartoon

Sarebbe prossima la realizzazione di una serie a cartoni animati ispirata a Il Ragazzo della Via Gluck, celebre pezzo del Molleggiato Adriano Celentano

da , il

    Adriano Celentano cartoons

    Sarebbe prossima la realizzazione di una serie a cartoni animati ispirata a Il Ragazzo della Via Gluck, celebre pezzo del Molleggiato Adriano Celentano che, ovviamente, ne sarebbe il protagonista.

    Che ad Adriano Celentano il mondo dei cartoon e dell’animazione piaccia è ormai un dato di fatto: basti pensare all’ironica copertina del disco con Mina, che li vedeva insieme stile Paperino e Paperina (con annesso video di Che T’Aggia Di’), o la siglia di Rockpolitick o ancora il video Sognando Chernobyl. Adesso il Molleggiato potrebbe tornare in tv, su Sky, con una serie animata ispirata a Il Ragazzo della via Gluck, canzone presentata con scarso successo (pensate un po’) al Festival di Sanremo del 1966.

    Il Clan di Celentano non conferma e non smentisce: le premesse per un ritorno in tv almeno in forma cartoon ci sono tutte, visto che vengono forniti dettagli sulla struttura della serie. Si tratterebbe, infatti, di 26 episodi da 26′ firmati non solo da Celentano ma anche dal maestro Milo Manara, dal regista e sceneggiatore Enzo D’Alò, autore di tante splendide serie di cui l’ultima Pipì, Pupù e Rosmarina e dallo scrittore e sceneggiatore Vincenzo Cerami. Dovrebbe andare in onda nel 2010.

    Non si tratta però del primo progetto animato che vede la partecipazione di Celentano: nel 2003, infatti, il Molleggiato e Claudia Mori hanno realizzato con la Rai una serie di una decina di episodi, Gianni Sorriso, ispirata alla vera storia di un bimbo nato senza braccia e senza gambe.

    Aspettiamo conferme per questa serie sul Ragazzo della Via Gluck, in attesa che si sblocchi (prima o poi) lo stallo tra Celentano e RaiUno per una nuova trasmissione in prime time.