Adrian: Clan Celentano contro Sky per la cancellazione della serie animata

Adrian: Clan Celentano contro Sky per la cancellazione della serie animata

Clan Celentano contro Sky per la richiesta di rescissione del contratto e la cancellazione di Adrian, la serie a cartoni animati ideata e scritta da Adriano Celentano

da in Adriano Celentano, Cartoni Animati, Sky, Sky Uno, Polemiche
Ultimo aggiornamento:

    adrian cartone adriano celentano

    Non c’è pace per Adrian: la serie tv animata di Adriano Celentano potrebbe non vedere più la luce su Sky Uno. Il Clan del Molleggiato ha appena annunciato all’Ansa che Sky ha deciso di annullare il cartoon e di richiedere la risoluzione del contratto con la produzione. Il motivo, o meglio il pretesto, come si legge nella nota, deriva dal ‘non avere ricevuto in consegna la serie nei tempi previsti’. Il Clan Celentano però farà di tutto per salvare Adrian ed è pronto ad azioni legali nei confronti della pay tv satellitare.

    Già nel luglio dell’anno scorso si era parlato di uno stop della produzione di Adrian a causa della rescissione del contratto con Sky, ma poi Sky Uno aveva prontamente riconfermato l’interesse per la serie tv a cartoni animati in 26 episodi scritta e diretta da Adriano Celentano con la collaborazione di Milo Manara, Vincenzo Cerami e Nicola Piovani. L’allarme, dunque, era subito rientrato con la promessa da parte del Clan del Molleggiato che il progetto sarebbe stato consegnato nei tempi previsti, tanto che il cartoon era stato inserito nel palinsesto Autunno 2011 del canale 109 di Sky. La serie animata però non è ancora pronta e così Sky ha deciso di annullarla.

    Dopo anni di duro lavoro alla nostra serie animata ‘Adrian’ che ha visto coinvolti grandi artisti (insieme ad Adriano Celentano: Manara, Piovani e Cerami) ai più giovani talenti italiani (come gli sceneggiatori della scuola Holden di Baricco), Sky Italia ha improvvisamente richiesto la risoluzione del contratto sottoscritto con la nostra società, con il pretesto di non avere ricevuto in consegna la serie nei tempi previsti, ha fatto sapere il Clan Celentano.

    Tempi che, a causa della ‘complessità e innovatività del progetto’, erano slittati ‘concordemente’ al 2013 per i primi 13 episodi e a inizio 2014 per i restanti 13 episodi.

    Ciò ha fatto in spregio dei moltissimi materiali prodotto nel frattempo dal Clan, della qualità ricercata, del talento e della passione di chi lavora con noi alla realizzazione di un’opera di particolare ambizione, estrosità e fantasia come ‘Adrian’ – ha proseguito il Clan Celentano – Difenderemo strenuamente, ancor più in questo momento di grave crisi economica i posti di lavoro di tutti coloro che collaborano con noi su questo progetto, nonché i diritti nostri e di Adriano Celentano.

    La società è pronta infatti a contrastare in ogni modo ‘questo tentativo di trasformare le esigenze artistiche di creazione di un opera inedita ed ambiziosa, in una inadempienza contrattuale con il consueto cinismo delle multinazionali’, e per questo ha già annunciato che avvierà ‘immediatamente le pratiche legali necessarie ad ottenere l’adempimento delle obbligazioni contratte da Sky Italia nei nostri confronti e il risarcimento di tutti i danni, qualora Sky Italia proseguisse su questa linea’.

    Arriverà una nuova riconferma o questa volta la pay tv satellitare andrà fino in fondo alla cancellazione di Adrian? Certo è che per Celentano è periodo di polemiche: nei giorni scorsi, infatti, si era scontrato con la Rai per la trattativa dei live all’Arena di Verona che trasmetterà Canale 5 in autunno.

    581

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Adriano CelentanoCartoni AnimatiSkySky UnoPolemiche