Adriano Celentano stasera su RaiUno con “La situazione di mia sorella non è buona”

Adriano Celentano stasera su RaiUno con La situazione di mia sorella non è buona

da , il

    Adriano Celentano stasera su RaiUno con “La situazione di mia sorella non è buona”

    “Non sarò un altro Beppe Grillo“, promette il Adriano Celentano in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ma di certo non sarà dolce con alcune classi di potere che stanno rovinando “nostra sorella Terra”. Se il cd è zeppo di invettive contro architetti (“la più grande sciagura”) e amministratori locali (“porci”), lo spettacolo potrebbe riservare più di un monologo fiume dedicato all’ambiente e magari qualche sapida dichiarazione “anti-politica”. E se invece si sentisse solo della buona musica?

    Non ne saremmo affatto dispiaciuti, forse potrebbe risentirne l’audience: Adriano Celentano ci ha abituato ad un certo tipo di “uso della tv”, ma chissà se alla soglia dei 70 anni il suo spirito anticonformista non si sia un po’ “addolcito” per lasciar spazio a una jam session che potrebbe davvero essere una bella novità nel panorama paludato del prime time di RaiUno.

    In ogni caso per il cantante questa trasmissione si profila come la più difficile della sua carriera, come dichiarato al Corriere: “Credo sarà la trasmissione più difficile mai fatta in tv. Contenuti a parte, è come un film in diretta… Tutti quelli che parteciperanno, io compreso, dovranno avere la memoria salda, sincronia perfetta. A farla bene occorreva un mese di riprese. Invece tutto si brucia il 26 sera. Sarà come scalare il K2 senza i chiodi sotto gli scarponi e puoi scivolare da un momento all’altro”.

    Come detto, l’idea è di registrare nuovamente il disco in una sorta di live cui parteciparenno gli artisti che hanno collaborato al disco (da Carmen Consoli, a Tricarico, Neffa, Stefano Di Battista e Ludovico Einaudi, forse Jovanotti) e gli autori Vincenzo Cerami, Mogol e Gianni Bella. A sostenerlo nell’impegno Fabio Fazio, che immaginiamo servirà non solo a stemperare il tono spesso grave di alcuni suoi momenti tv ma anche a dare ritmo al programma, e Laura Chiatti, reduce dalla fiction su Rino Gaetano. Nel video un estratto della partecipazione di Celentano a Che Tempo Che Fa, proprio con Fazio.

    Vedremo stasera cosa succederà, con un pizzico di curiosità per le annunciate incursioni nelle toilette degli studi: provocazione o semplice trovata per lanciare gli spot pubblicitari?