Adrian Pasdar parla di Heroes Volume 3: Villains

La terza stagione sarà incentrata su Nathan e Peter, e sul loro tentativo di "salvare" la mamma dal lato oscuro

da , il

    heroes pasdar

    I maggiori spoiler su quello che verrà nelle prossime stagioni delle serie tv provengono in molti casi dagli attori, raramente dai produttori, quasi mai dagli sceneggiatori: anche per Heroes è la stessa cosa, ed è ancora Adrian Pasdar, che nei giorni scorsi ha partecipato al MegaCon di Orlando, in Florida, a fornirci alcuni anticipazioni su quello che ci aspetta nella terza stagione di Heroes. (Attenzione, seguono spoiler)

    Come ricorderete, l’ultima volta che abbiamo visto Nathan Petrelli era stato colpito a morte mentre stava per rivelare al mondo che esistevano delle persone con superpoteri, ma l’attore tornerà anche per la terza stagione: se suo fratello “atomico” non è riuscito ad ucciderlo, può fermarlo una pallottola? No, specie se, come ha fatto capire Pasdar, è probabile che Nathan indossasse un giubbotto antiproiettile, “perché sapeva o riteneva alquanto probabile che qualcuno gli avrebbe sparato, ma potrebbe anche esserselo organizzato da solo”. Secondo quanto rivelato da Pasdar, la terza stagione si concentrerà sulle dinamiche della famiglia Petrelli, con Nathan e Peter (Milo Ventimiglia) che dovranno “lavorare duro” per salvare la loro mamma dal lato oscuro: la notizia ha fatto piacere ai fan, che avevano “brontolato” per la seconda stagione che aveva separato i fratelli. L’attore ha anche spiegato che il suo ruolo di padre di Claire (Hayden Panettiere) sarà “più importante che mai”, ma che, in ogni caso, “dovrete aspettare la season 3 per saperne di più”. Heroes non tornerà prima di settembre, ma almeno non dovremmo più preoccuparci della fine che farà Nathan Petrelli…